laRegione
CALCIO
23.01.22 - 17:17
Aggiornamento: 17:33

‘Siamo pronti per affrontare i campioni svizzeri’

Mattia Croci-Torti soddisfatto della vittoria in amichevole contro il Chiasso, nonostante qualche assenza: ‘Lunedì rientra Amoura dalla Coppa d’Africa’

di Daniele Neri
siamo-pronti-per-affrontare-i-campioni-svizzeri

Un Lugano privo di molti suoi elementi ha battuto con il minimo degli scarti un Chiasso volenteroso. Nel loro ultimo test precampionato i bianconeri non sono mancati nella sostanza, molte le occasioni da rete create, ma nella concretezza sotto porta. Bottani, Aliseda, Yuri e Sabbatini hanno sprecato le più ghiotte delle occasioni, senza togliere il merito ai due portieri Mitrovic e Abazi, bravi a neutralizzare le molte conclusioni create dalla compagine luganese. «Speriamo di recuperare qualche assente – ha precisato mister Croci-Torti alla fine della partita –. La rosa al momento è un po’ ridotta, ma chi dovrà scendere in campo a Berna è in ottima condizione e pronto per affrontare i campioni svizzeri dello Young Boys. Oggi non ho voluto rischiare qualche elemento con qualche problema fisico, lunedì recupero Amoura, reduce dalla Coppa d’Africa, quindi un elemento in più da schierare. Purtroppo dovremo rinunciare a Sabbatini e Custodio squalificati, ma qualche soluzione la troveremo, non stiamo qui a piangerci addosso. Aliseda cresce giorno dopo giorno, ha grandi qualità tecniche e quando sarà al top anche dal profilo fisico ci darà una mano importante. Guidotti invece non è al momento disponibile. La società sta lavorando per puntellare la rosa. Agire sul mercato non è sempre così facile come molti pensano».

A proposito di Aliseda, schierato dal primo minuto, l’argentino ha mostrato già delle belle giocate e si è visto parare due belle conclusioni da parte di Mitrovic,

Sabato pomeriggio si è visto in campo nel Lugano un giocatore in prova. Trattasi dell’attaccante originario del Gambia, il 20enne Musa Juwara, che ha giocato nelle giovanili del Bologna e quest’anno qualche scampolo di partita nel Crotone. Da valutare entro inizio settimana il suo eventuale trasferimento.

In casa chiassese, tutt’altra musica, dopo due settimane d’allenamento, si trattava del primo test amichevole. Anche in casa rossoblù, a parte le partenze di Affolter, Abedini e Correa, parecchi giocatori infortunati. Spazio però a tutta la rosa disponibile.

Soddisfatto del primo galoppo l’allenatore Andrea Vitali: «Sono stati bravi, abbiamo provato nel limite del possibile a fare il nostro gioco, chiaramente l’avversario non era al nostro livello, ma abbiamo sofferto nel modo giusto. Direi un bel allenamento, tutti si applicano, anche durante tutti questi giorni ho trovato molta partecipazione. Chiaro, ci manca qualcosa in avanti, la squadra non era al completo. È importante tenere sempre questa attenzione in campo, oggi era più semplice, ma lo desidero anche in futuro».

Chiasso – Lugano (0-1) 0-1

Reti: 4’ Durrer 0-1

Chiasso 1° tempo: Mitrovic; Mazzoletti, Pavlovic, Sörensen, Teixeira; Alshikh, Stefanovic, Laghi, Carrasco, Maccoppi; Manicone.

Chiasso 2° tempo: Abazi; Ronchetti, Cinquini, De Jesus, Kaboyi, Farnerud, Savino, Lujic, Ferroni, Sörensen, Stefanovic.

Lugano: Saipi (57’ Osigwe); Hajrizi, Daprelà (75’ Srdic), Ziegler; Lavanchy, Lovric, Durrer (46’ Custodio), Sabbatini, Yuri; Bottani (75’ Molino), Aliseda (57’ Juwara).

Arbitro: Piccolo

Note: 300 spettatori. Chiasso senza Said, Maurin, De Queiroz, Morganella, Martorana, Zahaj (tutti assenti). Lugano privo di Facchinetti, Celar, Amoura, Haile-Selassie, Maric, Belhadj, Guidotti e Baumann (tutti assenti). All’89’ traversa colpita da Sabbatini.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL DOPOPARTITA
4 ore
L’Ambrì, il pessimo affare e la rabbia. ‘È ora di intervenire’
Le porte dello spogliatoio restano chiuse a lungo alla Gottardo Arena dopo la sconfitta col Losanna. Cereda: ‘Io ho detto poco, hanno parlato i giocatori’
il dopopartita
4 ore
Altra lezione allo Zugo grazie a ‘Due tempi ottimi e Schlegel’
Dopo il 6-1 rifilato in casa, i bianconeri fanno il bis imponendosi 4-1 alla Bossard Arena, grazie a una partenza a razzo. Morini: ‘Vittoria meritata’.
Hockey
5 ore
Lugano, prestazione convincente, Zugo annichilito
Quinta vittoria in sei incontri: i bianconeri confermano i progressi delle ultime settimane, vincendo 4-1
Qatar 2022
5 ore
Derby britannico all’Inghilterra
Troppo forte la squadra di Southgate per il Galles: agli ottavi, Kane e compagni troveranno l’Olanda
Hockey
6 ore
Il Losanna sbanca la Gottardo Arena
L’Ambrì recupera uno (sfortunato) doppio svantaggio, ma non basta per vincere: i vodesi vincono 3-2 e scavalcano i biancoblù in classifica
Qatar 2022
6 ore
Gli Usa battono l’Iran e conquistano gli ottavi di finale
Nello scontro diretto gli americani affronteranno l’Olanda, per l’Inghilterra c’è invece il Senegal
Qatar 2022
7 ore
Una corsa contro il tempo per Xherdan e Noah
A Doha si lavora per il recupero di Shaqiri e Okafor in vista della sfida alla Serbia di venerdì
biathlon
8 ore
Niklas Hartweg sul podio nella prima gara stagionale
Il 22enne elvetico conquista il secondo posto nella gara di Kontiolahti in Finlandia, battuto solo dalla svedese Martin Ponsiluoma
Qatar 2022
9 ore
Il Qatar perde anche la terza
Tutto facile per l’Olanda, che chiude la prima fase superando 2-0 i deludentissimi padroni di casa
Qatar 2022
9 ore
Senegal avanti con merito
Gli africani sconfiggono 2-1 un Ecuador troppo rinunciatario e accedono agli ottavi di finale
© Regiopress, All rights reserved