laRegione
MOTOCICLISMO
06.04.22 - 11:35
Aggiornamento: 19:27

Marc Marquez pronto al rientro nel Gp delle Americhe

Lo spagnolo, costretto a saltare gli ultimi due gran premi a causa di un problema di diplopia, nel weekend dovrebbe essere al via ad Austin

marc-marquez-pronto-al-rientro-nel-gp-delle-americhe

Marc Marquez, sei volte campione del mondo in MotoGp, tornerà in gara nel prossimo weekend ad Austin. Lo ha reso noto la sua scuderia, la Honda. Lo spagnolo aveva perso due gran premi a causa della violenta caduta nel pre-gara in Indonesia. Caduta in seguito alla quale si erano riproposti i disturbi di diplopia dei quali aveva già sofferto negli ultimi anni. Adesso, però, il 29enne ha ricevuto il nulla osta da parte del team medico, per cui potrà allinearsi al via del Gp delle Americhe... "Sono molto contento di poter tornare a gareggiare, soprattutto su uno dei miei percorsi preferiti. Mi piace davvero girare in Texas, su un circuito che mi ha regalato ricordi incredibili", ha sottolineato Marquez nel comunicato della Honda.

Sei volte campione nella categoria regina tra il 2013 e il 2019, Marquez si era fratturato il braccio in occasione del primo gran premio del 2020. Le complicazioni cliniche sorte nei mesi seguenti gli avevano fatto perdere l’intera stagione. Con molta fatica era tornato nel 2021, ma un’altra caduta (nel motocross) l’aveva costretto al forfait per le ultime due corse dell’anno, proprio a causa di un problema di diplopia (visione doppia).

Lo scorso 20 marzo, quando sembrava che tutto fosse rientrato nella normalità, lo spagnolo era caduto in Indonesia ed era stato costretto a saltare il gran premio asiatico e a rinunciare pure all’appuntamento in Argentina di settimana scorsa.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOUNTAIN BIKE
7 ore
Nel 2023 per Filippo Colombo soffia un vento di novità
Il biker ticinese ha cambiato squadra (è passato alla Scott) e con la Q36.5 vuole intensificare l’attività su strada. ‘Ma punto a Cdm e Mondiali di mtb’
hockey
8 ore
Anche un po’ di Ticino alla finale di Champions League
Il linesman Eric Cattaneo selezionato per arbitrare Luleå-Tappara Tampere il prossimo 18 febbraio. Con lui Stolc e due tedeschi
Basket
8 ore
Ufficiale, Sefolosha a Vevey
Il primo svizzero ad aver giocato nella Nba torna a 38 anni nel club con cui aveva esordito
tennis
10 ore
Australian Open, continua la marcia di Aryna Sabalenka
La bielorussa accede alla finale di Melbourne dopo aver eliminato in due set 7-6 6-2 la polacca Magda Linette. Ora affronterà la kazaka Rybakina
Tennis
12 ore
Elena Rybakina prima finalista degli Australian Open
La kazaka ha eliminato in due set (7-6, 6-3) la bielorussa Viktoria Azarenka
Calcio
15 ore
Abramovich, Todd Boehly e il calciomercato del Chelsea
Il nuovo padrone dei Blues, dopo aver fatto piazza pulita dello staff, ha adottato un’innovativa e azzardata politica di ingaggio dei giocatori
COSE DELL'ALTRO MONDO
16 ore
Il sogno prosegue, Mr. Irrelevant non si vuole più svegliare
Brock Purdy ha vinto l’undicesima partita consecutiva, portando San Francisco alla finale della Nfc. A Kansas City brividi per l’infortunio a Pat Mahomes
Sci
1 gior
A Schladming arriva il gran giorno di Loïc Meillard
Il 26enne di Hérémence conquista infine il primo trionfo in gigante, lasciandosi alle spalle il grigionese Gino Caviezel in un mercoledì da incorniciare
SPORT
1 gior
Discriminazione nello sport, Berna scende in campo
Etica e competizione, il Consiglio federale vara un pacchetto di misure volte a rafforzare, in particolare, la protezione dei giovani atleti
Sci
1 gior
Prosegue il dominio di Mikaela Shiffrin
La statunitense fa suo anche il secondo Gigante di Plan de Corones, solo Mowinckel sta sotto al secondo di ritardo. Gut-Behrami quinta in crescendo
© Regiopress, All rights reserved