laRegione
31.08.21 - 11:30
Aggiornamento: 18:55

Islanda: scandalo sessuale, dimissiona la federazione di calcio

L'istituzione è accusata di aver tentato di far passare sotto silenzio la violenza e le molestie del giocatore Kolbeinn Sigthorsson nei confronti di una 25enne

islanda-scandalo-sessuale-dimissiona-la-federazione-di-calcio
Keystone

Dopo la partenza del presidente Gudni Bergsson, tutto il comitato esecutivo della Federazione islandese ha rassegnato le dimissioni lunedì sera. Federazione che è accusata di aver coperto le accuse di aggressione sessuale riguardanti l'internazionale islandese Kolbeinn Sigthorsson nel 2017.

I sedici membri di comitato rimanenti, dopo una riunione d'urgenza durata quasi cinque ore, hanno a loro volta annunciato che lasciano la loro carica. "È un esito conforme agli appelli di Íslenskur Toppfótbolti (gruppo rappresentante gli interessi dei club delle due prime divisioni maschili e femminili, ndr), agli auspici dei rappresentanti dei club (...) e alla pressione popolare", afferma la federazione in una nota stampa. 

Gli appelli alle dimissioni in toto del comitato esecutivo, si erano moltiplicati lunedì; a seguito di un caso che scuote il calcio islandese, dopo la testimonianza di una donna di 25 anni venerdì alla tv islandese. 

La federazione è accusata di attendismo di fronte alla gravità dei fatti e di aver tentato di farli passare sotto silenzio, negando di esserne a conoscenza ad alto livello; mentre mail e testimonianze provano il contrario.

Una sessione straordinaria per designare un nuovo presidente, così come un nuovo comitato esecutivo, si terrà fra un mese.

Venerdì sera, Thórhildur Gyda Arnarsdóttir (25 anni), ha detto alla televisione pubblica RUV di aver sporto denuncia, dopo essere stata vittima di violenze e molestie sessuali da parte di un giocatore della squadra nazionale, in occasione di una serata in un locale a Reykjavik nel settembre 2017.

Confessione

La donna ha sostenuto che il giocatore ha riconosciuto i fatti, si è scusato e le ha versato una compensazione in denaro, il cui montante non è stato reso noto.  I media islandesi hanno poi indicato che il calciatore in questione è l'attaccante Kolbeinn Sigthorsson, che attualmente gioca in Svezia, dopo aver militato anche nell'Ajax Amsterdam e nel Nantes.

Lunedì sera il Göteborg, in cui milita Sigthorsson, ha confermato in un comunicato l'implicazione del suo giocatore, senza tuttavia indicarne il nome. Il club di prima divisione svedese "prende il caso molto seriamente, sebbene sia giuridicamente chiuso", si legge nella nota della società. "Vogliamo sia chiaro che non approviamo i suoi atti, così come ogni genere di comportamento simile".

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL DOPOPARTITA
3 ore
‘Volevamo questa reazione’. E il Lugano torna decimo
I bianconeri battono lo Zugo per la quarta volta (su quattro) e si riscattano dopo la partitaccia con il Friborgo. Guerra: ‘Ma non è ancora finita’
IL DOPOPARTITA
3 ore
Ambrì ancora beffato. ‘Sono tre punti buttati’
I biancoblù pagano il 2-0 e vengono sconfitti dall’Ajoie nonostante un largo dominio. Chlapik: ‘Usiamo la rabbia per reagire a Zurigo’.
Tennis
4 ore
Davis, dopo il venerdì Svizzera e Germania sull’1-1
Il successo di Hüsler non basta: nulla da fare per Stan Wawrinka nel duello con il numero uno tedesco Alexander Zverev
Hockey
5 ore
Ambrì, una sconfitta che non ci voleva
La compagine biancoblù si è inchinata all’Ajoie davanti ai propri tifosi: all’overtime decide tutto un gol di Frossard.
Hockey
5 ore
Il Lugano rialza la testa a Zugo e torna a casa con tre punti
Gli uomini di Luca Gianinazzi riescono nuovamente a prevalere sui campioni svizzeri: 4-1 il risultato finale alla BossardArena
CALCIO
9 ore
Il nuovo ‘Nacho’ ha sete di riscatto
Dopo un anno difficile sul piano personale e deludente in campo, Ignacio Aliseda è tornato sereno: ‘Voglio mostrare al Lugano tutte le mie qualità’
Formula 1
10 ore
La Ford torna in Formula 1 con la Red Bull
Il costruttore automobilistico statunitense fra tre anni farà ritorno nel Circus che aveva abbandonato nel 2004
sci nordico
10 ore
A Dobbiaco cade Nadine Fähndrich
La lucernese fuori in semifinale (come Valerio Grond tra gli uomini) e perde la testa della Coppa del mondo di sprint
ATLETICA
10 ore
Sepulveda Moreira e Tahou brillano nei 60 metri
Ai campionati ticinesi di sprint e ostacoli che a Locarno hanno chiuso la stagione indoor
Basket
11 ore
Domenica di festa per la Sam, per il Lugano invece cerotti
A Nosedo arriva il Monthey, nel pomeriggio in cui verrà celebrato il trionfo in Coppa. I Tigers, invece, vanno a Nyon. ‘Siamo in emergenza’
© Regiopress, All rights reserved