laRegione
INLINE
11.10.22 - 17:35

Malcantone e Sayaluca in semifinale, ai Twins il titolo Novizi

Nella massima categoria le due compagini ticinesi si sono qualificate con agio contro Lechelles e Givisiez

di Simon Majek
malcantone-e-sayaluca-in-semifinale-ai-twins-il-titolo-novizi

Davanti a una splendida cornice di pubblico, al termine del torneo di promozione-retrocessione della categoria Novizi organizzato dagli Eagles di Vedeggio sulla pista dei Rangers di Lugano, i Novaggio Twins si sono laureati campioni, regalandosi così l’accesso nella categoria Élite 2023. Dopo essersi piazzati al secondo posto appena dietro al Wolfurt in campionato, i ragazzi di Alyoscia Ruspini hanno disputato un torneo finale quasi perfetto vincendo 4 partite su 5, sconfitti soltanto dal Bassecourt, finito secondo e pure qualificatosi per gli Élite. Oltre che per la vena realizzativa del top scorer del campionato Tommaso Ruspini e del capitano Oliver Villa, i Twins di Novaggio hanno impressionato per il fantastico gioco di squadra e lo spirito di sacrificio messo in campo. "Abbiamo uno zoccolo duro formato da 8 giocatori, che giocano insieme già dai mini e che l’anno prossimo passeranno nella categoria juniores", spiega coach Ruspini.

In Lna, Malcantone e Sayaluca si sono facilmente qualificate per le semifinali dei playoff per il titolo di campione svizzero. Un risultato storico per l’inline ticinese, che per la prima volta si presenta al penultimo atto con due squadre.

Sulla pista del Lechelles, nel primo tempo il Malcantone ha contenuto i padroni di casa e litigato con il gol. Nel periodo centrale, quello normalmente più difficile per i ticinesi, Von Ritter, Hurni e Briccola hanno operato il break decisivo, sinonimo di 4-2. Negli ultimi 20 minuti gli uomini di Kevin Schuler hanno gestito il vantaggio, mentre tra i friborghesi è venuta fuori una malsana frustrazione, che ha giocato a favore dei ticinesi, che per fortuna non hanno reagito e si sono imposti sul punteggio finale di 6-2.

Vittoria ancora più netta per il Sayaluca che, nel palazzetto del Givisiez, non ha lasciato scampo ai friborghesi, nuovamente travolti dal gioco scoppiettante dei luganesi. Alla fine un 12-3 senza appello che manda in vacanza il Givisiez, che nelle prossime stagioni dovrà reinventarsi se vorrà continuare a dire la sua nel massimo campionato di categoria. Nessuna sorpresa dunque nei quarti di finale dominati dalle favorite. In semifinale, sabato 15 ottobre alle 17 il Sayaluca affronterà in terra giurassiana i campioni svizzeri in carica del Rossemaison, mentre il Malcantone ospiterà a Cassina d’Agno gli argoviesi del Rothrist.

In Lnb finisce la stagione del Sayaluca II, che anche in gara 2 dei quarti di finale si è dovuto arrendere all’esperienza e alla concretezza del La Tour, che ha espugnato il Palamondo sul punteggio di 7-6 al termine dei supplementari.

Passano il turno invece i Novaggio Twins, che contro l’Oensingen hanno dovuto attendere l’ultimo periodo per completare la rimonta e il sorpasso grazie alla stoccata decisiva di capitan Baggiolini, che ha inchiodato il punteggio sul 6-5 finale.

Niente da fare per il Paradiso Tigers in gara 1 dei playoff per la promozione in Lnb. Contro un Bassecourt, i luganesi sono subito passati in svantaggio per 4-0 e alla fine sono stati sconfitti 8-4. Sabato 15 ottobre alle 14 sulla pista della sguancia a Paradiso andrà in scena gara 2.

Continua l’avventura promozione in Prima lega degli Eagles Vedeggio, che hanno espugnato la pista dell’Ajoie III regalandosi l’accesso all’ultimo turno. Domenica 16 ottobre alle 14 al Parco Vira di Savosa, gli uomini di Massimo Mauri ospiteranno l’Aire la Ville II.

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CROSS
1 ora
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
3 ore
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
4 ore
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
Hockey
5 ore
Il Davos rinforza la difesa con Aaron Irving
Il ventiseienne canadese arriva dal SaiPa in Finlandia e si è accordato con i gialloblù fino al termine della stagione
Calcio
8 ore
Un mese di stop per Allan Arigoni
Il terzino del Lugano ha subito una lussazione acromion-clavicolare di secondo grado della spalla sinistra
IL DOPOPARTITA
19 ore
Sono le situazioni a rendere speciale il ‘Rappi’
Un ottimo Lugano costretto alla resa dal powerplay sangallese. Gianinazzi: ‘Dobbiamo crescere in boxplay e stare alla larga dalla panchina’
HOCKEY
21 ore
Il powerplay del Rapperswil è micidiale, Lugano battuto
La trasferta sangallese ha interrotto la striscia positiva dei bianconeri, sconfitti per 5-2 dagli uomini allenati da Stefan Hedlund
VOLLEY
22 ore
Sconfitto in campionato, il Lugano si rifà in Coppa
Le bianconere cedono strada all’Aesch Pfeffingen, prima di conquistare il biglietto per le semifinali nell’inedito derby con le ragazze di Bellinzona
BASKET
1 gior
La Coppa della Lega è della Spinelli Massagno
A Montreux si è imposta 73-69 contro il Vevey, grazie a una grande prova di Marko Mladjan, Williams e Galloway. Infortunio per Sefolosha
IL DOPOPARTITA
1 gior
L’Ambrì oltre i tre punti. ‘Abbiamo ritrovato la costanza’
I biancoblù rientrano da Langnau con tre punti d’oro sulla strada verso i preplayoff. ‘Ma restano altre 11 battaglie. Rüfenacht? Fisicamente è messo bene’
© Regiopress, All rights reserved