laRegione
CALCIO
06.12.20 - 14:00
Aggiornamento: 14:56

Mondiali Qatar 202, la Svizzera confida nell'urna di Zurigo

Domani alle 18.00 il sorteggio per i gruppi di qualificazione. Elvetici in seconda fascia, staccano il biglietto le vincitrici di gruppo e tre seconde

mondiali-qatar-202-la-svizzera-confida-nell-urna-di-zurigo

Domani sera alle 18.00 l'urna di Zurigo deciderà quali saranno gli avversari della Nazionale svizzera nel cammino verso i Mondiali 2022 in Qatar. Ciò che si può dire con largo anticipo è che non si tratterà di un cammino agevole. La squadra di Vladimir Petkovic, infatti, è praticamente sicura di dover affrontare un avversario dal “peso specifico” sensibilmente superiore al suo. Un 2020 di scarsi risultati (nessuna vittoria, eccezion fatta quella a tavolino contro l'Ucraina) ha estromesso la Svizzera dalla top-10 europea, relegandola di fatto in fascia 2 per il sorteggio. Ciò significa che dovrà giocoforza affrontare una squadra di prima fascia, vale a dire una tra Belgio, Francia, Inghilterra, Portogallo, Spagna, Italia, Croazia, Danimarca, Germania e Olanda.

Ciò non significa che i rossocrociati debbano per forza darsi per vinti ancora prima di iniziare le qualificazioni. Contro molte delle squadre di prima fascia, infatti, la Svizzera ha dimostrato di potersela giocare alla pari (una sola sconfitta in Nations League contro Germania e Spagna), ma questa volta più che mai l'accesso alla fase finale della Coppa del mondo avrebbe il sapore di un piccolo exploit. Anche perché per staccare il biglietto per il Qatar occorrerà vincere il proprio girone (a cinque o sei squadre). Infatti, soltanto la prima si qualificherà direttamente, mentre le dieci seconde più due squadre ripescate dalla Nations League dovranno affrontare gli spareggi, con semifinali e finali per stabilire le ultime tre qualificate.

Il 2021 della Nazionale dovrà dunque essere diametralmente opposto al 2020, perché non saranno tollerati passi falsi (tipo sconfitta in Ucraina nell'esordio di Nations League). Vladimir Petkovic ha affermato di sperare in un piccolo aiuto da parte della Dea bendata (come già successo più volte in recenti sorteggi) e non è detto che il gruppo debba essere “della morte” (Danimarca in fascia uno e Irlanda del Nord in fascia 3 non sarebbero male), ma potrebbe pure capitare la Spagna quale top, la Russa in terza e la Bosnia in quarta. Di certo, anche nel caso in cui la fortuna dovesse vestirsi di rossocrociato, non potrà essere altrettanto generosa di quanto lo era stata per i Mondiali 2010 (in prima fascia la Svizzera aveva trovato la Grecia) o per quelli del 2014 (una Norvegia ancora senza Haaland). Resta il fatto che nelle ultime sei qualificazioni a una fase finale di Mondiale o Europeo, la Svizzera è stata inserita in prima fascia una sola volta (Euro 2020). Tuttavia, a eccezione di Euro 2012, è sempre riuscita a qualificarsi...

Fascia 1: Belgio, Francia, Inghilterra, Portogallo, Spagna, Italia, Croazia, Danimarca, Germania, Olanda.

Fascia 2: Svizzera, Galles, Polonia, Svezia, Austria, Ucraina, Serbia, Turchia, Slovacchia, Romania.

Fascia 3: Russia, Ungheria, Eire, Repubblica ceca, Norvegia, Irlanda del Nord, Islanda, Scozia, Grecia, Finlandia.

Fascia 4: Bosnia, Slovenia, Montenegro, Macedonia del Nord, Albania, Bulgaria, Israele, Bielorussia, Georgia, Lussemburgo.

Fascia 5: Armenia, Cipro, Isole FarOer, Azerbaidjan, Estonia, Kosovo, Kazakhistan, Lituania, Lettonia, Andorra.

Fascia 6: Malta, Moldavia, Liechtenstein, Gibilterra, San Marino.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
6 ore
In Champions vincono Zugo, Rapperswil e Friborgo
Serata da incorniciare per le squadre svizzere sul palcoscenico d’Europa: Zugo e Friborgo agli ottavi da primi della classe, sangallesi fuori con onore
Calcio
6 ore
Con due gol di Rabiot la Juventus stende il Maccabi
Nel mercoledì di Champions League nulla da fare invece per il Milan, sconfitto 3-0 dal Chelsea allo Stamford Bridge di Londra
Formula 1
8 ore
La Fia rinvia il verdetto sul budget cap. Verso sanzioni lievi?
Da Parigi nessuna novità: la conclusione dell’analisi il 10 ottobre. Intanto, però, Sky lancia l’indiscrezione: il tetto sarebbe stato sforato, ma di poco
Calcio
10 ore
Seoane silurato, arriva Xabi Alonso
Il Bayer Leverkusen licenzia il tecnico elvetico, sostituito dall’ex centrocampista spagnolo
Calcio
11 ore
Europa, lo Zurigo cerca punti per il morale
Il Basilea vuole invece ipotecare il passaggio del turno
ginnastica artistica
12 ore
‘Vogliamo offrire una serata di grande ginnastica’
Il nuovo presidente del comitato organizzatore Alberto Mogliazzi, si sta preparando per il 39esimo Memorial Gander, in programma a Chiasso il 23 novembre
CALCIO
17 ore
Quel gol divorato al Maracanà, pesante come un macigno
Higuain sarà per sempre ricordato soprattutto per l’errore nella finale mondiale del 2014 fra Argentina e Germania
Tennis
18 ore
Astana, Hüsler fuori al primo turno
Lo zurighese nettamente battuto dal numero 53 Ruusuvuori
Calcio
1 gior
‘Il sindacato calciatori ci ha messo in difficoltà’
Il capitano del Chiasso esclude il boicottaggio delle partite
Hockey
1 gior
Champions, 4 svizzere agli ottavi di finale
Il Davos, vincitore contro l’Ocelari, e lo Zurigo, pur se sconfitto in Svezia, raggiungono agli ottavi di finale Zugo e Friborgo
© Regiopress, All rights reserved