laRegione
pele-fuori-dal-reparto-di-cure-intensive
Sulla via della guarigione (Keystone)
14.09.21 - 21:33

Pelé fuori dal reparto di cure intensive

O Rei presenta ‘una buona condizione clinica e rimarrà in una stanza (all’ospedale Albert Einstein di San Paolo) per la convalescenza’

Pelé ha lasciato il reparto di terapia intensiva dell’ospedale di San Paolo. La leggenda del calcio si sta riprendendo dalla rimozione di un tumore "sospetto" nel suo colon, secondo il bollettino medico odierno. «Il paziente Edson Arantes do Nascimento presenta una buona condizione clinica e ha lasciato l’unità di terapia intensiva. Rimarrà in una stanza per la convalescenza», spiegano dall’ospedale Albert Einstein, dove “O Rei” è stato ricoverato il 31 agosto.

Lunedì sera, una delle sue figlie, Kely Nascimento, aveva già postato su Instagram che suo padre ottantenne era «pronto a lasciare la terapia intensiva e tornare presto a casa». «È forte e testardo e con il supporto e la cura del brillante team (all’Einstein Hospital) e tutto l’amore, l’energia e la luce che il mondo sta inviando, starà bene!», ha aggiunto sul suo post, illustrato con una foto, catturata da una videochiamata, che mostra il tre volte campione del mondo tutto sorridente.

Pelé è stato operato il 4 settembre per un tumore “sospetto” al colon, scoperto durante gli esami di routine. La sua salute è stata traballante negli ultimi anni, con diversi ricoveri. L’ultimo era stato nell’aprile 2019, a Parigi, a causa di una grave infezione del tratto urinario, dopo un incontro con l’attaccante francese Kylian Mbappé. Tornato in Brasile, gli è stato rimosso un calcolo renale.

Unico calciatore della storia ad aver vinto tre volte la Coppa del Mondo (1958, 1962, 1970), Pelèé ha segnato 1’281 gol in 1’363 partite.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
calcio ospedale pelé

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ATLETICA
1 ora
Anche i 200 metri respingono Sha’Carri Richardson
Ai trials statunitensi la 22enne sprinter dopo aver fallito nei 100 (i batteria) è stata eliminata in semifinale anche sulla distanza doppia
CORSA D'ORIENTAMENTO
5 ore
Staffetta amara per la Svizzera ai Mondiali in Danimarca
Un clamoroso errore di Joy Hadorn in seconda frazione impedisce agli elvetici di salire sul podio e li costringe a un amaro quarto posto. Oro alla Svezia
CICLISMO
5 ore
Robin Froidevaux e Caroline Baur nuovi campioni svizzeri
A Steinmaur il vodese ha preceduto Reichenbach, Stüssi e Schmid. In campo femminile, argento per la ticinese Linda Zanetti nelle U23
BOXE
1 gior
Il giorno che Mike sbranò le orecchie a Holyfield
25 anni fa su un ring del Nevada Mike Tyson si rese protagonista di un episodio davvero clamoroso
atletica
2 gior
Us Ascona protagonista nella prima giornata degli Svizzeri
Oro di Gian Vetterli nel lancio del disco, argento di Ajla Del Ponte sui 100 m, bronzo di Emma Piffaretti nel lungo. Mujinga Kambundji da record
nuoto
2 gior
Noè Ponti chiude ottavo nella finale dei 100 delfino
Vince Kristof Milak, mentre Noè crolla nel finale ed è ultimo
CALCIO
2 gior
‘A Lugano per ultimare il mio apprendistato’
Lukas Mai, nuovo difensore centrale dei bianconeri, chiamato a sostituire Maric: ‘La dirigenza mi ha fatto capire di essere davvero interessata a me’
TENNIS
2 gior
A Wimbledon Wawrinka pesca l’italiano Sinner
Subito un pezzo grosso per il vodese, presente a Londra grazie a una wild card. In campo femminile, Golubic contro Petkovic, Bencic contro Wang
NUOTO
2 gior
Sasha Touretski eliminata, resta solo Noè Ponti
La ginevrina non ha superato le batterie dei 50 stile libero e ha chiuso con il 21° tempo. Il ticinese ultimo svizzero ancora impegnato ai Mondiali
CALCIO
3 gior
Roman Hangarter e Mijat Maric, nuovi acquisti del Team Ticino
Lo zurighese prenderà il posto di Immersi quale responsabile tecnico, mentre l’ex difensore bianconero rivestirà il ruolo di talent manager
© Regiopress, All rights reserved