laRegione
Al lavoro per preparare la nuova stagione (Ti-Press/D. Agosta)
Calcio
20.06.19 - 14:300

Super League, il Lugano esordirà a Zurigo

La stagione 2019/20 dei bianconeri si aprirà al Letzigrund domenica 21 luglio. Il Chiasso debutta in casa contro il Wil

Sarà lo Zurigo a tenere a battesimo il Lugano di Fabio Celestini nella prima giornata del campionato di Super League, domenica 20 luglio alle 16 al Letzigrund. Tra le altre partite in agenda, spicca il duello tra i campioni in carica dello Young Boys e la neopromossa Servette. Per i bianconeri, il primo impegno casalingo è fissato per domenica 28 luglio, quando a Cornaredo arriverà il Thun.

Il quarto e quinto turno potrebbero subire delle modifiche qualora il Basilea non riuscisse a superare il secondo turno preliminare di Champions League contro il Psv Eindhoven. In caso di sconfitta, i renani sarebbero infatti impegnati nel terzo turno eliminatorio di Europa League, che si disputa il giovedì.

La Challenge League entra in scena già venerdì 19 luglio, con il primo anticipo della stagione affidato al duello tra il Winterthur e l’Aarau. Per un  singolare scherzo del sorteggio, il Chiasso inizierà la stagione contro il Wil, la squadra contro cui vinse l’ultima partita dello scorso campionato guadagnandosi una salvezza in extremis. I sangallesi saranno ospiti del Riva IV sabato 20 luglio alle 18.30.

Il primo incontro in lega cadetta del Grasshopper dopo 70 anni (contro la neopromossa Stade Losanna) avrà luogo sabato 20 luglio, in un Letzigrund deserto per effetto della decisione della commissione disciplinare della Lega che ha inflitto alle cavallette  un incontro a porte chiuse per i disordini provocati a due riprese dai suoi tifosi.

Tags
lugano
luglio
zurigo
league
super
super league
letzigrund
domenica
stagione
chiasso
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile