laRegione
© Ti-Press / Francesca Agosta
Calcio regionale
05.05.19 - 16:080
Aggiornamento : 07.05.19 - 16:43

Seconda Lega, nel 21esimo turno vincono in testa e in coda

Il Balerna di Simone Pichierri risponde al successo del Gambarogno. Vincono Riarena e Ascona. Buon pari del Losone

È stata una 21esima giornata di Seconda Lega d’alta intensità quella che si è conclusa già nella serata di ieri. Il Balerna di Simone Pichierri è tornato a vincere dopo un periodo avaro di vittorie che ha permesso al Gambarogno di accorciare il gap con la prima della classe. I momò hanno superato per 3-1 il Vedeggio di Roberto Gatti rispondendo all’assalto del Gambarogno, che il venerdì sera ha piegato per 2-0 (Terzic, Borga) i cugini del Cadenazzo.

Non è andato oltre il pari l’Arbedo di Manuel Rivera contro il Losone di Bontognali. Nello scontro di venerdì, i bellinzonesi e gli “oranges” si sono lasciati sul 2-2. Di Simunac e Quaresima le reti per i biancorossi; doppietta di Pollini per il Losone che ha ottenuto un punto prezioso in ottica salvezza.

Trionfante anche il Castello guidato da Amedeo Stefani. Nel derby del Mendrisiotto contro il Morbio di Alessio Righi, le “caprette” si sono imposte per 3-1 confermandosi al quarto posto in classifica. Tre punti importanti anche quelli colti dal Minusio di Tami nel match casalingo contro il Rapid Lugano (3-1).

Si fa più serrata che mai la lotta per la salvezza in Seconda Lega. Vincono (quasi) tutte in coda alla classifica: l’Ascona di Riccio ha superato e coinvolto nella lotta alla sopravvivenza il Cademario di Zanotti (2-0). Convince ancora il Riarena di Mozzetti, alla quarta vittoria nelle ultime cinque partite. Gli amaranto, che restano loro malgrado all’ultimo posto, hanno sconfitto per 2-1 il già salvo Vallemaggia di Patrick Donghi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lega
seconda lega
coda
gambarogno
losone
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile