laRegione
super-lega-il-proprietario-del-liverpool-si-scusa-con-i-tifosi
CALCIO
21.04.21 - 12:07
Aggiornamento: 13:25

Super Lega, il proprietario del Liverpool si scusa con i tifosi

In un video postato su tutte le piattaforme del club, John W. Henry fa marcia indietro: ‘Progetto irrealizzabile senza l'appoggio dei supporter’

“Desidero presentare le mie scuse a tutti i tifosi e i sostenitori del Liverpool Football Club per i problemi causati nelle ultime 48 ore”. John W. Henry, proprietario del Liverpool, in un video diffuso su tutte le piattaforme del club, ha definitivamente preso le distanze dall'idea della Super Lega.

Inizialmente i Reds facevano parte delle 12 squadre che domenica avevano presentato il progetto di una lega europea semi-chiusa, con 20 posti, 15 dei quali riservati alle società fondatrici. Come l altre cinque squadre inglesi, tra lunedì e martedì hanno però fatto marcia indietro. “Il progetto non avrebbe mai potuto vedere la luce senza l'appoggio dei tifosi. Durante le ultime 48 ore avete molto chiaramente espresso la vostra opinione. Vi abbiamo ascoltato. Vi ho ascoltato”, ha assicurato il miliardario nel video.

Henry si è pure scusato nei confronti dell'allenatore Jürgen Klopp, del presidente Bill Hogan e di tutti i giocatori. “Non sono in alcun modo responsabili di questi problemi. Sono stati i primi a essere turbati. L'unico responsabile delle vicende negative degli ultimi giorni sono io”.

Lunedì, Klopp aveva preso le distanze dal progetto... «Ho molto rispetto dell'aspetto competitivo del calcio, mi piace l'idea che il West Ham (attualmente quarto e virtualmente classificato per la prossima edizione, ndr) possa giocare la Champions League. A essere onesti, non ne sono affatto invidioso solo perché noi vorremmo essere presenti», aveva detto il tecnico tedesco.

“Tutto quanto è successo in questi giorno non lo scorderò mai. Dimostra il potere che hanno i tifosi e che, a giusto titolo, continueranno ad avere”, ha concluso John W. Henry nel suo video di scuse.

Inter e Atletico Madrid si ritirano

In comunicati separati, Inter e Atletico Madrid hanno fatto sapere in mattinata di essersi ritirati dal progetto di Super Lega, già abbandonato dalle sei squadre della Premier League. A questo punto, soltanto Juventus e Real Madrid (principali promotori), Milan e Barcellona (i catalani hanno già detto che a decidere saranno i soci) rimangono ancorati al progetto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
liverpool marcia indietro super lega
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
mountain bike
11 ore
Filippo Colombo splendido secondo a Mont Ste. Anne
Il ticinese si arrende soltanto al francese Titouan Carod. Nino Schurter è sesto. Tra le donne successo di Jolanda Neff.
gallery
la ricorrenza
13 ore
Con il parkour ‘da diciotto a ottantacinque sport’
Gioventù e Sport celebra il cinquantesimo anniversario organizzando a Tenero un campo per settecento giovani e inaugurando una nuova disciplina
CALCIO
15 ore
Europa o Super League, la musica non cambia
A quattro giorni dalla sconfitta contro il Beer Sheva, il Lugano cede a Cornaredo anche contro il Lucerna
calcio
16 ore
Il Bellinzona espugna il Principato
A Vaduz Pollero regala i tre punti ai granata, che riscattano così la sconfitta casalinga contro lo Stade Losanna
MOTOMONDIALE
18 ore
Bagnaia trionfa in Inghilterra
A Silverstone, Pecco ha preceduto Viñales e Miller. Ottavo Quartararo, fuori Zarco
calcio
2 gior
‘Un piacere affrontare ricordi e amici’
Il Vaduz di Alessandro Mangiarratti accoglie il Bellinzona. ‘Diversi tifosi mi hanno scritto che verranno a vedere la partita’
BASEBALL
2 gior
Consigli per gli acquisti? Una figurina da sette milioni
Una foto del 1909 di Honus Wagner, l’Olandese volante, stella del baseball d’inizio Novecento, venduta a 7,5 milioni di dollari. ‘È arte, è storia!’
CICLISMO
2 gior
Dylan Teuns fa le valigie: subito alla Israel-Premier Tech
Vincitore della Freccia vallone ad aprile, il trentenne belga cambia squadra a stagione in corso, in partenza dalla Bahrain-Victorius
KARATE
2 gior
Il Ticino fa la sua parte agli Europei in Olanda
A Hertogenbosch i karateka rossocrociati si mettono in luce: ben quindici le medaglie conquistate, sinonimo di sesto posto nel medagliere
Calcio
2 gior
‘Così tante partite? Per me è bello’
Un carico Jonathan Sabbatini, lancia la sfida al Lucerna. Con un paio di correzioni da applicare rispetto alla partita di Conference League
© Regiopress, All rights reserved