laRegione
Inline hockey
19.04.22 - 18:20
Aggiornamento: 18:37

È tempo di derby: Sayaluca e Malcantone si affrontano in Coppa

Domenica al Palamondo di Cadempino le due squadre ticinesi si fronteggiano nei sedicesimi di finale

di Simon Majek
e-tempo-di-derby-sayaluca-e-malcantone-si-affrontano-in-coppa
Ti-Press

La storia recente dei derby ticinesi di Lna ha mostrato come il Sayaluca sia spesso riuscito a usare il derby, contro i cugini del Malcantone, quale trampolino di lancio per raddrizzare una stagione cominciata maluccio. Quest’anno il derby arriva un po’ a sorpresa, dettato dal fatto che ha sorteggiato Sayaluca contro Malcantone già nei sedicesimi di finale di Coppa Svizzera. Le premesse ci sono tutte: come gli altri anni, il Malcantone è partito alla grande e svetta in cima alla classifica, mentre il Sayaluca è partito con il freno a mano tirato e accusa un certo ritardo di preparazione. Se gli anni scorsi il Malcantone partiva a razzo per poi farsi superare dalle altre squadre, negli ultimi due anni è maturato parecchio, raggiungendo le semifinali di playoff e sfiorando l’accesso alla finale. L’avventura playoff per il Sayaluca nelle ultime stagioni è terminata invece già ai quarti di finale. Inoltre in passato la rosa del Malcantone peccava di qualità, mentre quella del Sayaluca era solita rimpolpare la nazionale Svizzera.

Oggi il Malcantone è una squadra temibile e solida in tutti i reparti di gioco, non da ultimo grazie a due portieri affiatati quali Demian Burri e Jesus Conrad e al recente innesto di giocatori di peso come Andrea Bersier, ex di turno, Alessandro Spinetti e Axel Leone. Ma la forza del Malcantone è il gruppo e lo spirito di abnegazione, qualità che i cugini del Sayaluca non hanno per ora messo in campo.

Domenica 24 (inizio ore 16) sarà il Sayaluca a invertire la tendenza e rilanciare la propria stagione o il Malcantone a espugnare il Palamondo di Cadempino e confermarsi la squadra migliore in Ticino? Lo abbiamo chiesto agli architetti di questa sfida, i coach di Sayaluca e Malcantone, rispettivamente Roy Bay e Kevin Schuler. «Il Malcantone è favorito – afferma Bay – ha un gioco più consolidato. Giocare al Palamondo? Ultimamente in casa prendono schiaffi un po’ tutti; quindi vincerà chi saprà metterci l’anima e lottare fino alla fine». Per Kevin Schuler «è invece il Sayaluca che parte favorito. La Coppa non è fondamentale, ma nessuno vuole perderla. Perciò avrà la meglio chi avrà più fame».

Sabato 23 aprile (ore 17) sempre al Palamondo di Cadempino il Sayaluca ospiterà il modesto Buix, mentre il Malcantone (ore 18) sarà impegnato sulla pista del Givisiez, che vuole riscattarsi dopo la batosta di due settimane fa.

Programma, risultati e classifiche: www.fsih.ch.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL DOPOPARTITA
3 ore
L’Ambrì, il pessimo affare e la rabbia. ‘È ora di intervenire’
Le porte dello spogliatoio restano chiuse a lungo alla Gottardo Arena dopo la sconfitta col Losanna. Cereda: ‘Io ho detto poco, hanno parlato i giocatori’
il dopopartita
3 ore
Altra lezione allo Zugo grazie a ‘Due tempi ottimi e Schlegel’
Dopo il 6-1 rifilato in casa, i bianconeri fanno il bis imponendosi 4-1 alla Bossard Arena, grazie a una partenza a razzo. Morini: ‘Vittoria meritata’.
Hockey
5 ore
Lugano, prestazione convincente, Zugo annichilito
Quinta vittoria in sei incontri: i bianconeri confermano i progressi delle ultime settimane, vincendo 4-1
Qatar 2022
5 ore
Derby britannico all’Inghilterra
Troppo forte la squadra di Southgate per il Galles: agli ottavi, Kane e compagni troveranno l’Olanda
Hockey
5 ore
Il Losanna sbanca la Gottardo Arena
L’Ambrì recupera uno (sfortunato) doppio svantaggio, ma non basta per vincere: i vodesi vincono 3-2 e scavalcano i biancoblù in classifica
Qatar 2022
5 ore
Gli Usa battono l’Iran e conquistano gli ottavi di finale
Nello scontro diretto gli americani affronteranno l’Olanda, per l’Inghilterra c’è invece il Senegal
Qatar 2022
7 ore
Una corsa contro il tempo per Xherdan e Noah
A Doha si lavora per il recupero di Shaqiri e Okafor in vista della sfida alla Serbia di venerdì
biathlon
8 ore
Niklas Hartweg sul podio nella prima gara stagionale
Il 22enne elvetico conquista il secondo posto nella gara di Kontiolahti in Finlandia, battuto solo dalla svedese Martin Ponsiluoma
Qatar 2022
9 ore
Il Qatar perde anche la terza
Tutto facile per l’Olanda, che chiude la prima fase superando 2-0 i deludentissimi padroni di casa
Qatar 2022
9 ore
Senegal avanti con merito
Gli africani sconfiggono 2-1 un Ecuador troppo rinunciatario e accedono agli ottavi di finale
© Regiopress, All rights reserved