laRegione
lugano-corsaro-al-letzi-decide-custodio-di-testa
Calcio
27.11.21 - 20:01

Lugano corsaro al ‘Letzi’, decide Custodio di testa

Quarta vittoria consecutiva dei bianconeri che in classifica salgono a quota 26, come il Basilea

Quarta vittoria consecutiva, la sesta nelle ultime otto giornate (dal successo contro il Lucerna del 26 settembre i bianconeri hanno perso solo a Zurigo e Basilea), per il Lugano di Croci-Torti, bene organizzato e cinico quanto basta per espugnare il Letzigrund e rispedire al mittente le velleità del Grasshopper di Giorgio Contini.

Di Custodio al 79’ la rete del successo dei ticinesi, saliti leggermente di tono dopo un primo tempo un po’ compassato nel quale le cose migliori le avevano mostrate le cavallette. Il centrocampista ha ribadito in fondo al sacco un pallone respinto dalla traversa colpita da Lavanchy. Il quale poco prima si era però “mangiato" una rete (tiro debole), liberato splendidamente alla conclusione al termine della più bella azione della partita, tutta quanta in velocità e "di prima”. Sempre nella ripresa a tinte bianconere un’altra clamorosa traversa, protagonista il già citato Custodio, il cui tiro a giro è stato respinto dal “legno” in maniera beffarda.

Mercoledì duello da gustare a Berna

A proposito di “legni”, anche il Grasshopper può recriminare per il palo colto di testa da Sene, con il pallone spedito sul montante alla sua sinistra dall’intervento del portiere ticinese Saipi, molto reattivo e decisivo, nell’occasione più limpida capitata al Grasshopper, pericoloso ancora con Schmid e Bonatini, ma sempre nel primo tempo. Per le cavallette, nella ripresa, un solo squillo con Schmid e un’occasione ghiotta nel finale (Saipi graziato dalla mancata deviazione di due giocatori di casa che si sono disturbati a vicenda).

Lugano corsaro e cresciuto alla distanza quindi, pronto al recupero infrasettimanale di mercoledì sul campo dello Young Boys, scivolato a -4 in classifica in quanto impegnato domani, sempre al Letzigrund, ma contro lo Zurigo.

Grasshopper - Lugano (0-0) 0-1

Rete: 79’ Custodio 0-1.

Grasshopper: Moreira; Arigoni (86e Demhasaj), Gomes, Loosli; Schmid (77’ Bolla), Diani (46’ Herc), Kawabe (77’ Santos), Lenjani; Pusic (86’ Campana); Sène, Bonatini.

Lugano: Saipi; Daprelà, Maric, Ziegler; Lavanchy, Sabbatini, Lovric (78’ Guidotti), Facchinetti; Amoura (52’ Custodio); Bottani (78’ Abubakar), Celar (87’ Hajrizi).

Arbitro: Fähndrich.

Note: 3‘044 spettatori. Grasshopper senza Cvetkovic, Morandi e Nadjack (infortunati). Lugano senza Osigwe, Alexander Muci e Mahmoud (infortunati). Palo di Sène al 39. Traversa di Custodio al 56’. Ammoniti: 44’ Diani. 81’ Sène. 87’. 94’ Loosli.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
basilea grasshopper lugano olivier custodio super league
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ATLETICA
1 ora
Europei, Ajla Del Ponte rinuncia ai 100 metri
La ticinese non si sente abbastanza competitiva, farà soltanto la staffetta
ATLETICA
3 ore
Athletissima, il cast è definito
Grandi nomi come sempre al meeting losannese del 26 agosto
Tennis
4 ore
Toronto, Bencic elimina Serena Williams
Vittoria facile per la sangallese, che liquida la statunitense 6-2, 6-4
Calcio
10 ore
Torna la Serie A fra novità e vecchi difetti
Sabato ricomincia il campionato italiano, che rimane interessante malgrado l’innegabile declino evidenziato negli ultimi anni
calcio
16 ore
All’Eintracht non riesce la sorpresa, la Supercoppa è del Real
Djibril Sow e compagni sconfitti a Helsinki per 2-0 dalle reti di David Alaba e del solito Karim Benzema
atletica
18 ore
Angelica Moser verso gli Europei con qualche dubbio
A Montecarlo l’elvetica deve accontentarsi di salire a 4,36 m nel salto con l’asta. Mentre Fraser-Pryce e Kipyegon regalano spettacolo
atletica
18 ore
Ajla Del Ponte vola in Baviera
La ticinese si prende il ticket per gli Europei, grazie all’11”30 firmato a Langenthal, dove precede Frey di 4 centesimi
nuoto
21 ore
Ponti e Desplanches capifila di una Svizzera ambiziosa
Agli Europei di Roma, la delegazione svizzera punta a ripetere gli ottimi risultati dell’anno scorso a Budapest. Sperando che il Covid non sia d’intralcio
Calcio
21 ore
Lanciata la Super Lega africana
Obiettivo del nuovo torneo è accrescere l’attrattività del calcio continentale
basket
22 ore
‘Abbiamo fatto scelte diverse rispetto al passato’
Robbi Gubitosa e la Sam Massagno vogliono reagire a una stagione che non li ha visti conquistare nemmeno un titolo. Partendo con due stranieri.
© Regiopress, All rights reserved