laRegione
Foto Ti-Press
Calcio regionale
06.06.19 - 19:250
Aggiornamento : 07.06.19 - 11:36

Seconda Lega, presunto tentativo di comprare Castello-Ascona

La Federazione ticinese di calcio ha aperto un'inchiesta per fare luce sulla vicenda. Secondo nostre informazioni, domani è già previsto un incontro

Un presunto tentativo di comprare la partita di domenica fra Castello e Ascona. Il caso, anticipato poco fa da 'Teleticino', sarebbe emerso da una chat di WhatsApp. Due i video, entrambi postati dalla stessa persona, che proverebbe la tentata combine dell'importante match. Secondo il giocatore, che ha pubblicato la clip lunedì scorso, dalla squadra del Locarnese sarebbe arrivata la proposta di combinare gli ultimi dieci minuti di partita. Un tentativo che sarebbe però andato a vuoto. 

Di certo c'è che la Federazione ticinese di calcio ha aperto un'inchiesta per far luce sulla presunta partita (quasi) truccata. Il presidente dell'Ascona – sentito dall'emittente di Melide – avrebbe dichiarato che il tutto sarebbe stato solo un 'pour parler' tra due giocatori ex compagni di squadra. Avrebbe aggiunto inoltre che il club non farebbe nulla di simile e che anche volendo non avrebbe i soldi per farlo. E secondo nostre informazioni, la Federazione ha già agendato un incontro per domani. Convocati il giocatore del Castello che ha realizzato i video, uno dell'Ascona e i due allenatori. Se le accuse dovessero confermarsi, le conseguenze potrebbero essere serie.

Tags
presunto tentativo
castello
tentativo
ascona
federazione
informazioni
federazione ticinese
calcio
luce
ticinese
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile