laRegione
© Ti-Press / Alessandro Crinari
Calcio regionale
11.06.19 - 17:370

Seconda Lega, Losone retrocesso. Arbedo al terzo posto

Ecco tutti i verdetti del massimo campionato ticinese: salvi Cademario e Ascona. Balerna in seconda posizione; Castello fuori dal podio

Fine dei giochi. Nell’appena concluso fine settimana si è concluso il campionato di Seconda Lega Regionale con gli ultimi verdetti. Se il Gambarogno di Tazio Peschera era già sicuro del titolo di campioni con 90’ d’anticipo, lo stesso non si può dire del discorso salvezza con tre squadre coinvolte nella bagarre.

È andata di lusso a Cademario e Ascona. I primi, guidati da Zanotti, hanno condannato il Losone alla Terza Lega grazie allo 0-0 maturato al Meriggio. Sorride l’Ascona, alla terza vittoria nelle ultime quattro partite. I locarnesi hanno steso per 0-2 il Castello di Stefani regalandosi tre punti dal profumo di salvezza.

Chiude in seconda posizione (e a -2 dalla vetta) il Balerna di Pichierri, trionfante per 1-2 sul campo del Vallemaggia grazie alle reti di Righetti e Sidari. Si piazza quinto il Minusio di mister Tami, in giornata annunciato quale allenatore del Mendrisio per la prossima stagione. I gialloneri hanno sconfitto per 0-2 il Morbio di Righi nella serata di venerdì.

Gioia finale anche per il Rapid Lugano guidato da Shala. I luganesi hanno piegato per 2-0 la capolista per mano della doppietta di uno scatenato Andrea Tarello.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
lega
ascona
losone
seconda lega
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile