laRegione
CICLISMO
18.08.22 - 13:53
Aggiornamento: 14:27

Per Vingegaard momenti difficili dopo il Tour

Lo rivela il direttore sportivo della Jumbo-Visma

per-vingegaard-momenti-difficili-dopo-il-tour

Il danese Jonas Vingegaard ha vissuto «momenti difficili» dopo la sua vittoria alla Grande Boucle. Lo ha detto il direttore sportivo della Jumbo-Visma, formazione in cui milita il ciclista 25enne. Vingegaard, che ha rinunciato a disputare il Tour di Danimarca – in corso da martedì – e che non prenderà parte neanche ai prossimi Mondiali su strada, si è un po’ defilato dopo l’accoglienza trionfale riservatagli nel suo Paese dopo il successo al Tour de France.
«Capisco che il pubblico voglia vedere Jonas, e ieri ne ho parlato proprio con lui. Ma ha avuto momenti molto difficili dopo il Tour», ha dichiarato Frans Maassen al quotidiano Ekstra Bladet. «Avremmo voluto che corresse il Giro di Danimarca», ha aggiunto, «ma dobbiamo anche capire che è stato difficile vincere la Grande Boucle e gestire tutto ciò che ne è conseguito. La presenza di Vingegaard al Tour di Danimarca avrebbe ulteriormente aumentato la pressione su di lui". Lo scalatore, di persona, non ha voluto rilasciare alcun commento relativo alla sua assenza dalla competizione.


Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
30 min
Astana, Hüsler fuori al primo turno
Lo zurighese nettamente battuto da numero 53 Ruusuvuori
Calcio
5 ore
’Il sindacato calciatori ci ha messo in difficoltà’
Il capitano del Chiasso esclude il boicottaggio delle partite
Hockey
10 ore
Champions, 4 svizzere agli ottavi di finale
Il Davos vincitore contro l’Ocelari e lo Zurigo - pur sconfitto in Svezia- raggiungono agli ottavi di finale Zugo e Friborgo
Calcio
10 ore
Champions, vincono Napoli e Inter
Ad Amsterdam dilagano i partenopei, l’Inter soffrendo batte il Barça
Calcio
16 ore
Possibile ritorno di Messi al Barça
Il fuoriclasse argentino potrebbe riabbracciare la Catalogna la prossima estate
COSE DELL’ALTRO MONDO
18 ore
Aaron Rodgers si accomoda nell’elitario club dei 500
Il quarterback di Green Bay ha infranto il muro del mezzo migliaio di touchdown lanciati. Meglio di lui solo Brady, Brees, Manning e Favre
Calcio
22 ore
L’Italia chiede al Brasile l’estradizione di Robinho
L’ex attaccante del Milan violentò una 23enne a Milano nel 2013. È condannato a nove anni di reclusione per violenza sessuale di gruppo
CORSA D’ORIENTAMENTO
23 ore
La finale di Coppa del mondo sorride agli svizzeri
A Davos e Klosters, ottime prove degli elvetici che hanno tenuto testa a svedesi e norvegesi. Elena Roos terza nella prova long
TIRI LIBERI
1 gior
Lugano in costruzione, Sam già rodata
Cosa ha lasciato il primo turno di campionato al di là della sconfitta del favorito Friborgo. Tigers al lavoro, la Spinelli attende esami più tosti
Storie mondiali
1 gior
Mondiali ’98, Jean-Marie Le Pen e la Francia multicolore
Il successo dei Galletti nel Mondiale del 1998, cavalcato o misconosciuto a seconda delle fazioni, si portò appresso diverse implicazioni politiche
© Regiopress, All rights reserved