laRegione
Lazio
1
Fiorentina
1
fine
(1-0)
Napoli
Roma
20:45
 
Lakers
Lugano
20:00
 
06.10.21 - 23:11

Nations League, Spagna in finale a spese dell’Italia

A San Siro, gli iberici ‘vendicano’ lo smacco europeo del 6 luglio a Londra. E attendono di conoscere il nome della sfidante

nations-league-spagna-in-finale-a-spese-dell-italia
Stavolta le lacrime sono di gioia (Keystone)

È la Spagna la prima finalista della seconda edizione della Nations League. Che sfiderà la vincente della seconda semifinale, fra Francia e Belgio. La Roja si è dunque presa la sua rivincita sugli Azzurri dopo l’eliminazione ai calci di rigore in semifinale agli ultimi Europei: a San Siro il match è infatti finito 2-1 per gli iberici, fermando a quota 37 la striscia di risultati utili consecutivi dell’Italia (l’ultima sconfitta prima di oggi risaliva infatti al 10 settembre 2018, contro il Portogallo, pure nella Nations League).

A pesare particolarmente sull‘esito della sfida di San Siro è stato il rosso sventolato al 42’ a Leonardo Bonucci, il pilastro difensivo dell’undici di Mancini dopo la sua seconda ammonizione. Cinque minuti più tardi infatti la Spagna ha trovato il raddoppio, ancora con Ferran Torres, già autore del primo punto della serata al 17’.

Costretta a giocare in dieci uomini per tutta la ripresa, l’Italia ha comunque lottato fino alla fine nel tentativo di staccare il biglietto per l’ultimo atto del torneo continentale e per aggiungere un’altra tacca alla sua striscia di imbattibilità. Ci è anche andata vicina, dimezzando lo scarto all’83’ con Lorenzo Pellegrini in una rapida ripartenza. Ma la selezione di Luis Enrique ha saputo resistere fino al triplice fischio dell’arbitro, riscattandosi così dallo smacco subìto la sera del 6 luglio a Londra.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
BASKET
1 ora
La Coppa della Lega è della Spinelli Massagno
A Montreux si è imposta 73-69 contro il Vevey, grazie a una grande prova di Marko Mladjan, Williams e Galloway. Infortunio per Sefolosha
IL DOPOPARTITA
2 ore
L’Ambrì oltre i tre punti. ‘Abbiamo ritrovato la costanza’
I biancoblù rientrano da Langnau con tre punti d’oro sulla strada verso i preplayoff. ‘Ma restano altre 11 battaglie. Rüfenacht? Fisicamente è messo bene’
Calcio
3 ore
Acb, anno nuovo e problemi vecchi
Prestazione davvero deludente dei granata, sconfitti senza appello in casa dall’Yverdon (0-2)
Tennis
3 ore
Doppio colpo per Novak Djokovic
Il serbo a Melbourne fa suo il primo Slam dell’anno e riconquista la vetta dell’Atp. Fra le donne vince la bielorussa Sabalenka
Bob
4 ore
Bronzo mondiale per Vogt e Michel
A Sankt Moritz, nel bob a due, arriva la prima medaglia iridata per la Svizzera dal 2016
SCI ALPINO
6 ore
Mikaela Shiffrin si ferma a sei centesimi dal record di Stenmark
Nella Repubblica Ceca la statunitense chiude lo slalom alle spalle della tedesca Lena Dürr. Migliore elvetica, Michelle Gisin con il nono posto
Tennis
7 ore
Ventiduesimo Slam per l’insaziabile Djokovic
A Melbourne il serbo piega il greco Stefanos Tsitsipas in soli 3 set: 6-3, 7-6 (7/4), 7-6 (7/5)
Hockey
7 ore
Una giornata a Bristedt per la testata a Kovar
Lo svedese sanzionato dal giudice unico per l’intervento scorretto ai danni del ceco, sabato in Davos-Zugo. Punito anche Tanner per un fallo su Romanenghi
Sci
8 ore
Per Marco Odermatt, a Cortina è... ancora domenica
Il nidvaldese completa un weekend da favola: dopo il trionfo della vigilia, il 25enne concede il bis nel secondo superG
Hockey
21 ore
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
© Regiopress, All rights reserved