laRegione
campana-ridicolo-guardiamo-gia-alla-prossima-stagione
14.04.21 - 17:54
Aggiornamento: 18:30

Campana: ‘Ridicolo, guardiamo già alla prossima stagione’

Il direttore generale dell'Fc Lugano commenta la ‘concessione’ del Consiglio Federale a 100 persone negli stadi all'aperto e 50 all’interno

La “concessione” del Consiglio federale che ha deciso di autorizzare, da lunedì, la presenza di 100 persone negli stadi all'aperto e 50 all’interno (ma non oltre a un terzo della capacità dell’impianto, con le persone che dovranno rimanere sedute e indossare sempre la mascherina) non ha sorpreso più di tanto il direttore generale dell’Fc Lugano Michele Campana. «Riaprire a cento spettatori è una decisione piuttosto ridicola ma visto che avevamo ormai perso le speranze e non ci aspettavamo nulla di più, la accettiamo e la sfrutteremo per premiare, probabilmente attraverso un sorteggio, i nostri abbonati per le quattro partite casalinghe che ci rimangono da qui alla fine del campionato».

Il dirigente bianconero sottolinea poi come «il nostro sguardo è già rivolto alla prossima stagione, lì si che abbiamo bisogno al più presto possibile delle certezze per poter pianificare e aprire la campagna abbonamenti. A tal proposito ritengo che tutto quanto sia sotto la presenza dei due terzi del pubblico possibile per ogni impianto (come d’altronde era stato il caso a ottobre prima delle nuove chiusure), sarebbe una catastrofe per lo sport svizzero. Faremo pressione sui piani alti in questo senso e per avere delle indicazioni al più presto, possibilmente entro la prima metà di giugno, anche perché con la campagna di vaccinazione che avanza e con i numeri che abbiamo adesso non vedo come non sia possibile farlo. Ne va della sopravvivenza della maggior parte dei club».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fc lugano michele campana
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
mountain bike
1 ora
Filippo Colombo splendido secondo a Mont Ste. Anne
Il ticinese si arrende soltanto al francese Titouan Carod. Nino Schurter è sesto. Tra le donne successo di Jolanda Neff.
gallery
la ricorrenza
3 ore
Con il parkour ‘da diciotto a ottantacinque sport’
Gioventù e Sport celebra il cinquantesimo anniversario organizzando a Tenero un campo per settecento giovani e inaugurando una nuova disciplina
CALCIO
5 ore
Europa o Super League, la musica non cambia
A quattro giorni dalla sconfitta contro il Beer Sheva, il Lugano cede a Cornaredo anche contro il Lucerna
calcio
7 ore
Il Bellinzona espugna il Principato
A Vaduz Pollero regala i tre punti ai granata, che riscattano così la sconfitta casalinga contro lo Stade Losanna
MOTOMONDIALE
8 ore
Bagnaia trionfa in Inghilterra
A Silverstone, Pecco ha preceduto Viñales e Miller. Ottavo Quartararo, fuori Zarco
calcio
1 gior
‘Un piacere affrontare ricordi e amici’
Il Vaduz di Alessandro Mangiarratti accoglie il Bellinzona. ‘Diversi tifosi mi hanno scritto che verranno a vedere la partita’
BASEBALL
2 gior
Consigli per gli acquisti? Una figurina da sette milioni
Una foto del 1909 di Honus Wagner, l’Olandese volante, stella del baseball d’inizio Novecento, venduta a 7,5 milioni di dollari. ‘È arte, è storia!’
CICLISMO
2 gior
Dylan Teuns fa le valigie: subito alla Israel-Premier Tech
Vincitore della Freccia vallone ad aprile, il trentenne belga cambia squadra a stagione in corso, in partenza dalla Bahrain-Victorius
KARATE
2 gior
Il Ticino fa la sua parte agli Europei in Olanda
A Hertogenbosch i karateka rossocrociati si mettono in luce: ben quindici le medaglie conquistate, sinonimo di sesto posto nel medagliere
Calcio
2 gior
‘Così tante partite? Per me è bello’
Un carico Jonathan Sabbatini, lancia la sfida al Lucerna. Con un paio di correzioni da applicare rispetto alla partita di Conference League
© Regiopress, All rights reserved