laRegione
Atletica
02.05.22 - 15:45

Nathan Oberti centra il limite nei 110h per i Mondiali U20

Al meeting del 1° maggio a Bellinzona, Giada Borin coglie la qualificazione nel lancio del disco per gli Europei U18

di Ftal/elista
nathan-oberti-centra-il-limite-nei-110h-per-i-mondiali-u20
Ti-Press
Nathan Oberti (a destra)

Il meeting del 1° maggio organizzato domenica a Bellinzona dal Gab ha portato subito soddisfazioni all’atletica ticinese. Tra i risultati da evidenziare, c’è il tempo fatto segnare da Nathan Oberti sui 110 ostacoli. Il giovane del Gab ha vinto in 14’’09 (barriere 99,1 cm), centrando il limite richiesto da Swiss Athletics per i Campionati mondiali U20, che si svolgeranno in agosto in Colombia. Oberti si è poi imposto anche sui 150 metri (15’’90), davanti a Giovanni Pirolli (Us Ascona, 16’’26) e a Mattia Tajana (Gab, 16’’43); Tajana che ha vinto i 300 ostacoli in 36’’64. Sulle barriere alte (106,7 cm), tempo di 14’’03 per il collega di club Nicola Fumagalli.

Bella prestazione anche di Giada Borin (Asspo Riva San Vitale) nel lancio del disco U18, che con 41,72 m al primo tentativo ha fatto meglio del 40,50 richiesto dalla federazione svizzera per gli Europei U18 di luglio in Israele. Secondo posto per Gillian Ferrari (Gab, 40,25 m); mentre tra gli uomini Gian Vetterli (Usa) s’è imposto con 49,79 m, davanti a Giona Erdmann (Virtus, 41,56 m).

Al Comunale è caduto pure un record ticinese U20. Siro Gentilini (Gab) ha vinto i 2’000 metri in 5’38’’95, precedendo il compagno di club Enea Ratti (5’41’’19) e migliorando il precedente limite di 5’47’’76, che risaliva al 2010 e apparteneva ad Adriano Engelhardt. Terzo il giovane U18 Nicola Fattorini (Sab, 5’48’’85). Tra le donne successo di Zoe Ranzoni (Gab in 6’43’’48), davanti alla milanese Olivieri e alla U16 Aurora De Marco (Gab, 6’56’’55).

I 300 metri piani hanno visto primeggiare il Gab con Mara Moser (prima in 41’’89) e Filippo Balestra (primo in 36’’64); seguito da Mattia Schenk (37’’38, Frecce Gialle Malcantone) e Noah Crescini (37’’92, As Monteceneri). Sulla doppia distanza Filippo Moggi (Lc Zurigo) ha dominato secondo logica in 1’17’’92, arrivando a soli 10 centesimi dalla migliore prestazione ticinese, detenuta dal 1988 da Enrico Cariboni. Seconda posizione per Balestra in 1’24’’15. Tra le donne vittoria per Mara Moser (1’34’’25), seguita da Siria Cariboni (Gab, 1’35’’50) e Sara Salvadè (Vigor Ligornetto, 1’35’’89).

Nel salto in alto dominio di Remy Piffaretti (Usa), salito a 1,92 m; emulato nell’asta da Leo Pedrioli (Usa 4,65 m); mentre Irene Rivera (Atm) ha vinto l’alto femminile con 1,53 m. Nel peso terzo posto per Jan Colombini (Gab, 12,59 m); vittoria di Cecilia Parravicini (Gg Bern, 10,89 m, boccia da 4 kg) e tra le U18 di Morena Hutter (Usc, 10,35 m, 3 kg).

Nella velocità, i 150 metri femminili sono andati a Desirée Regazzoni (Fgm, 18’’23), davanti a Maëva Tahou (Gab, 18’’96; la quale ha vinto poi i 100 ostacoli U20 in 14’’44) e a Matilda Rosa (Usc). Sugli 80 metri successi di Amy Küng (Sfg Biasca, 10’’12) e Giovanni Pirolli (8’’89).

Sugli ostacoli U18 vittoria di Marco Gaffuri (Usc Capriaschese, 110 m) e di Gaia Ferrari (Sab, 100 m); mentre tra gli U16 si sono imposti Gabriele Della Santa (100 m) e Amy Küng (80 m). Elena Cicmilovic ha ottenuto il quarto tempo femminile in 49’’11 sui 300 ostacoli, alle spalle di confederate e italiane.

Risultati completi su: www.ftal.ch.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Calcio
7 ore
‘Tifosi granata, stateci sempre vicini’
A due giorni dalla ripresa del campionato cadetto, il nuovo coach dell’Acb Stefano Maccoppi fa il punto della situazione e presenta tre nuovi arrivi
MOUNTAIN BIKE
21 ore
Nel 2023 per Filippo Colombo soffia un vento di novità
Il biker ticinese ha cambiato squadra (è passato alla Scott) e con la Q36.5 vuole intensificare l’attività su strada. ‘Ma punto a Cdm e Mondiali di mtb’
hockey
23 ore
Anche un po’ di Ticino alla finale di Champions League
Il linesman Eric Cattaneo selezionato per arbitrare Luleå-Tappara Tampere il prossimo 18 febbraio. Con lui Stolc e due tedeschi
Basket
23 ore
Ufficiale, Sefolosha a Vevey
Il primo svizzero ad aver giocato nella Nba torna a 38 anni nel club con cui aveva esordito
tennis
1 gior
Australian Open, continua la marcia di Aryna Sabalenka
La bielorussa accede alla finale di Melbourne dopo aver eliminato in due set 7-6 6-2 la polacca Magda Linette. Ora affronterà la kazaka Rybakina
Tennis
1 gior
Elena Rybakina prima finalista degli Australian Open
La kazaka ha eliminato in due set (7-6, 6-3) la bielorussa Viktoria Azarenka
Calcio
1 gior
Abramovich, Todd Boehly e il calciomercato del Chelsea
Il nuovo padrone dei Blues, dopo aver fatto piazza pulita dello staff, ha adottato un’innovativa e azzardata politica di ingaggio dei giocatori
COSE DELL'ALTRO MONDO
1 gior
Il sogno prosegue, Mr. Irrelevant non si vuole più svegliare
Brock Purdy ha vinto l’undicesima partita consecutiva, portando San Francisco alla finale della Nfc. A Kansas City brividi per l’infortunio a Pat Mahomes
Sci
1 gior
A Schladming arriva il gran giorno di Loïc Meillard
Il 26enne di Hérémence conquista infine il primo trionfo in gigante, lasciandosi alle spalle il grigionese Gino Caviezel in un mercoledì da incorniciare
SPORT
1 gior
Discriminazione nello sport, Berna scende in campo
Etica e competizione, il Consiglio federale vara un pacchetto di misure volte a rafforzare, in particolare, la protezione dei giovani atleti
© Regiopress, All rights reserved