laRegione
Calcio
02.09.18 - 21:410

In Russia piovono droni

Inspiegabile schianto in campo, al 65' della sfida di campionato fra lo Zenit San Pietroburgo e i moscoviti dello Spartak. Fortunatamente senza feriti

È il 65' di Zenit-Spartak Mosca, sfida che la Russia calcistica aspetta con trepidazione. Quando, all'altezza della linea mediana, un drone improvvisamente fracassa al suolo. Un episodio apparentemente inspiegabile, e che qualcuno indubbiamente cercherà di chiarire, ma l'operazione non sarà comunque semplice, considerando che sugli spalti c'erano oltre sessantamila persone. Fortunatamente, l'improvviso schianto non ha ferito alcuno dei ventidue giocatori presenti in campo. E l''interruzione al match è stata brevissima: infatti, dopo che il nazionale Gueorgui Djikiya ha consegnato il velivolo (che si è spezzato in due) al quarto uomo, la partita è subito ripresa. Per la cronaca, il duello si è concluso sullo 0-0, risultato che permette al San Pietroburgo di restare in vetta alla classifica dopo cinque giornate.

Tags
russia
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved