laRegione
Galles
0
Inghilterra
2
2. tempo
(0-0)
Iran
0
Usa
1
2. tempo
(0-1)
Ajoie
1
Kloten
0
2. tempo
(0-0 : 1-0)
Davos
2
Bienne
0
2. tempo
(0-0 : 2-0)
Friborgo
0
Zurigo
0
1. tempo
(0-0)
Ambrì
2
Losanna
3
2. tempo
(0-2 : 2-1)
Zugo
1
Lugano
3
1. tempo
(1-3)
Langnau
3
Berna
1
2. tempo
(1-0 : 2-1)
Ginevra
2
Lakers
2
1. tempo
(2-2)
Olten
1
Sierre
0
2. tempo
(0-0 : 1-0)
La Chaux de Fonds
0
Visp
4
2. tempo
(0-3 : 0-1)
Dra.gosier-ga
1
Turgovia
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
Langenthal
2
GCK Lions
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
Winterthur
1
Ticino Rockets
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
inline hockey
22.06.22 - 19:36

Malcantone e Sayaluca in testa alla classifica di Lna

Domenica il quarto finale di Coppa Svizzera tra Capolago Flyers e Rossemaison, con i ticinesi a caccia della grande impresa

di di Simon Majek
malcantone-e-sayaluca-in-testa-alla-classifica-di-lna
Avversario di lusso per il Capolago

È una stagione magica per le ticinesi impegnate nel campionato di Lna. Per la prima volta nella storia di questo sport il Ticino presenta ben due compagini di altissimo livello con giustificate velleità di conquista del titolo di campione svizzero. A onor del vero la concorrenza ha qualche partita da recuperare, ma ciò non toglie l’ottimo risultato raggiunto finora da Malcantone e Sayaluca che si piazzano rispettivamente al primo e al secondo posto in graduatoria.

Dopo la sconfitta di misura contro il campione in carica del Rossemaison, il Malcantone di Kevin Schuler ha ritrovato il sorriso contro la neopromossa Avenches. Dopo un primo tempo scoppiettante con i ticinesi avanti per 3-0, la canicola si è abbattuta sulla pista di Cassina d’Agno rallentando notevolmente il gioco di entrambe le squadre. Gli ospiti l’hanno gestita meglio portandosi pericolosamente a -1 dopo 40 minuti. Nel terzo tempo capitan Hurni e compagni si sono limitati a gestire il vantaggio e conquistare i tre punti sul punteggio finale di 7-5. «L’Avenches è davvero una bella squadra – racconta coach Schuler –, è giovane e sicuramente farà molto bene in futuro». Prossimo e ultimo scoglio prima della pausa estiva la trasferta contro il Bienne Seelanders, sabato 25 giugno alle 16.30. I ticinesi hanno un conto in sospeso con i bernesi che all’andata hanno avuto la meglio grazie a uno spettacolare ribaltone nel finale di partita. «Dopo quest’ultima partita, una pausa ci farà bene soprattutto sul piano mentale» conclude Schuler.

Altra vittoria dal punteggio rugbistico per il Sayaluca di Roy Bay, questa volta contro il malcapitato Bienne 90. Davanti al pubblico amico del Palamondo di Cadempino Raffaele Meli e compagni hanno impiegato pochi minuti per infliggere un parziale di 5-0. Nel secondo periodo è arrivata la reazione degli ospiti, che hanno tenuto testa ai ticinesi realizzando due reti e subendo altrettante. Nel terzo tempo il Sayaluca ha però sciolto ogni dubbio, alzando ulteriormente il ritmo e andando in rete altre cinque volte, annientando le speranze dei generosi ospiti. Da notare la splendida vena realizzativa di Fabiano Santoro, autore di ben quattro reti. Sua anche l’ultima rete che ha inchiodato il punteggio sul 12-2 per i luganesi.

Dopo una serie di vittorie facili contro avversari modesti sabato 25 giugno alle 18 il Sayaluca sarà impegnato nell’ostico palazzetto del Givisiez, concorrente diretto e sempre molto temibile tra le proprie mura. «Difficile dire a che punto della preparazione ci troviamo – commenta coach Roy Bay –, ma la chiave per la vittoria sarà la disciplina tattica». Sempre a Givisiez, domenica 26 giugno alle 13.30 il Sayaluca affronterà la seconda squadra friborghese in una partita valida per i quarti di finale di coppa Svizzera.

Bene, anzi benissimo, il Sayaluca II di Marco Buholzer, che nel Doppelspiel casalingo dello scorso fine settimana ha colto due nette vittorie contro il La Broye e l’Oensingen rispettivamente per 19-5 e 13-5. Sulle ali dell’entusiasmo, domenica 26 giugno alle 14 al Palamondo di Cadempino il Sayaluca affronterà la capolista La Tour per una sfida di altissimo livello.

In Lnb, dopo una pausa di quasi un mese, il Novaggio Twins attualmente secondo affronterà sabato 25 giugno alle 18 a Novaggio il La Tour per uno scontro al vertice imperdibile. Gli occhi sono però tutti puntati sul quarto di finale di coppa Svizzera tra il Capolago Flyers e il Rossemaison, che si terrà domenica 26 giugno alle 14 a Capolago. Sulla carta una partita senza storia visto che i Flyers di Bobo Bernasconi navigano a metà classifica in prima lega, mentre il plurimo campione svizzero del Rossemaison non si stanca mai di collezionare trofei. «Sono tranquillo, non abbiamo nulla da perdere – spiega coach Bernasconi –, loro sono fortissimi, cercheremo di limitare i danni e tentare la sorpresa».

Programma, risultati e partite su www.fsih.ch

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
52 min
Una corsa contro il tempo per Xherdan e Noah
A Doha si lavora per il recupero di Shaqiri e Okafor in vista della sfida alla Serbia di venerdì
biathlon
1 ora
Niklas Hartweg sul podio nella prima gara stagionale
Il 22enne elvetico conquista il secondo posto nella gara di Kontiolahti in Finlandia, battuto solo dalla svedese Martin Ponsiluoma
Qatar 2022
2 ore
Il Qatar perde anche la terza
Tutto facile per l’Olanda, che chiude la prima fase superando 2-0 i deludentissimi padroni di casa
Qatar 2022
2 ore
Senegal avanti con merito
Gli africani sconfiggono 2-1 un Ecuador troppo rinunciatario e accedono agli ottavi di finale
Atletica
3 ore
La terza tappa di Coppa Ticino di cross a Delorenzi e Stampanoni
In Capriasca cinquina per l’Us Ascona, poker per Us Capriaschese e Ga Bellinzona
L’ANGOLO DELLE BOCCE
3 ore
Alessandro Eichenberger vince contro Mombelli a Losone
Finale tutta Ideal Coldrerio nel torneo organizzato dall’Sb Verzaschesi in memoria di Jenny Molteni Drew e Luigi Rossi
gallery
Sci
3 ore
Le tante iniziative di Tiski per avvicinare la popolazione
C’è molta attesa per la neve e per i Mondiali Junior di Moguls ed Aerials di Airolo. Anna Gabutti: ‘Ma per noi sono importanti anche i Kids Day’
TIRI LIBERI
8 ore
Hervé Coudray, il nuovo factotum del basket elvetico
Il francese è stato nominato responsabile tecnico nazionale. Possiede un importante curriculum nella formazione e una filosofia che si ispira agli Usa
Calcio
9 ore
Gianluca Ferrero nuovo presidente della Juve
L’uomo d’affari 59enne scelto dall’azionista principale per succedere ad Andrea Agnelli
Formula 1
11 ore
Mattia Binotto si è ufficialmente dimesso dalla Scuderia Ferrari
Il team principal lascerà il suo ruolo il 31 dicembre. ‘Giusto compiere questo passo, per quanto sia stata per me una decisione difficile’
© Regiopress, All rights reserved