laRegione
doppio-impegno-per-la-svizzera-sulla-strada-verso-euro-2025
BASKET
29.06.22 - 16:02
Aggiornamento: 16:19
di Dario ‘Mec’ Bernasconi

Doppio impegno per la Svizzera sulla strada verso Euro 2025

La Nazionale rossocrociata scenderà sul parquet domani sera a Nicosia contro Cipro e domenica a Dublino contro l’Irlanda. Attese due vittorie

Doppio turno per la Nazionale svizzera di basket nelle pre-qualifiche agli Europei del 2025. Le avversarie sono Cipro, contro la quale si giocherà domani a Nicosia, e poi Irlanda del Nord, domenica a Dublino.

Ovviamente non è a fine giugno che si hanno i maggiori interessi per il basket, se non per le finali Nba nelle quali si gioca... un altro sport rispetto al nostro, pur avendone lo stesso spazio e regole. Con gli occhi ancora lucidi per aver visto Golden States vincere contro Boston, ci guaderemo le due gare della Nazionale, durante le quali gli occhi potranno essere anche lucidi, ma ovviamente per altri motivi.

Cipro è 84ª nel ranking iba, l’Irlanda del Nord 86ª, la Svizzera 60ª: come si vede, e come si è visto nelle due gare d’andata, di grande spettacolo non si può parlare e il fatto che i nostri siano in testa alla classifica, che comprende anche l’Austria, seconda a pari merito in virtù della differenza canestri dopo una vittoria per parte, è solo semplice logica. Non vediamo infatti come sia possibile perdere contro queste due formazioni che non hanno spessore. Vedremo quali saranno le scelte del coach rossocrociato e con quale spirito i nostri andranno in campo. La qualificazione al secondo turno non dovrebbe essere in discussione, a meno che ci siano sorprese con l’arrivo di un qualche giocatore, assente nel girone d’andata, che possa fare la differenza. Non è però il caso dei nostri che, ovviamente, continueranno a fare a meno di Capela, che sta rigenerandosi senza pensare alla maglia rossocrociata.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
basket cipro irlanda nazionale svizzera
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
ciclismo
1 ora
Nairo Quintana squalificato a posteriori dal Tour
Il colombiano si vede togliere il sesto posto conquistato a luglio sulle strade francesi a causa di un irregolarità nell’utilizzo del tramadolo
ciclismo
2 ore
Marlen Reusser ripete il titolo continentale a cronometro
L’elvetica bissa a Monaco il successo dell’anno scorso di Trento, precedendo l’olandese Van Dijk
Hockey
3 ore
Goran Bezina si ritira a 42 anni
Il difensore vallesano dice basta dopo oltre mille partite giocate
Calcio
5 ore
Elon Musk vuole acquistare lo United, ma è solo uno scherzo
In un tweet il miliardario si era detto interessato, ma poco dopo ha smentito
Tennis
6 ore
Nuova sconfitta per Serena Williams
A Cincinnati l’americana eliminata dalla Raducanu
NUOTO
6 ore
Europei, Djakovic in finale dei 400 sl
Terzo tempo delle qualificazioni per il turgoviese, che precede anche Popovici
Altri sport
20 ore
Sfuma all’ultimo l’oro di Ehammer. E pure quello di Mujinga
L’appenzellese superato all’ultimo nel decathlon è costretto ad accontentarsi dell’argento. La bernese, invece, beffata al fotofinish da Lückenkemper
hockey
20 ore
Prima vittoria del Lugano sul ghiaccio di Biasca
I bianconeri si impongono 4-1 contro i Ticino Rockets, nella sera del debutto di Granlund. Di Thürkauf, Riva, Ugazzi e Mirco Müller le quattro reti.
NUOTO
23 ore
Niente podio per Noè: il ticinese è quinto nei 200 delfino
In apertura al Foro Italico il ticinese chiude alle spalle di Milak, Marton, Razzetti e Carini. ‘Ho fatto la mia gara, ma stavolta ho visto la Madonna’
BASKET
1 gior
In ricordo di Angelo Ghirlanda e Franco Casalini
Franco Facchinetti lavorò con entrambi: ‘Due grandissimi maestri’
© Regiopress, All rights reserved