laRegione
MOUNTAIN BIKE
22.08.22 - 20:30

La carica dei 44 ai Mondiali in Francia. Con Filippo Colombo

SwissCycling ufficializza i nomi dei convocati per Les Gets, dove (naturalmente) non ci sarà Flückiger, sempre in attesa dei risultati delle controanalisi

la-carica-dei-44-ai-mondiali-in-francia-con-filippo-colombo
Keystone
Il ticinese è sempre tra i protagonisti

Sono quarantaquattro i nomi selezionati da Swiss Cycling, tra cui 19 donne, per i Campionati del mondo di mountain bike che scattano mercoledì a Les Gets, in Francia. Nella delegazione, composta da 25 uomini e 19 donne, c’è anche il nome del ticinese Filippo Colombo, oltre a quello dell’ex campione europeo Lars Forster e il campione mondiale di cross country Nino Schurter. Assente invece, evidentemente, quel Mathias Flückiger sempre in attesa di ricevere l’esito dell’analisi del campione B dopo la positività allo Zeranolo, che gli era costata la presenza agli Europei di Monaco.

Al femminile, invece, spunta soprattutto il nome della leader di Coppa del mondo di discesa, quella Camille Balanche che si era rotta la clavicola all’inizio di agosto a Montpellier e che ha già ricevuto luce verde da parte dei medici. Non sarà invece al via l’ex campione del mondo juniores Alexandre Balmer, ma nel frattempo passato alla categoria U23, costretto a gettare la spugna per un infortunio.

Swiss Cyling, tra l’altro, preannuncia la composizione del sestetto che aprirà le danze nella staffetta di mercoledì, che sarà formato da Anina Hutter e Khalid Sidahmed (U19), Ronja Blöchlinger e Dario Lillo (U23) e da Ramona Forchini e Nino Schurter (Elite)

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
5 ore
Un missile di Fullkrug tiene in corsa i tedeschi
Finisce in parità la sfida più attesa tra una Spagna che dovrà stare attenta al Giappone e una Germania che si gioca tutto con il Costarica
Sci
7 ore
Wendy, il gran giorno è arrivato. Ma lo deve condividere
Sulle nevi del Vermont la svittese centra infine un trionfo nello slalom che inseguiva da una vita. A far festa con lei, però, c’è anche Larson
Qatar 2022
7 ore
Senza Neymar l’esame di maturità di Yakin
Il tecnico rossocrociato, che 15 mesi fa allenava ancora in Challenge League, contro il Brasile non disporrà di Okafor
Qatar 2022
8 ore
Davies illude il Canada, Kramaric lo elimina
La Croazia rimonta grazie soprattutto a una doppietta della punta dell’Hoffenheim
IL DOPOPARTITA
9 ore
Un weekend in bianco: ‘Restiamo positivi, meritavamo di più’
L’Ambrì rende nuovamente la vita dura allo Zurigo, che però trova il modo di spuntarla. ‘La fortuna? Non è stata dalla nostra, ma bisogna anche cercarla’
QATAR 2022
10 ore
Belgio sconfitto, a Bruxelles scoppiano disordini
La polizia è intervenuta con cannoni ad acqua per disperdere i tifosi facinorosi. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di non recarsi in centro
QATAR 2022
10 ore
‘Battere il Brasile? Non mi stupirebbe’
Nestor Subiat fiducioso sulle qualità della Nazionale svizzera. ‘E per l’Argentina il Mondiale inizia adesso’. Il ricordo del 1994 e di Andres Escobar
Qatar 2022
11 ore
Marocco troppo forte per il Belgio
Dopo il pareggio coi croati vicecampioni del mondo, i magrebini colgono la posta piena coi Diavoli rossi
Qatar 2022
12 ore
Bandiera del Kosovo nello spogliatoio serbo: ‘Fifa ipocrita’
Criticata dal governo della Serbia la decisione di avviare un procedimento disciplinare contro la locale Federcalcio per il vessillo esposto ai Mondiali
Tennis
14 ore
Coppa Davis, nelle qualificazioni Svizzera-Germania
Trasferta impegnativa per i rossocrociati, che sfideranno Zverev e compagni all’inizio di febbraio
© Regiopress, All rights reserved