laRegione
Cameroon
Serbia
11:00
 
21.08.21 - 19:44
Aggiornamento: 22.08.21 - 16:35

Un cinico Bellinzona conquista tre punti

I granata superano 1-0 il Bienne. Decisiva la rete trovata da Souza in avvio di ripresa

un-cinico-bellinzona-conquista-tre-punti
Ti Press

Reazione immediata per il Bellinzona. Impegnati sabato al Comunale contro il Bienne nell’incontro valido per la terza giornata di Yapeal Promotion League, i ticinesi si impongono per 1-0 e si lasciano così alle spalle la sconfitta del derby. Decisiva per gli uomini di Paiva la rete trovata al quinto minuto della ripresa da Souza, a segno con un potente destro da fuori area. 

Una partita combattuta e a tratti sofferta quella dell’Acb, a immagine dei ben tre legni (un palo e due traverse) colpiti dai bernesi… «Eravamo consapevoli di affrontare un avversario forte - rileva a fine gara il tecnico Joao Paiva -. Nel primo tempo le nostre tre linee erano molto distanti e abbiamo lasciato il pallino del gioco nelle mani del Bienne. Nell’intervallo ho parlato con i ragazzi e al rientro in campo c’è stato un cambiamento di mentalità: siamo stati uniti e abbiamo chiuso bene gli spazi». Si conclude dunque con una vittoria una settimana non semplice, caratterizzata da tre impegni in otto giorni. «È strano avere così tante partite ravvicinate a inizio campionato. Per una squadra poi come la nostra, che vuole sempre pressare alto, non è semplice. Sabato infatti non abbiamo giocato come avremmo dovuto. Sono però convinto che a Basilea le energie non ci mancheranno».

Tre punti e porta inviolata. Pomeriggio ideale per Ulisse Pelloni... «Volevamo ritrovare immediatamente il successo e così è stato - commenta il portiere granata -. Ci sono giornate in cui pur non riuscendo a esprimersi al meglio si ottiene comunque la posta piena. Sono segnali di unità, segnali di un gruppo che nonostante le difficoltà ci crede fino alla fine. Siamo riusciti, soffrendo, a portare a casa la vittoria e questa è una dimostrazione di carattere».

Bellinzona - Bienne 1-0 (0-0)

Rete: 50’ Souza

Bellinzona: Pelloni; Martignoni, Basic, Di Benedetto, Belometti; Mozzone (62’ Milosavljevic), Gianola, Tia; Melazzi (81’ Wildhaber), Rossini (62’ Bueno), Souza (90’ Gocic); a disp: Klein, Cossu e Facchin; allenatore: João Paiva

Arbitro: Schärli

Note: 750 spettatori. Acb senza Magnetti, Monighetti e Soto (infortunati); Centinaro, Garbani Nerini, Guidotti, Manzo, Musumeci e Seferaj. Ammoniti: 30’ Beyer, 38’ Martignoni, 44’ Fleury, 52’ Mozzone, 85’ Colamartino

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
12 ore
Un missile di Fullkrug tiene in corsa i tedeschi
Finisce in parità la sfida più attesa tra una Spagna che dovrà stare attenta al Giappone e una Germania che si gioca tutto con il Costarica
Sci
14 ore
Wendy, il gran giorno è arrivato. Ma lo deve condividere
Sulle nevi del Vermont la svittese centra infine un trionfo nello slalom che inseguiva da una vita. A far festa con lei, però, c’è anche Larson
Qatar 2022
14 ore
Senza Neymar l’esame di maturità di Yakin
Il tecnico rossocrociato, che 15 mesi fa allenava ancora in Challenge League, contro il Brasile non disporrà di Okafor
Qatar 2022
15 ore
Davies illude il Canada, Kramaric lo elimina
La Croazia rimonta grazie soprattutto a una doppietta della punta dell’Hoffenheim
IL DOPOPARTITA
16 ore
Un weekend in bianco: ‘Restiamo positivi, meritavamo di più’
L’Ambrì rende nuovamente la vita dura allo Zurigo, che però trova il modo di spuntarla. ‘La fortuna? Non è stata dalla nostra, ma bisogna anche cercarla’
QATAR 2022
16 ore
Belgio sconfitto, a Bruxelles scoppiano disordini
La polizia è intervenuta con cannoni ad acqua per disperdere i tifosi facinorosi. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di non recarsi in centro
QATAR 2022
17 ore
‘Battere il Brasile? Non mi stupirebbe’
Nestor Subiat fiducioso sulle qualità della Nazionale svizzera. ‘E per l’Argentina il Mondiale inizia adesso’. Il ricordo del 1994 e di Andres Escobar
Qatar 2022
18 ore
Marocco troppo forte per il Belgio
Dopo il pareggio coi croati vicecampioni del mondo, i magrebini colgono la posta piena coi Diavoli rossi
Qatar 2022
19 ore
Bandiera del Kosovo nello spogliatoio serbo: ‘Fifa ipocrita’
Criticata dal governo della Serbia la decisione di avviare un procedimento disciplinare contro la locale Federcalcio per il vessillo esposto ai Mondiali
Tennis
21 ore
Coppa Davis, nelle qualificazioni Svizzera-Germania
Trasferta impegnativa per i rossocrociati, che sfideranno Zverev e compagni all’inizio di febbraio
© Regiopress, All rights reserved