laRegione
anche-i-200-metri-respingono-sha-carri-richardson
ATLETICA
26.06.22 - 23:07

Anche i 200 metri respingono Sha’Carri Richardson

Ai trials statunitensi la 22enne sprinter dopo aver fallito nei 100 (i batteria) è stata eliminata in semifinale anche sulla distanza doppia

Sha’Carri Richardson, già eliminata giovedì nei 100 m, non è riuscita a raggiungere la finale dei 200 m ai trials statunitensi in corso a Eugene. Ha così fallito la qualificazione ai Campionati mondiali che si terranno fra tre settimane (15-24 luglio).

L’atleta ventiduenne, che non si è qualificata per i Giochi di Tokyo l’anno scorso dopo essere risultata positiva alla cannabis, ha fallito l’operazione riscatto. Era stata la sensazione dei trials pre-Olimpiadi, correndo in 10"64 (con l’aiuto del vento) in semifinale, prima di vincere la finale.

Oggi si è giocata una parte della sua stagione, con l’obiettivo di partecipare ai suoi primi Mondiali. E proprio come 72 ore prima, quando non è riuscita ad assicurarsi il biglietto per i 100 metri, eliminata già in batteria, è crollata ben lontana dall’obbiettivo, questa volta in semifinale.

La Richardson si è classificata quinta nella sua gara in 22"47. Non abbastanza per entrare tra le prime otto (10ª). Per ritrovarsi tra tre settimane sulla stessa pista di Eugene le rimane una sola possibilità: essere selezionata per le staffette.

La campionessa universitaria Abby Steiner, era la favorita ed ha eguagliato la sua migliore prestazione mondiale stagionale (21’’80).

Nelle semifinali dei 200 metri maschili, il campione del mondo in carica Noah Lyles ha vinto la prima con il miglior tempo (19"81) e Erriyon Knighton la seconda (19"97). Si è qualificato anche Fred Kerley (20"09), che venerdì è diventato (in coabitazione) il sesto miglior atleta della storia nei 100 m (9"76).

Tuttavia, il campione del mondo dei 100 metri Christian Coleman non ha preso parte alle semifinali, abbandonando ogni possibilità di puntare a una doppietta 100-200 metri ai Mondiali. Coleman ha saltato i Giochi di Tokyo dell’anno scorso a causa di una sospensione di 18 mesi per violazione delle norme antidoping.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
atletica sha'carri richardson trials statunitensi
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
il ritratto
6 ore
Serena Williams, il tennis corpo a corpo
Lascia dopo 23 Slam. Il suo fisico massiccio ed esplosivo è sempre stato al centro dell’attenzione, mostrando il razzismo di chi la criticava
calcio
12 ore
Bellinzona in letargo, l’Aarau ne approfitta
Brutta prestazione e seconda sconfitta stagionale per i granata, mai realmente in partita contro gli argoviesi: uno 0-4 che non fa una grinza.
hockey
13 ore
L’Ambrì ne fa sei ai Rockets
L’amichevole di Biasca finisce sull’1-6, in gol i nuovi acquisti Hofer, Zündel, Shore e Chlapik e per i biaschesi di Bennett
nuoto
16 ore
Roman Mityukov migliora il suo record nei 200 dorso
Il 22enne migliora il suo stesso primato e si qualifica per la finale con il primo tempo assoluto. Ugolkova ottava nei 100 stile libero
Altri sport
19 ore
Ducarroz soltanto quinta
Due sbavature tengono la ginevrina fuori dal podio continentale
ATLETICA
23 ore
Crouser e Lavillenie al Galà dei Castelli
Altri due nomi importanti si aggiungono alla lista dei presenti al meeting del prossimo 12 settembre. Il pesista Usa è fresco di titolo mondiale a Eugene
HOCKEY
1 gior
Seconda sconfitta per la Svizzera U20
Ai Mondiali di Edmonton i giovani rossocrociati sono stati battuti 7-1 dagli Stati Uniti. Quarti di finale appesi alle sfide con Germania e Austria
NUOTO
1 gior
Mityukov, Ugolkova e Mamié in semifinale agli Europei
La ticinese ha ottenuto il 13º tempo nei 50 rana. Non ce l’hanno fatta, invece, Julia Ullmann (50 rana) e la staffetta 4x100 quattro stili mista
CHALLENGE LEAGUE
1 gior
L’Acb in cerca di conferme riceve l’Aarau
Impegno da non sottovalutare per i granata, in silenzio stampa fin dopo il match di stasera
CALCIO
1 gior
Il Lugano saluta l’Europa, ma lo fa a testa alta
Buona prestazione dei bianconeri che a Netanya contro il Beer Sheva dominano il primo tempo, sbagliano un rigore e nella ripresa vanno sotto
© Regiopress, All rights reserved