laRegione
MOUNTAIN BIKE
08.04.22 - 22:30
Aggiornamento: 22:48

A Petropolis Hatherly supera Litscher allo sprint

Primo appuntamento stagionale di Coppa del mondo con la short-track in Brasile. Filippo Colombo 12.mo. In campo femminile vince Pauline Ferrand-Prévot

a-petropolis-hatherly-supera-litscher-allo-sprint
Quinto posto per Nino Schurter

Alan Hatherly è il primo leader della Coppa del mondo 2022. Il sudafricano si è imposto nella short-track di Petropolis (Brasile) tappa iniziale della Cdm. Ha preceduto nello sprint finale, al termine della discesa più veloce del percorso, l’elvetico Thomas Litscher che sembrava in grado di aggiudicarsi la vittoria. Terzo posto per il francese Maxime Marotte. Battuto il pupillo di casa, il brasiliano Henrique Avancini, relegato al quarto rango, nonostante abbia più volte tentato, nel corso degli otto brevi giri della gara, di forzare l’andatura. Quinto posto per Nino Schurter e sesto per Mathias Flückiger. Entrambi sono rimasti a lungo agli avamposti della corsa, ma nel corso dell’ultimo giro non sono riusciti a trovare la giusta posizione per approcciare davanti la decisiva discesa finale. Filippo Colombo ha chiuso al 12º rango a 16" dal vincitore. Un risultato che lascia l’amaro in bocca al biker di Bironico, che ha giocato a fare l’elastico: partito bene, si è ritrovato im sesta posizione, prima di scendere in quindicesima, risalire in settima e chiudere in dodicesima.

In campo femminile, nessuna svizzera sul podio. Al via non si è presentata la campionessa olimpica Jolanda Neff, raffreddata e rimasta in albergo in attesa del cross-country di domenica. La migliore è stata Alessandra Keller che ha chiuso all’ottavo posto una gara vinta dalla francese Pauline Ferrand-Prévot, davanti all’austriaca Laura Stigger e alla britannica Evie Richards. La campionessa del mondo della short-track, la rossocrociata Sina Frei, si è mostrata molto attiva agli avamposti della gara, ma alla fine si è dovuta accontentare dell’undicesimo rango.

Domenica, le due prove di cross-country con le donne che scatteranno alle 16.20 ora svizzera e gli uomini al via alle 19.35. La griglia di partenza verrà stabilita in base all’ordine d’arrivo della short-track.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CROSS
31 min
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
2 ore
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
3 ore
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
Hockey
4 ore
Il Davos rinforza la difesa con Aaron Irving
Il ventiseienne canadese arriva dal SaiPa in Finlandia e si è accordato con i gialloblù fino al termine della stagione
Calcio
7 ore
Un mese di stop per Allan Arigoni
Il terzino del Lugano ha subito una lussazione acromion-clavicolare di secondo grado della spalla sinistra
IL DOPOPARTITA
18 ore
Sono le situazioni a rendere speciale il ‘Rappi’
Un ottimo Lugano costretto alla resa dal powerplay sangallese. Gianinazzi: ‘Dobbiamo crescere in boxplay e stare alla larga dalla panchina’
HOCKEY
20 ore
Il powerplay del Rapperswil è micidiale, Lugano battuto
La trasferta sangallese ha interrotto la striscia positiva dei bianconeri, sconfitti per 5-2 dagli uomini allenati da Stefan Hedlund
VOLLEY
20 ore
Sconfitto in campionato, il Lugano si rifà in Coppa
Le bianconere cedono strada all’Aesch Pfeffingen, prima di conquistare il biglietto per le semifinali nell’inedito derby con le ragazze di Bellinzona
BASKET
1 gior
La Coppa della Lega è della Spinelli Massagno
A Montreux si è imposta 73-69 contro il Vevey, grazie a una grande prova di Marko Mladjan, Williams e Galloway. Infortunio per Sefolosha
IL DOPOPARTITA
1 gior
L’Ambrì oltre i tre punti. ‘Abbiamo ritrovato la costanza’
I biancoblù rientrano da Langnau con tre punti d’oro sulla strada verso i preplayoff. ‘Ma restano altre 11 battaglie. Rüfenacht? Fisicamente è messo bene’
© Regiopress, All rights reserved