laRegione
CALCIO
27.03.22 - 18:15

L’Acb torna con tre punti da San Gallo

Il Bellinzona supera il Brühl con una rete di Peyretti e guadagna tre punti sulla capolista Breitenrain

l-acb-torna-con-tre-punti-da-san-gallo

Il Bellinzona non stecca e si impone per 1-0 in casa del Brühl penultimo in classifica. Per avere la meglio sulla compagine sangallese, ai granata basta il gol realizzato al 31’ da Peyretti, il cui sinistro da fuori area non lascia scampo all’estremo difensore Berisha. Grazie alla vittoria di sabato, e alla sconfitta patita dal Breitenrain, i sopracenerini si trovano ora a cinque punti dalla compagine bernese capolista di Promotion League.

«È stata una partita molto difficile, caratterizzata da tanti duelli uno contro uno – commenta il tecnico granata Jean-Michel Aeby –. Una squadra come la loro, che lotta per salvarsi, dà sempre il massimo in ogni sfida, specialmente in casa. Noi, dal canto nostro, abbiamo meritato la vittoria, nonostante alcune occasioni per il raddoppio non sfruttate». L’Acb tornerà in campo domenica pomeriggio al Comunale per affrontare l’Yf Juventus, club che occupa il 13º rango della graduatoria. «Dovremo farci trovare pronti per poter fare la differenza, in casa, davanti al nostro pubblico. Loro praticano un gioco difensivo, improntato sulle ripartenze». L’obiettivo sono i tre punti, anche se «bisogna sempre rimanere umili e continuare a lavorare».

La battuta d’arresto del Breitenrain, come detto, ha consentito ai ticinesi di portarsi a meno cinque dal primo posto. Lo scontro diretto è in programma per mercoledì 13 aprile ma «non è ancora il momento di pensare a loro: prima dovremo misurarci con l’YF Juventus, poi con il Cham, e poi ancora con il Black Stars. Si tratta di impegni importanti. Nel calcio si deve pensare unicamente alla partita che arriva, perché quella è la più difficile da vincere», conclude Aeby.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Basket
13 min
Le speranze della Sam in un weekend tutto da gustare
Al via un Final Four di Montreux ricco di sorprese, con Thabo Sefolosha in campo ma senza l’Olympic e il massagnese Roberto Kovac. Gubitosa: ‘No comment’
Calcio
8 ore
‘Tifosi granata, stateci sempre vicini’
A due giorni dalla ripresa del campionato cadetto, il nuovo coach dell’Acb Stefano Maccoppi fa il punto della situazione e presenta tre nuovi arrivi
MOUNTAIN BIKE
23 ore
Nel 2023 per Filippo Colombo soffia un vento di novità
Il biker ticinese ha cambiato squadra (è passato alla Scott) e con la Q36.5 vuole intensificare l’attività su strada. ‘Ma punto a Cdm e Mondiali di mtb’
hockey
1 gior
Anche un po’ di Ticino alla finale di Champions League
Il linesman Eric Cattaneo selezionato per arbitrare Luleå-Tappara Tampere il prossimo 18 febbraio. Con lui Stolc e due tedeschi
Basket
1 gior
Ufficiale, Sefolosha a Vevey
Il primo svizzero ad aver giocato nella Nba torna a 38 anni nel club con cui aveva esordito
tennis
1 gior
Australian Open, continua la marcia di Aryna Sabalenka
La bielorussa accede alla finale di Melbourne dopo aver eliminato in due set 7-6 6-2 la polacca Magda Linette. Ora affronterà la kazaka Rybakina
Tennis
1 gior
Elena Rybakina prima finalista degli Australian Open
La kazaka ha eliminato in due set (7-6, 6-3) la bielorussa Viktoria Azarenka
Calcio
1 gior
Abramovich, Todd Boehly e il calciomercato del Chelsea
Il nuovo padrone dei Blues, dopo aver fatto piazza pulita dello staff, ha adottato un’innovativa e azzardata politica di ingaggio dei giocatori
COSE DELL'ALTRO MONDO
1 gior
Il sogno prosegue, Mr. Irrelevant non si vuole più svegliare
Brock Purdy ha vinto l’undicesima partita consecutiva, portando San Francisco alla finale della Nfc. A Kansas City brividi per l’infortunio a Pat Mahomes
Sci
1 gior
A Schladming arriva il gran giorno di Loïc Meillard
Il 26enne di Hérémence conquista infine il primo trionfo in gigante, lasciandosi alle spalle il grigionese Gino Caviezel in un mercoledì da incorniciare
© Regiopress, All rights reserved