laRegione
Red Bull Salzburg
Dinamo Zagreb
18:45
 
Rb Leipzig
Celtic
18:45
 
Calcio femminile
25.06.20 - 18:48
Aggiornamento: 21:52

Mondiali del 2023 in Australia e Nuova Zelanda

Scelta logica della Fifa per la nona edizione del torneo, la prima con 32 squadre (anziché 24)

mondiali-del-2023-in-australia-e-nuova-zelanda
Megan Rapinoe, icona dell'ottavo Mondiale (Keystone)

La Fifa ha fatto la sua scelta: nel 2023 la fase finale della Coppa del mondo femminile si svolgerà in Australia e Nuova Zelanda. Per l'occasione la competizione si giocherà con un nuovo formato, col numero di squadre partecipanti che passerà da 24 a 32. La candidatura congiunta dei due Paesi dell'Oceania è stata preferita a quella della Colombia, ultima altra pretendente ancora in lizza dopo i recenti ritiri di Brasile e Giappone.

La nona edizione del Mondiale femminile si giocherà tra luglio e agosto 2023, in sette città australiane e cinque neozelandesi, con la finale che si disputerà a Sydney. È la prima volta che questo torneo viene organizzato da due Paesi, per giunta appartenenti a due Confederazioni calcistiche distinte: l'Australia alla Confederazione asiatica (Afc) dal 2006, la Nuova Zelanda a quella dell'Oceania.

Quella fatta dalla Fifa è una scelta logica, dopo che la candidatura congiunta godeva già delle maggiori preferenze dopo il rapporto di valutazione complessivo, nel quale aveva ricevuto un voto globale di 4,1 (su un massimo di 5) contro il 2,8 della Colombia; il Giappone, che allora (il 10 giugno) figurava ancora tra i pretendenti, aveva invece ottenuto 3,9 su 5.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ginnastica artistica
1 ora
‘Vogliamo offrire una serata di grande ginnastica’
Il nuovo presidente del Co Alberto Mogliazzi, si sta preparando per il 39esimo Memorial Gander, in programma a Chiasso il 23 novembre
CALCIO
6 ore
Quel gol divorato al Maracanà, pesante come un macigno
Higuain sarà per sempre ricordato soprattutto per l’errore nella finale mondiale del 2014 fra Argentina e Germania
Tennis
7 ore
Astana, Hüsler fuori al primo turno
Lo zurighese nettamente battuto dal numero 53 Ruusuvuori
Calcio
12 ore
‘Il sindacato calciatori ci ha messo in difficoltà’
Il capitano del Chiasso esclude il boicottaggio delle partite
Hockey
16 ore
Champions, 4 svizzere agli ottavi di finale
Il Davos vincitore contro l’Ocelari e lo Zurigo - pur sconfitto in Svezia- raggiungono agli ottavi di finale Zugo e Friborgo
Calcio
17 ore
Champions, vincono Napoli e Inter
Ad Amsterdam dilagano i partenopei, l’Inter soffrendo batte il Barça
Calcio
23 ore
Possibile ritorno di Messi al Barça
Il fuoriclasse argentino potrebbe riabbracciare la Catalogna la prossima estate
COSE DELL’ALTRO MONDO
1 gior
Aaron Rodgers si accomoda nell’elitario club dei 500
Il quarterback di Green Bay ha infranto il muro del mezzo migliaio di touchdown lanciati. Meglio di lui solo Brady, Brees, Manning e Favre
Calcio
1 gior
L’Italia chiede al Brasile l’estradizione di Robinho
L’ex attaccante del Milan violentò una 23enne a Milano nel 2013. È condannato a nove anni di reclusione per violenza sessuale di gruppo
CORSA D’ORIENTAMENTO
1 gior
La finale di Coppa del mondo sorride agli svizzeri
A Davos e Klosters, ottime prove degli elvetici che hanno tenuto testa a svedesi e norvegesi. Elena Roos terza nella prova long
© Regiopress, All rights reserved