laRegione
as-castello-ci-sentiamo-parte-lesa
Un incontro fra AS Castello e FC Ascona nel 2016 (Foto Ti-Press)
Calcio regionale
06.06.19 - 21:270
Aggiornamento : 07.06.19 - 11:36

AS Castello: 'Ci sentiamo parte lesa'

Il club momò prende posizione sull'inchiesta aperta dalla Federazione calcistica ticinese per il presunto tentativo di truccare la partita con l'Ascona

L'AS Castello si sente parte lesa. Sul caso, anticipato oggi da 'Teleticino', del presunto tentativo di truccare la partita che si terrà domenica fra Castello e FC Ascona, prende ora posizione la società sportiva momò.

“L'AS Castello ha preso atto dei fatti riportati dai media e precisa che gli stessi sono stati subiti passivamente – spiegano, da noi sentiti –. Non siamo in grado di dire se dietro questa proposta ci sia stata un'offerta reale oppure un semplice "pour parler" tra due ex compagni di squadra. Sta di fatto che l'AS Castello, malgrado non abbia nulla da perdere, ha categoricamente risposto negativamente. La nostra società si basa su principi sportivi sani ed è contraria a questi atti illeciti ed antisportivi. La Società, tramite i suoi vertici, si è subito detta disponibile a dare piena collaborazione alla Federazione Ticinese nell'inchiesta avviata per fare luce su questa brutta vicenda”. 

Il presidente dell'Ascona – sentito invece dall'emittente di Melide – avrebbe dichiarato che il tutto sarebbe stato solo un 'pour parler' tra due giocatori ex compagni di squadra. Avrebbe aggiunto inoltre che il club non farebbe nulla di simile e che anche volendo non avrebbe i soldi per farlo. Domani è atteso un primo incontro delle parti coinvolte con la Federazione.

SPORT: Risultati e classifiche

SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
5 ore
Jacobacci: ‘Ripartire da dove ci eravamo fermati’
Lugano pronto alla nuova stagione. Il presidente Renzetti: ‘Tra me e il tecnico nessuna incomprensione, non mi interessa distruggere ciò che ho costruito’
Tennis
13 ore
Niente ruggine, Nadal vince facile. E Djokovic pure
Il mancino di Manacor vince anche il suo secondo impegno a Roma e accede ai quarti, al pari del campione serbo, trionfatore nel derby contro Krajinovic
RALLY
16 ore
In Turchia Loeb tira il carro dopo il venerdì
Ritorno col botto per l'alsaziano, che si lascia alle spalle l'altra Hyundai i20 di Neuville e la Toyota del leader del Mondiale, Sébastien Ogier
CICLISMO
17 ore
Ancora Kragh Andersen, altro colpo Sunweb
Il danese bissa in Borgogna il successo ottenuto a Lione. La maglia verde definitivamente a Bennett, mentre Roglic resta serenamente in giallo
MOTOCICLISMO
18 ore
A Misano Tom Lüthi tiene testa ai migliori
Il bernese nel pomeriggio gira mezzo secondo più lento dell'italian oMarini, dopo aver però fatto segnare il migior crono nella sessione del mattino
Hockey
19 ore
Rockets in quarantena. 'Ma da venerdì lavoreremo normalmente'
A Biasca, tuttavia, la notizia della positività del giocatore al Coronavirus non è una sorpresa. Mike McNamara: 'Era logico, c'era da aspettarselo'
Hockey
20 ore
Contr'ordine a Bienne: David Ullström resta
Il club rivede la sua decisione di non rinnovare il contratto al 31enne attaccante svedese
Calcio
20 ore
Sulla strada dello Young Boys c'è il Tirana
Saranno gli albanesi a contendere ai campioni svizzeri un posto nella fase a gironi di Europa League. La sfida è in programma il 1° ottobre
Roller Hockey
20 ore
Il Biasca riparte con l'argentino Pablo Saez
Domani il via alla nuova stagione di Lna: chiuso il capitolo Orlandi, i ticinesi si apprestano ad aprirne uno nuovo
Calcio
21 ore
Matteo Tosetti giocherà con la maglia del Sion
In Vallese arriva pure (via Young Boys) l'attaccante 36enne francese Guillaume Hoarau
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile