laRegione
28.09.21 - 08:09
Aggiornamento: 13:31

Superlega, la Uefa annulla le sanzioni ai club ‘ribelli’

La federazione europea ritira tutti i provvedimenti disciplinari contro tutte le dodici società coinvolte nel progetto ‘Super League’

superlega-la-uefa-annulla-le-sanzioni-ai-club-ribelli
(Keystone)

La UEFA ha deciso di annullare tutti i procedimenti disciplinari, già sospesi, contro i 12 club ammutinati della Super League, ha annunciato l’organismo in un comunicato lunedì. La decisione è stata presa in risposta a una sentenza del tribunale di Madrid.

Le sanzioni disciplinari “in relazione al cosiddetto progetto ‘Super League’ sono dichiarate nulle, senza alcun pregiudizio, come se le procedure non fossero mai state avviate”, ha detto la UEFA.

Questa decisione riguarda sia i nove club che avevano ufficialmente lasciato il progetto Super League (Tottenham, Arsenal, Manchester City, Manchester United, Chelsea, Liverpool, Atletico Madrid, Inter e Milan) sia i tre ammutinati rimasti che erano ancora legati al progetto (Real Madrid, Juventus e Barcellona) e che la UEFA ha minacciato di escludere dalle competizioni europee.

Il 7 maggio, l’UEFA aveva annunciato sanzioni, soprattutto finanziarie, contro questi nove club, che si erano ritirati, con i quali aveva detto di aver raggiunto un accordo, dopo le loro scuse e il riconoscimento del loro “errore”.

"Sanzione mascherata”

Un tribunale commerciale di Madrid aveva chiesto all’UEFA il 1° luglio di “annullare” quella che considerava una “sanzione mascherata” contro le stesse nove squadre di calcio.

Tra le “misure di reintegrazione" accettate da questi nove club, e infine abbandonate, c’era la rinuncia al 5% dei loro introiti delle competizioni UEFA per una stagione, una donazione “globale” di 15 milioni di euro alle “comunità locali” del calcio europeo o una multa di 100 milioni di euro se avessero cercato di giocare una competizione "non autorizzata”.

Il magistrato di Madrid aveva anche esortato la UEFA ad annullare i procedimenti disciplinari contro Real Madrid, Barcellona e Juventus, che erano stati sospesi fino a nuovo ordine dall’organismo europeo dal 9 giugno, dicendo che era una “flagrante inosservanza” della sua stessa decisione dello scorso aprile che vietava le sanzioni. L’organismo, presieduto da Aleksander Ceferin, ha minacciato Real, Barcellona e Juventus di esclusione dalle competizioni europee.

Questi 12 club avevano annunciato la creazione in aprile di una Super League, una competizione privata e lucrativa basata sul principio di un campionato chiuso, fondata da 12 club dissidenti e destinata a soppiantare la Champions League.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
9 ore
Gonzalo Higuain annuncia il ritiro
L’attaccante argentino, vicecampione del mondo 2014, chiuderà la carriera al termine della stagione di Mls con l’Inter Miami
CALCIO
12 ore
La settimana della verità per Gerardo Seoane
Il Bayer Leverkusen confrontato con il peggior inizio di stagione da 40 anni a questa parte. Il tecnico lucernese obbligato a vincere con Porto e Schalke
CALCIO
13 ore
Anche 32 bambini tra le vittime del massacro di Malang
Delle 125 vittime, la più giovane aveva due o tre anni. Il governo indonesiano formerà una commissione d’inchiesta, molte Ong chiedono sia indipendente
Calcio
14 ore
Scontri allo stadio: quattro arresti e sedici perquisizioni
I fatti risalgono al 23 ottobre 2021 dopo la partita di calcio che opponeva l’Fc Zurigo e il Grasshopper e dove vi fu uno scambio di materiale pirotecnico
hockey
1 gior
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
1 gior
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
1 gior
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
1 gior
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
1 gior
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
1 gior
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
© Regiopress, All rights reserved