laRegione
ciclismo
22.07.22 - 17:36

Christophe Laporte regala la vittoria alla Francia

L’atleta della Jumbo sorprende i velocisti sul traguardo di Cahors. Immutata la situazione in classifica

christophe-laporte-regala-la-vittoria-alla-francia

Chi si aspettava una tappa interlocutoria e noiosa è rimasto per così dire deluso, infatti il Tour de France continua a regalare emozioni anche nella terz’ultima tappa di 188 km tra Castelnau-Magnoac e Cahors, con l’importantissimo sostegno della Jumbo che questa volta ha portato al successo Christophe Laporte che ha finalmente regalato una vittoria alla nazione di casa. E lo ha fatto con un capolavoro tattico, quando a un chilometro dall’arrivo è scattato per andare a riagganciare i tre fuggitivi Wright, Stuyven e Gougeard per poi impostare la volata lunghissima e beffare così i velocisti. E, come ha confermato lo stesso Laporte (che al traguardo ha preceduto il belga Philipsen e l’italiano Dainese) nelle interviste del post gara, era una mossa studiata dalla squadra, con la maglia verde Wout Van Aert (che d’altronde definire un semplice velocista sarebbe più che riduttivo) che si è invece occupato di scortare Jonas Vingegaard fino agli ultimi chilometri. In precedenza Van Aert si era anche occupato di ricucire lo scatto di nientepopodimeno che Tadej Pogacar. A 35 km dall’arrivo infatti è stato recuperato l’ultimo dei cinque fuggitivi di giornata, Quinn Simmons (dopo Honoré, Van der Hoorn e Mohoric e in precedenza Politt). Da lì era iniziata una serie di scatti e controscatti (fino all’uscita del terzetto già citato che ha raggiunto un vantaggio massimo di trenta secondi), uno dei quali aveva visto lo sloveno protagonista, più per marcare presenza che non con reali possibilità di rimettere in discussione la maglia gialla.

Infatti domani si disputerà una cronometro di 40 km (con gli svizzeri Stefan Küng e Stefan Bissegger determinati a cancellare la controprestazione di Copenaghen), tuttavia i distacchi sono troppo ampi per pensare in un rimescolamento delle carte. Domenica si concluderà invece con la classica tappa sui Campi Elisi di Parigi.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
2 ore
Elvedi e Sommer non si sono allenati
Entrambi raffreddati alla vigilia di Svizzera - Serbia, hanno saltato la seduta di giovedì
I mondiali dal divano
9 ore
I segreti dei suoi occhi
Le Coppe del mondo passano, i ricordi restano. Poi diventano tesori nelle nostre memorie
QATAR
15 ore
In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez
Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
19 ore
Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento
Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
20 ore
L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale
I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
20 ore
Pelé di nuovo ricoverato
O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
21 ore
Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion
Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
22 ore
In silenzio Xhaka e Shaqiri
L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
SCI ALPINO
22 ore
La lotta di Eliasch sui diritti tv potrebbe sfociare in crisi
Il nuovo presidente Fis intende centralizzarli, ma deve lottare contro l’opposizione di federazioni potenti come quelle svizzera, austriaca e tedesca
Calcio
1 gior
Il futuro della Juve fra rischi, Agnelli ed ex bandiere
Dopo le dimissioni del presidente e dell’intero CdA, per il club bianconero si apre un’era fitta di interrogativi
© Regiopress, All rights reserved