laRegione
prima-sgambata-per-l-fc-lugano-ma-senza-il-suo-condottiero
Si torna a lavorare (Ti-Press)
+4
03.01.22 - 16:37
Aggiornamento : 18:51

Prima sgambata per l’Fc Lugano. Ma senza il suo condottiero

Ripresa degli allenamenti orfana di Mattia Croci-Torti per i bianconeri: il tecnico è rimasto ‘precauzionalmente’ a casa

È ripartito l’Fc Lugano, ma ha dovuto farlo senza il suo condottiero. Alla ripresa degli allenamenti di oggi pomeriggio dopo la pausa natalizia, all’appello mancava infatti il tecnico Mattia Croci-Torti, rimasto precauzionalmente a casa ma che potrebbe presentarsi a Cornaredo già domani se dovessero arrivare buone notizie dal test a cui si è sottoposto per fugare ogni dubbio su una possibile positività al coronavirus. Test effettuati nella sala stampa di Cornaredo, per l’occasione allestita a mo’ di studio medico, anche dal resto dello staff e dai giocatori, arrivati a scaglioni a partire dal primo pomeriggio e sottopostisi innanzitutto a un tampone rapido per poter accedere agli spogliatoi (da nostre informazioni nessuno è risultato positivo), poi a un Pcr, più affidabile e di cui si avranno i risultati martedì. Sempre domani, la maggior parte dei giocatori si sottoporrà al terzo richiamo del vaccino, in modo da alzare ulteriormente le difese contro il virus del gruppo, all’interno del quale dovrebbero rimanere ben pochi elementi (uno o due giocatori) non vaccinati.

Il 20enne centrocampista del Basilea Adrian Durrer rinforzerà i bianconeri

In seguito i giocatori, sotto la supervisione del viceallenatore Cao Ortelli e agli ordini del preparatore atletico Nicholas Townsend, si sono divisi in gruppetti e hanno svolto del lavoro aerobico (in sostanza corsa) sulla pista di atletica. Assenti capitan Sabbatini (non ancora rientrato dall’Uruguay), il brasiliano Phelipe (costretto per il momento a rimanere in Brasile), il nuovo acquisto Aliseda (per questioni burocratiche) e l’algerino Amoura (convocato dalla sua nazionale per l’imminente Coppa d’Africa, in programma dal 9 gennaio al 6 febbraio in Camerun), mentre sulle rive del Ceresio si sono visti per la prima volta il centrocampista arrivato dal Neuchâtel Xamax Maren Haile-Selassie e il 20enne del Basilea Adrian Durrer, mediano cresciuto nelle giovanili dei renani e quest’anno impiegato in Promotion League con la U21 rossoblù (1 gol in 9 partite) che è prossimo alla firma con i bianconeri.

Ricordiamo che i sottocenerini, la cui prima uscita del girone di ritorno di Super League è in programma sabato 29 gennaio al Wankdorf di Berna contro lo Young Boys, dal 10 al 19 gennaio dovrebbero spostarsi a Benidorm (Spagna) per un campo di allenamento, nel corso del quale dovrebbero venir disputate due amichevoli contro i rumeni del Cluj (il 13) e gli ungheresi del Ferencvaros (18). Al ritorno in Ticino sono in programma altri due test contro Chiasso (22) e Bellinzona (26). Un programma però che potrebbe subire delle modifiche (come capitato al Basilea, costretto all’ultimo a rinunciare alla partenza per Dubai) a causa della precaria situazione sanitaria.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
calcio fc lugano mattia croci-torti super league

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HOCKEY
5 ore
Dario Simion e il formato Nhl. ‘Ma adesso la mia testa è qui’
Il ticinese si gode il momento in un finale di stagione travolgente, oltre alla stima di Patrick Fischer. ‘A Zugo Dan Tangnes non mi dava pace’.
Tennis
5 ore
La maledizione di Thiem: ancora fuori al primo turno
Di ritorno dopo 9 mesi di stop, l’austriaco ex numero 3 al mondo non riesce più a vincere: a Ginevra è stato battuto in due set dall’italiano Cecchinato
Calcio
6 ore
Fc Lugano, ora spetta al club la giocata vincente
Dopo il capolavoro di staff e giocatori capaci di conquistare la Coppa, tocca ai nuovi dirigenti trovare il mondo giusto per cavalcare l’entusiasmo.
Hockey
8 ore
L’ultima volta di René Matte. ‘Dopo questa lascio’
Vice di Bozon sulla panchina della Francia ai Mondiali e assistente di Cereda in campionato su quella dell‘Ambrì. ‘Luca è il mio capo, ma anche un amico’
Hockey
8 ore
La spedita marcia canadese: ai Mondiali è tre su tre
Dopo tedeschi e italiani la selezione di Julien sconfigge anche la Slovacchia, mentre la Germania conquista tre punti pesanti contro una buona Francia
Hockey
10 ore
Nazionale, Fischer conta anche su Miranda e Riat
Dopo i forfait (obbligati) di Fiala e Niederreiter, il selezionatore completa il contingente rossocrociato al Mondiale alla vigilia della terza uscita
HOCKEY
10 ore
Conferenza di Cereda prima, partita sullo schermo gigante poi
Martedì alle 18.15 l’allenatore dell’Ambrì parlerà sul tema ‘La creazione di uno spirito vincente. Dove va l’hockey moderno?’. Poi Svizzera-Kazakistan
Hockey
10 ore
Il Mondiale di Davide Fadani: ‘La salvezza a ogni costo’
Il 21enne portiere del Lugano morde il freno alla vigilia della sfida con i danesi. ‘Ora mi sento bene e voglio giocare. Ma già essere qui è incredibile’
BASKET
12 ore
Il muro è vicino, o si vince o ci si schianta
La Spinelli Massagno (sotto 2-1) impegnata a Neuchâtel in gara 4 delle semifinali. Coach Gubitosa: ‘Assieme è più facile imporsi’
hockey
1 gior
La Svizzera s’impone in scioltezza
Anche la seconda uscita mondiale sorride a Thürkauf e soci. Danimarca sconfitta 6 a 0. Un gol e tre assist di Malgin
© Regiopress, All rights reserved