laRegione
10.06.22 - 11:31
Aggiornamento: 18:09

Bellinzona, la carica dei 450 alla finale dell’Ubs Kids Cup

Alla presenza di Ricky Petrucciani, il Comunale ospita domenica i 25 migliori ticinesi di ciascuna classe d’età, con in tasca il sogno del Weltklasse

bellinzona-la-carica-dei-450-alla-finale-dell-ubs-kids-cup
Ti-Press/Gianinazzi
L’Ubs Kids Cup, un evento senza eguali in Svizzera

Ben 450 talenti sportivi provenienti da tutto il cantone gareggiano domenica alla finale cantonale della Ubs Kids Cup, in uno stadio Comunale in cui l’atletica ticinese è di casa, grazie a un Galà dei Castelli che regolarmente ospita campioni di fama mondiale. Ad accogliere i venticinque migliori ragazzi di ciascuna classe d’età ci sarà l’onsernonese Ricky Petrucciani, reduce dalla tappa di Diamond League di giovedì sera a Roma, e che con Ajla Del Ponte è il miglior rappresentante ticinese di una generazione di campioni che stanno brillando a livello internazionale.

A Bellinzona ci si aspettano gare di alto livello, tra le centinaia di giovani che vorranno imitare gente come Eleonora De Putti, Emma Piffaretti oppure ancora Gian Vetterli, che erano riusciti a imporsi nella prima metà dello scorso decennio in quello che è nel ‘triathlon’ più popolare della Svizzera, accolto a Bellinzona dall’esperta direzione della Sab e con il sostegno della Ftal. Tra le società più rappresentate alla finale cantonale dell’Ubs Kids Cup troviamo Sam Massagno, la citata Sa Bellinzona, il Ga Bellinzona e l’Sfg Biasca. Una gara molto attesa sarà quella dei nati nel 2008, dove Cedric Tognetti, Ilian Pirotta e Gianmarco Bielli figurano tra i primi 15 delle liste nazionali. Tra le coetanee Elisa Tricarico è ottava e dovrà vedersela con Tosca Del Siro. Tra i nati nel 2009 Milo Vigani è terzo. Tra le nate nel 2012 Alessia Asmus è sesta, attenzione però a Julie Azar. Sebastiano Conceprio è il migliore in svizzera tra gli M07, mentre tra i primi 15 in Svizzera figurano anche i locarnesi Christian Sartori (2010) e Noel Malossa (2011).

L’ambizione di arrivare a Zurigo

Di tutti i ragazzi in lizza alla finale cantonale, i diciotto vincitori di ciascuna categoria avranno l’onore di qualificarsi direttamente alla finale nazionale che si terrà sabato 10 settembre nel leggendario stadio del Letzigrund, appena due giorni dopo il meeting di atletica di fama mondiale: in quell’affascinante cornice ragazze e ragazzi d’età compresa tra i 7 e i 15 anni daranno il meglio di sé, accompagnati dalle stelle dell’atletica mondiale, mentre ulteriori 5 posti per ciascuna categoria saranno attribuiti ai ‘Lucky Loser’ che otterranno i migliori punteggi alle 24 finali cantonali di un’Ubs Kids Cup che è un evento senza eguali in Svizzera a livello giovanile, visto che in totale sono ben 120mila i ragazzi in lizza nelle varie competizioni.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
6 ore
Djokovic più forte di tutti e di tutto
Il serbo ha conquistato l’Open australiano mostrando, oltre a una netta superiorità tecnica, pure una forza mentale impressionante
Calcio
12 ore
Gattuso lascia il Valencia
Il campione del mondo 2006, 14° in classifica nel campionato spagnolo, se ne va in accordo col club
Hockey
13 ore
Addio a Bobby Hull
Una delle leggende della Nhl - e dei Chicago Blackhawks - si è spenta lunedì a 84 anni
Calcio
15 ore
‘Situazione difficile, aiuteremo i giocatori’
Dopo il fallimento del Fc Chiasso, i sindacati hanno incontrato i calciatori e hanno spiegato loro come muoversi per far valere i propri diritti
CROSS
17 ore
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
19 ore
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
20 ore
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
Hockey
21 ore
Il Davos rinforza la difesa con Aaron Irving
Il ventiseienne canadese arriva dal SaiPa in Finlandia e si è accordato con i gialloblù fino al termine della stagione
Calcio
1 gior
Un mese di stop per Allan Arigoni
Il terzino del Lugano ha subito una lussazione acromion-clavicolare di secondo grado della spalla sinistra
IL DOPOPARTITA
1 gior
Sono le situazioni a rendere speciale il ‘Rappi’
Un ottimo Lugano costretto alla resa dal powerplay sangallese. Gianinazzi: ‘Dobbiamo crescere in boxplay e stare alla larga dalla panchina’
© Regiopress, All rights reserved