laRegione
calcio-regionale-turno-di-conferme-per-le-prime-in-classifica
(foto: Ti-Press)
Calcio regionale
14.09.20 - 17:250

Calcio regionale, turno di conferme per le prime in classifica

Il Castello domina la Seconda Lega. Ligornetto a forza sette. Bene Solduno e Ravecchia

È un quarto turno di conferme quello appena terminato in Seconda Lega. Spicca, in particolare, l’impressionante ruolino di marcia del Castello di Amedeo Stefani, ancora a punteggio pieno e in vetta alla classifica dopo il 3-1 rifilato al Sementina grazie alle reti di Cutunic, Arnaboldi (rigore) e Gul.

Tiene il passo l’Arbedo di mister Rivera. Ai bellinzonesi, venerdì sera, è bastato un rigore trasformato da Djuric all’ultimo secondo per aggiudicarsi i tre punti nello scontro con il Minusio e confermarsi al secondo posto in classifica.

La rivelazione Ascona mantiene l’imbattibilità e si assicura una settimana da terza in classifica grazie allo 0-2 con cui ha strappato i tre punti al Meriggio di Cademario. Entrambe le reti portano la firme di Borce Manev. Punta in alto anche il Morbio di Alessio Righi, “giustiziere” del Vedeggio di Rapp per 3-0 per mano delle reti di Fasana, Caldirola e Asero.

Ha vinto l’equilibrio tra Coldrerio e Cadenazzo. Le formazioni allenate da Fabbri e rispettivamente Guggia si sono lasciate sullo 0-0. Si sono divise la posta in palio in maniera più roboante e spettacolare Rapid Lugano e Malcantone (3-3 il finale).

Il weekend di Terza Lega

C’è chi piange e c’è chi ride in Terza Lega. Gode, e non poco, il Ligornetto di Ravani che nel fine settimana ha trionfato per 3-7 in casa dei Carassesi aggiudicandosi la vittoria numero quattro in altrettanti scontri. Regge il passo il Collina d’Oro di Balmelli che, con una partita in meno, si mette in scia del Ligornetto e viaggia a punteggio pieno dopo aver steso 1-2 il Melide grazie a Santillo e Cipolletti. Torna a sorride l’Insubrica di mister Simone Bordogna, al primo successo sulla panchina momò nello 0-4 inflitto al Maroggia. Seconda vittoria stagionale per il Monteceneri targato Borsieri, che sabato sera ha vinto per 4-0 in casa contro il Lusiadas. Si è ben comportato anche il Rancate di Padula: i neroverdi hanno vinto il derby contro il Vacallo per 2-1 grazie ai timbri di Sehic e Pesavento. Resta ultimo il Riva che ieri è stato sconfitto per 3-1 dal Comano di Vanini, che centra il primo successo da allenatore in campionato e migliora la posizione in classifica.

Nel Gruppo 2 è testa a testa Solduno-Ravecchia. Le formazioni di Demir e Sulejmani viaggiano a punteggio pieno dopo quattro giornate grazie ai successi ottenuti contro Semine e, rispettivamente, Verscio. Pari e patta nel big match di giornata tra Losone e Gordola (2-2 il finale). Vince e convince il Tenero di mister Fiori, impostosi per 3-1 nei confronti della Pro Daro grazie alle reti di Di Benedetto, Vasilev e G.Fiori. Torna al successo anche il Riarena di Mozzetti, trionfante 3-4 sul Sant’Antonino al termine di un avvincente incontro.

Primo successo per Moesa e Azzurri, trionfanti per 1-3 su Blenio e Monte Carasso.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
6 ore
Il Lugano stringe i denti, vince e blinda la salvezza
I bianconeri battono il Losanna con un gol di Maric e raggiungono quota 40, considerata da Jacobacci la quota sicurezza. Ora possono pensare ai quarti di Coppa
Il tramonto della Valascia
8 ore
‘Questo stadio mancherà a tutti’
Un giornalista e un ex giocatore (pure nei panni dell'avversario) sfogliano l'ultima pagina dell'album
Hockey
21 ore
Alexandra e Tim, due bastoni e... una fattoria
Portiere delle Ladies lei, attaccante dei bianconeri lui: due carriere distinte ma con parecchi punti in comune
Hockey
1 gior
Il Lugano conosce il suo rivale: nei quarti sfida il 'Rappi'
Trascinati dal loro portiere Melvin Nyffeler, a sorpresa i sangallesi eliminano il Bienne nei pre-playoff di National League. Il Davos, invece, è sull'1-1
Calcio
1 gior
Tra Chiasso e Kriens finisce 0-0. Un'occasione sprecata
I rossoblù costretti al pareggio da una squadra lucernese scesa in Ticino per barricarsi. ‘Ma la stagione è ancora lunghissima‘, dice il rientrante Maccoppi
NUOTO
1 gior
Tre record ai Nazionali di Uster. E il Ticino fa la sua parte
Noé Ponti brilla ancora ai campionati svizzeri, polverizzando l'8'06''64 di Stefan Sigrist sugli 800 stile libero, che resisteva da dodici anni
Tennis
1 gior
A Bellinzona continua il sogno di Simona Waltert
La ventenne grigionese vince la sfida con la coriacea Jana Fett e si qualifica alle semifinali del torneo Itf W 60
Calcio
1 gior
Europei di calcio, dodici città pronte ad aprire al pubblico
In sospeso, oltre a quelle di Bilbao e Dublino, restano le sorti di Monaco e Roma. 'Hanno tempo fino al 19 aprile per informarci sui loro piani', dice l'Uefa
CICLISMO
1 gior
Doppietta Deceuninck con Honoré e Cerny
Al Giro dei Paesi Baschi la corsa si deciderà domani con sette salite in 112 km. Al comando sempre lo statunitense McNulty
CALCIO
1 gior
Lugano, c'è quel 2-0 da vendicare
I bianconeri ricevono il Losanna che a fine febbraio aveva dominato la sfida della Tuilière. Maurizio Jacobacci: ‘I presupposti sono diversi’
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile