laRegione
Losanna
1
Zurigo
5
3. tempo
(0-0 : 1-0 : 0-5)
basket
01.05.22 - 19:10

La lotta di gara 3 promuove la Spinelli Massagno alle semifinali

Starwings di Basilea battuti 71-66, gli uomini di Gubitosa passano il turno, non senza però aver sofferto. Il coach: ‘Adesso vediamo di riposare’

di Dario ‘Mec’ Bernasconi
la-lotta-di-gara-3-promuove-la-spinelli-massagno-alle-semifinali
Ti-Press

La Spinelli Massagno espugna Basilea e si qualifica alle semifinali con un 3-0 finale, ma quanta lotta in questa sfida. Gli Starwings hanno buttato in campo tutto quanto avevano in corpo ed escono a testa alta da questo campionato, mentre la Spinelli continua la sua corsa con la speranza che questa settimana le permetta di vuotare l’infermeria.
In gara 3 entrambe se la sono giocata con soli sette uomini per parte e con Massagno che, oltre a rinunciare a Marko Mladjan e al solito Hüttenmoser, ha dovuto fare a meno per dieci minuti di James a cavallo di terzo e quarto quarto per un fallaccio subito dal pivot americano. La partita quindi non ha disatteso quanto si diceva sabato e cioè che sarebbe stata durissima. Infatti la Sam fatica non poco a entrare in partita, riuscendo comunque a chiudere il primo quarto avanti di 4 punti, 13-17.
Ma in entrata di secondo quarto gli Starwings piazzano un 8-0 che mette alle corde Mladjan e compagni: 21-17 al 4’, anche perché non c’è una reazione adeguata e con un ulteriore 7-2 i basilesi si portano sul 32-19 all’8’, prima di chiudere il quarto sul 33-24. 9 punti di scarto in una gara simile possono anche essere tanti ma, dopo il -11 in entrata di quarto, la Spinelli si rimette in carreggiata, recuperando fino a -4, 39-35 al 3’. Passata alla difesa a zona sul 41-35, il fallo antisportivo, costato l’uscita di James, produce però non poco: infatti, capitalizzati 4 punti con Williams dalla lunetta e Dusan Mladjan, una tripla di Kovac, un tecnico e una tripla di Williams danno il 2-11 che cambia l’inerzia della gara: 4-46 all’8’. Chiuso il quarto a +3, 48-51, la Spinelli ribatte sempre colpo su colpo, mantenendo 4-5 punti di margine, fino al +8, 56-64 con Taylor dalla lunetta a 77" dalla sirena. Il Basilea si attacca alla disperazione, dal fallo sistematico al tiro da 3, ma Taylor e Mladjan non lasciano quasi nulla dalla lunetta e si finisce sul 66-71.
«Sapevamo di dover soffrire e l’abbiamo fatto: difendendo meglio nel secondo tempo e lasciando loro solo 33 punti, abbiamo creato quel margine che ci ha permesso di gestire in maniera intelligente ogni pallone e poi abbiamo vinto con merito – dice Gubitosa –: adesso vediamo di riposare e recuperare tutti perché la panchina corta ha prosciugato non poche energie».
Una Spinelli che ha tirato male, 35%, contro il 42% basilese: 16/46 da 2, 7/19 da 3 ma 18/20 dalla lunetta, ha preso 35 rimbalzi contro i 45 dei basilesi, ma ha perso solo un pallone contro gli 11 degli Starwings.

Starwings - Massagno 66-71
Massagno: Taylor 11, Kovac 22, Martino, D. Mladjan 14, Nikolic 10, James 7, Williams 7.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
BOCCE
28 min
Ai Mondiali di Roma la giovane Svizzera non delude
I giovani rossocrociati tornano dalla competizione juniores con un argento e un bronzo, conquistati dai ticinesi Ryan Regazzoni e Giorgia Cavadini
ATLETICA
4 ore
Kipchoge batte se stesso A Berlino nuovo record
A trentasette anni il keniano si ripete sulle strade della capitale tedesca, dove aveva già stabilito il primato della maratona nel 2018
CICLISMO
9 ore
Evenepoel iridato di prepotenza
Arriva anche il titolo mondiale nella stagione strepitosa del giovane belga
tennis
10 ore
Stan Wawrinka fuori in semifinale a Metz
Il vodese costretto al forfait dopo 17 minuti del penultimo atto contro Bublik, per un problema alla coscia
NATIONS LEAGUE
23 ore
Svizzera corsara, successo storico in Spagna
Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
1 gior
Il Lugano accelera ma non decolla
Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
Hockey
1 gior
Ambrì, la prima sconfitta sotto gli occhi di McCourt
In vantaggio di un gol fino al 49’, i biancoblù di Cereda beffati da un Ginevra Servette che aggancia il capolista Bienne grazie a due gol in un minuto
CALCIO
1 gior
Rossocrociati in Spagna pensando già al Qatar
La nazionale Svizzera affronta stasera le Furie rosse per la Nations League
CICLISMO
1 gior
Le speranze mondiali dell’emergente Mauro Schmid
Domani a Wollongong, in Australia, in palio il titolo iridato della corsa in linea
TENNIS
1 gior
La notte dei sorrisi (e delle lacrime) che non scorderemo mai
A Londra, nel torneo da lui stesso ideato, King Roger ha chiuso una carriera irripetibile. Federer nell’Olimpo come Muhammad Ali e Michael Jordan.
© Regiopress, All rights reserved