laRegione
Venezia
1
Fiorentina
0
fine
(1-0)
Venezia
1
Fiorentina
0
fine
(1-0)
lugano-c-e-grande-voglia-di-riscatto
Calcio
30.07.21 - 20:090
Aggiornamento : 21:04

Lugano, c'è grande voglia di riscatto

I bianconeri domenica in trasferta a Ginevra contro il Servette. Mister Braga preannuncia qualche cambio nell'undici titolare rispetto al match d'esordio

C’è voglia di un pronto riscatto in casa bianconera. Dopo la sconfitta patita domenica in casa con lo Zurigo, domenica a Ginevra contro il Servette l'obiettivo è quello di andare a punti. Come la settimana precedente l’ultimo “vero“ allenamento, quello del venerdì, è stato messo in agenda alle 16, allo scopo di meglio abituarsi alle 16.30, l'orario d’inizio dell'incontro dello Stade de Genéve. Il caldo si è fatto sentire, ma l’intensità e l’impegno sono rimasti molto alti. Due i giocatori bianconeri rimasti a margine dell’allenamento, Custodio e Covilo, ambedue alle prese con un leggero infortunio. Tanto che la loro presenza a Ginevra è in dubbio.

Mister Braga si è soffermato sul Servette. «Sarà un match complicato - ha osservato -. Più di quanto sia lecito attendersi. I ginevrini dispongono di ottimo collettivo. Sono una squadra che ha un “telaio” ben rodato, con giocatori che individualmente possono fare la differenza. Tuttavia anche loro avranno le loro preoccupazioni nell’affrontarci».

Potrebbero esserci dei cambi in vista rispetto alla prova d'esordio a Cornaredo? «Qualche nuovo elemento potrebbe anche figurare nella formazione di base, anche se non saranno certo molti i cambi che farò. Muci, per esempio: ha appena 18 anni, non bisogna metterli troppa pressione sulle spalle. In quest'ottica, Abubakar anche psicologicamente è più pronto».

Bottani scalpita

Da molti considerato il migliore in campo contro lo Zurigo, Mattia Bottani, è pronto a ripetere la prestazione fornito all'esordio, pur auspicando che l'esito sia diverso. «Abbiamo perso la prima partita, giocando una buona gara seguendo i dettami del mister. Poi, il calcio è fatto di episodi. Bisogna analizzare a fondo la prestazione, nel modo giusto, e continuare a credere in quello che stiamo facendo. Questa settimana abbiamo intensificato il lavoro sui concetti voluti dal nostro allenatore. Restiamo positivi per lo scontro di domenica».

Il Servette è reduce dalla sconfitta di giovedì, con conseguente eliminazione dalla Conference League. «Siamo all’inizio della stagione. Se gestita bene, questa situazione non dovrebbe essere un peso, per loro. Possiamo però sperare che accusino una flessione a livello mentale, non tanto sul piano fisico».

'Migliorare la presenza in area’

Mister Braga contro lo Zurigo ha schierato Bottani come seconda punta, dandogli molta liberta d’azione. «Ho lo stesso ruolo della scorsa stagione, sono molto libero. Non sono un attaccante, non lo sono mai stato, mi piace svariare su tutto il campo, avere il controllo del pallone. Con i centrocampisti mi trovo a meraviglia. Dobbiamo migliorare la presenza in area di rigore. Forse a volte manca qualcuno, nei sedici, ma sono cose che si affinano con il tempo. In questa stagione abbiamo un baricentro più alto. Intensifichiamo il possesso palla, cercando di verticalizzare costantemente. Il nostro obiettivo è la salvezza, la squadra per raggiungerlo c’è».

Domenica scorsa si è giocato alle 14.15, domenica invece il calcio d'inizio è alle 16.30... «Le 14.15 sono un orario deleterio, non ci vedo proprio nessun vantaggio. Al contrario, c'è il fattore climatico avverso. Inoltre bisogna cambiare il modo di avvicinarsi al match, anticipando tutto. Alle 16.30, per contro, va benissimo. È l'orario al quale siamo abituati». 

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
1 ora
Primo gol in Turchia per Mario Gavranovic
Il ticinese protagonista di una bella prova (ha fornito anche due assist), nonostante la sconfitta 6-3 del suo Kayserispor ad Alanyaspor
Tennis
2 ore
Di male in meglio: la stagione ‘folle’ di Rémy Bertola
Il ticinese di 23 anni racconta il suo anno a più facce: una prima parte ‘tutta storta’, la ripresa, la classifica più alta mai raggiunta, l’infortunio
Hockey
5 ore
‘Ora sì che mi sento nuovamente parte del gruppo’
Un gol e un assist nel weekend del ‘comeback’ in National League dopo un anno di stop. D’Agostini: ‘È stata lunga, ma il peggio è dietro di me’
Hockey
6 ore
È Lauri Korpikoski il quinto straniero del Bienne
Il 35enne attaccante finlandese, che nel 2019 aveva vinto il titolo con i Lions, giocherà con i Seeländer fino al termine della stagione
Corsa d’orientamento
9 ore
Nel Mendrisiotto conferme e sorprese
A Rovio Noemy Cerny batte la nazionale Elena Pezzati, che però si rifà nello sprint. Tobia Pezzati firma invece la doppietta in campo maschile
Bouldering
12 ore
Ha iniziato ad arrampicare per gioco, ora sogna le Olimpiadi
Incontro con Davide Torroni, quattordicenne di Gordola campione svizzero U14 e U16: ‘Prediligo corda e boulder, perché le vie sono sempre diverse’
Calcio
1 gior
In Olanda cede una tribuna: ‘Sono senza parole’
A Nijmegen crolla parte della struttura mentre i tifosi ospiti festeggiano il successo del Vitesse Arnhem sul Nec. Il sindaco: ‘Subito un’indagine’
CICLISMO
1 gior
In Italia esce il film su Pantani. ‘La gente capirà chi era’
Parla Tonina, la madre del ciclista trovato morto 17 anni fa in un residence di Rimini. ‘Rabbia? Le promesse non mantenute. Promesse, solo promesse’
VOLLEY
1 gior
Il Lugano ci prova, ma a far festa è lo Cheseaux
Se prive della forte attaccante argentina Camila Hiruela, le ragazze di Salomoni sfiorano il successo dopo un’entrata in materia difficoltosa
MOTOCICLISMO
1 gior
Supersport, il nuovo campione è Dominique Aegerter
Con due gare d’anticipo, in Argentina il bernese mette le mani sul titolo. È il secondo pilota elvetico a riuscirci, dopo Randy Krummenacher nel 2019
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile