laRegione
niente-distanziamento-sociale-e-l-arbitro-ferma-la-finale
Le sagome erano più disciplinate (Keystone)
Calcio
02.07.20 - 11:100

Niente distanziamento sociale, e l'arbitro ferma la finale

È successo in Danimarca: match interrotto per quasi un quarto d'ora. Una cinquantina i fan allontanati dallo stadio

Ha dovuto essere sospesa per quasi un quarto d'ora la finale della Coppa di Danimarca tra l'Aalborg e il Sonderjyske. Nel corso del primo tempo, il direttore di gara si è visto costretto a prendere questo provvedimento dopo che alcuni tifosi dell'Aalborg si sono rifiutati di rimanere nei posti designati e si sono raggruppati, in chiaro contrasto con le disposizioni relative al distanziamento sociale per far fronte alla pandemia di coronavirus.

Le immagini della partita mostrano i membri dello staff dell'Aalborg che tentano, vanamente, di richiamare all'ordine i propri tifosi. Espulsi dallo stadio, tra i 40 e i 50 di loro sono stati messi su un autobus e rispediti ad Aalborg da Esbjerg, dove si svolgeva la partita. Il confronto è ripreso dopo 14 minuti e si è poi concluso con una vittoria per 2-0 del Sonderjyske.

Fino a martedì il Governo danese aveva imposto il numero massimo di 500 persone alle manifestazioni, ma proprio in previsione di quella partita, e considerata la situazione sanitaria, questo limite era stato ritoccato verso l'alto: per la finale dell Coppa di Danimarca le due squadre avevano a disposizione per i propri tifosi 750 biglietti a testa.

CALCIO: Risultati e classifiche

CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MotoGp
1 ora
Marquez operato una seconda volta al braccio fratturato
Per il campione spagnolo sostituzione della placca di titanio che era stata utilizzata per riparare l'omero rotto per una caduta in gara.
CALCIO
10 ore
Il Lugano chiude con tre punti, il Thun va allo spareggio
L'ultimo turno di Super League condanna i bernesi e salva il Sion dopo un'emozionante altalena di risultati. I bianconeri di Jacobacci terminano al quinto posto
CALCIO
14 ore
Jordan Lotomba lascia lo Young Boys alla volta di Nizza
Il laterale vodese ha annunciato il trasferimento a pochi giorni dalla conquista del terzo titolo nazionale. Se ne andrà da Berna anche il danese Sörensen
CALCIO
15 ore
La Fifa ribadisce: infondate le accuse contro Infantino
Caso Lauber: 'Sarebbe meglio occuparsi dei vecchi casi con sospetti ben più gravi', ha affermato in una conferenza stampa il vice segretario Alasdair Bell
Gallery
Hockey
17 ore
Pelletier (Hc Lugano): ‘Lavoriamo sulla velocità del gioco’
Primo allenamento sul ghiaccio per i bianconeri. Mikkel Boedker: ‘Volevo una nuova esperienza in Europa, il Lugano mi ha dato determinate garanzie’
Gallery
Triathlon
22 ore
Bilham domina, Engelhardt corre come il vento
I portacolori del KeForma Performance Team in evidenza all'Aronamen. Adriano, fuori classifica per un guasto alla bici, corre 21 km in 1h09'42
Hockey
22 ore
Il Losanna rinvia la sua preparazione sul ghiaccio
Troppa l'incertezza dettata dall'attuale situazione relativa all'emergenza sanitaria. E presto altri club potrebbero imitare i vodesi
Hockey
1 gior
Kevin Fiala subito in rete per la ripresa della Nhl
Il sangallese sigla il gol d'apertura nel successo dei suoi Minnesota Wild sui Vancouver Canucks
Hockey
1 gior
Covid d'importazione: tre squadre giovanili in quarantena
Ben sedici giocatori dell'U17 ceca positivi al virus al ritorno in patria dopo un campo d'allenamento con i pari età svizzeri. Per ora contagiati due bernesi
Tennis
1 gior
Il Sursee non gioca e il Chiasso fa festa. Ma c'è un ricorso
Le rossoblù di Belinda vincono senza giocare, dopo il forfait lucernese nonostante l'ok per Leonie Küng, rientrata da Palermo dove c'era stato un caso Covid
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile