laRegione
Atalanta
2
Sampdoria
0
fine
(1-0)
Berna
2
Friborgo
3
fine
(0-1 : 1-0 : 1-1 : 0-0 : 0-1)
Ajoie
0
Bienne
3
fine
(0-1 : 0-1 : 0-1)
Davos
1
Zugo
0
fine
(0-0 : 1-0 : 0-0)
Zurigo
1
Losanna
3
fine
(1-1 : 0-1 : 0-1)
12.09.21 - 14:39
Aggiornamento: 17:21

Baldo Raineri: ‘Abbiamo buttato il primo tempo’

Il tecnico rossoblù severo dopo il 3-3 in rimonta del Chiasso (ora secondo) in casa del Basilea II. I gol della riscossa tutti nei secondi 45 minuti

di Emiliano Rossi
baldo-raineri-abbiamo-buttato-il-primo-tempo
Il tecnico dei rossoblù (Ti-Press)

Sotto 3-0 alla pausa, il Chiasso ha forse visto in faccia il fantasma non di una crisi, ma di un periodo poco felice. La ripresa caratterizzata da una rimonta cambia la sostanza del pomeriggio di Basilea? Baldo Raineri è arrabbiato a fine partita. E va giù duro: «Abbiamo perso l’intero primo tempo. Non è stata una giornata storta, ma una questione di atteggiamento. Non è mai successo, nemmeno lo scorso anno quando in Challenge League abbiamo perso il filotto di partite di fila, di giocare un primo tempo così da suicidi, da superficiali».

E nemmeno la rimonta, prova comunque di carattere, lo rincuora più di tanto. «Per me sono due punti persi perché avevamo preparato la partita per vincere, eravamo venuti qui per mettere ulteriore fieno in cascina». Dopo la sconfitta di settimana scorsa i rossoblù volevano riprendersi la testa della classifica, il Breitenrain continua a vincere, ma il secondo posto è salvo. Raineri così racconta il secondo tempo: «Cosa è cambiato? L’atteggiamento, quando muta, rivoluziona tutto. Siamo scesi in campo con voglia di lottare, di farlo anche per il compagno che magari aveva appena perso un duello. Ci siamo creati tante occasioni, avremmo potuto anche portare il bottino pieno a casa. Ma abbiamo buttato il primo tempo, avremmo potuto vincere…». Insomma, la lingua torna dove il dente duole…

Sin dall’inizio si è capito che il Chiasso non c’era. Il Basilea II dell’ex Marco Schaellibaum ha preso subito le redini del gioco e in una mezz’oretta ha piazzato un tris micidiale. Ad aprire le mercature è stato Samba, punendo una difesa ben poco reattiva. Era il 7’, la seconda rete è arrivata al 27’ con Chipperfield, che si è ripetuto ancora prima della pausa, al 36’. Subito dopo il gol Raineri ha operato tre cambi: fuori Pavlovic infortunato, Correia e Nivokazi, dentro Mazzoletti, Laghi e Maurin. E proprio gli ultimi due hanno rimesso poi a posto le cose. «Ma non sono stato bravo – precisa il tecnico –. Se abbiamo sbagliato il primo tempo è anche colpa mia».

Laghi ha trovato la sua prima rete al 63’. Pareva solo il gol della bandiera, poi il neoarrivato ha siglato la doppietta personale all’81’; a quel punto il Chiasso, che si era creato parecchie occasioni pur senza essere brillantissimo, ci ha creduto. E Maurin ha insaccato all’86’.

Raineri guarda già avanti: «Adesso dobbiamo capire cosa è successo, perché abbiamo sbagliato atteggiamento. Va compreso da dove viene, si lavorerà in settimana. Un episodio isolato? Me lo auguro per il bene di tutti».

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
Tre punti d’oro per un affarone: l’Ambrì espugna Langnau
I biancoblù colgono un importantissimo successo nell’Emmental e fanno 4 su 4 contro i Tigrotti in stagione. Decisivo l’apporto della prima linea
CALCIO
3 ore
Aliseda all’ultimo respiro, il Lugano strappa un punto al Gc
Partita senza grosse emozioni che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto e accettabile da entrambe le squadre
Basket
5 ore
Domati i Leoni ginevrini, Sam all’ultimo atto
A Montreux il Massagno di Robbi Gubitosa non stecca e si qualifica per l’ultimo atto di Coppa della Lega
Sci
9 ore
Shiffrin ancora davanti a tutte: 85esima vittoria per lei
La statunitense vince anche fra i paletti stretti di Spindleruv Mlyn e ora tallona Stenmark. Terzo posto per Wendy Holdener.
Tennis
11 ore
È Aryna Sabalenka la regina d’Australia
La bielorussa fa suo il primo Slam dell’anno. Battuta in finale, in tre set, Elena Rybakina al termine di una sfida durata due ore e mezza
Sci
11 ore
Rientro riuscito: Odermatt fa suo il primo superG di Cortina
Il nidvaldese non lascia scampo alla concorrenza. Ad accompagnarlo sul podio il norvegese Kilde (secondo a 35 centesimi) e l’italiano Casse
Calcio
18 ore
‘Carmelo Bene, male tutti gli altri’
In un libro di recente pubblicazione vengono raccolti alcuni degli scritti a sfondo sportivo firmati da un maestro del teatro italiano del Novecento
IL DOPOPARTITA
23 ore
Il Lugano ci prende gusto. ‘Però cerchiamo di badare al sodo’
Quarto successo filato per i bianconeri di Gianinazzi, che si confermano anche contro l’Ajoie. Il coach. ‘A me, però, la prima mezz’ora è piaciuta meno”
Altri sport
1 gior
Pattinaggio artistico, bronzo europeo per Lukas Britschgi
Lo sciaffusano grazie al miglior programma libero della carriera sale sul podio di Helsinki, alle spalle del francese Siao Him Fa e dell’italiano Rizzo
Hockey
1 gior
Il Lugano non si ferma e liquida anche l’Ajoie
I bianconeri, ora a 55 punti, non hanno lasciato scampo ai giurassiani, piegati 5-2 alla Cornèr Arena.
© Regiopress, All rights reserved