laRegione
plusvalenze-l-inter-finisce-nel-mirino-della-guardia-di-finanza
Keystone
21.12.21 - 17:14
Aggiornamento : 17:38

Plusvalenze, l’Inter finisce nel mirino della Guardia di finanza

Inchiesta contro ignoti della Procura di Milano che ha condotto perquisizioni presso la sede sociale della squadra milanese e della Lega Calcio

Ansa, a cura de laRegione

Milano – Nell’inchiesta a carico di ignoti della Procura di Milano, che oggi ha portato ad acquisizioni presso la sede dell’Inter e della Lega Calcio, si stanno facendo accertamenti su plusvalenze di 100 milioni relative a due annualità, 2017/18 e 2018/19, per la cessione di una decina di giocatori di fascia medio-bassa, alcuni anche delle giovanili. In particolare, in uno dei due esercizi finiti al centro dell’indagine, l’Inter proprio dalla compravendita di giovani calciatori avrebbe realizzato plusvalenze pari al 10% dei ricavi. Nella sede della Lega di Serie A, invece, i militari sono andati per acquisire copia dei contratti dei giovani atleti dell’Inter finiti al centro dell’indagine.

I pm di Milano Giovanna Cavalleri e Giovanni Polizzi assieme al procuratore aggiunto Maurizio Romanelli, titolari del fascicolo sulle presunte irregolarità nei bilanci dell’Inter, hanno analizzato da fonti aperte anche i documenti contabili del Milan dai quali, è stato riferito, non sono emerse criticità.

Al contrario, dall’esame della documentazione pubblica sui siti della società nerazzurra sarebbero emersi dati che hanno portato a effettuare approfondimenti con le acquisizioni di oggi da parte della Guardia di finanza.

L’indagine milanese è nata in autonomia e temporalmente dopo quella di Torino che vede al centro la Juventus. L’accusa ipotizzata parla di false comunicazioni sociali (falso in bilancio, ndr), come si evince da una nota stampa dei magistrati milanesi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
inter lega calcio plusvalenze procura

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Formula 1
11 ore
Verstappen e una serenità figlia (anche) della cura dei dettagli
Con la doppietta in Spagna le Red Bull hanno ripreso il comando del Mondiale ai danni di una Ferrari che ha tradito Leclerc sul più bello
Hockey
12 ore
La Svizzera e la rimonta della domenica: fanno sei su sei
Primo tempo pessimo, poi gli elvetici escono alla distanza e vincono 5-2. Ma perdono per strada Scherwey: per l’attaccante del Berna il Mondiale è finito
Calcio
12 ore
Acb, un bel successo per festeggiare la promozione
I granata, ormai certi della salita in Challenge League, battono 3-2 l’Étoile Carouge con un gol di Souza nel recupero.
Calcio
14 ore
Il Milan non trema ed è campione d’Italia!
La squadra di Pioli nell’ultima giornata di Serie A si è imposta 3-0 in casa del Sassuolo e ha chiuso il campionato con 2 punti di vantaggio sull’Inter
Calcio
15 ore
Il Manchester City è campione d’Inghilterra per l’ottava volta
Al termine di un’ultima giornata emozionante gli uomini di Guardiola si sono imposti 3-2 in rimonta sull’Aston Villa precedendo il Liverpool di un punto
CALCIO
15 ore
La stagione del Lugano si chiude con una sconfitta a Basilea
Bianconeri battuti di misura al St. Jakob al termine di una buona prestazione con una formazione largamente rimaneggiata
Hockey
16 ore
La Germania vince ancora e lancia la sfida agli elvetici
Gli uomini di Söderholm battono anche i kazaki, centrando il quinto successo di fila e mettendo pressione ai rossocrociati prima del test con la Francia
Ciclismo
16 ore
Giulio Ciccone firma il terzo successo italiano a questo Giro
Il 27enne si è imposto in solitaria nell’arrivo in quota a Cogne. Immutata la classifica generale con Carapaz che precede Hindley e Almeida.
FORMULA 1
17 ore
Verstappen vince in Spagna e scavalca Leclerc
L’olandese si è imposto al termine di un Gran premio che ha visto il monegasco abbandonare prima di metà gara per problemi al motore della sua Ferrari
calcio
21 ore
Il Chiasso stende anche il Breitenrain
La capolista deve arrendersi alla lanciatissima squadra di Andrea Vitali con un rotondo 3-0. Settimana prossima c’è il derby
© Regiopress, All rights reserved