laRegione
Basket
28.01.22 - 15:43
Aggiornamento: 16:00

Gubitosa: Per la Coppa ‘intelligenza, gioco e aggressività’

A Montreux si assegna nel weekend il primo trofeo stagionale, la Swiss Basketball Cup. Semifinali Sam-Neuchâtel e Olympic-Ginevra. Finale domenica alle 16

di Dario ‘Mec’ Bernasconi
gubitosa-per-la-coppa-intelligenza-gioco-e-aggressivita

Nessuna sorpresa sulla presenza di Sam Massagno, Neuchâtel, Olympic e Ginevra alla Final Four della Swissbasketball Cup in programma nel weekend a Montreux. Sono le compagini che, sulla carta, erano già le favorite a inizio stagione, anche se poi i Lions hanno avuto un calo nel secondo turno, con sconfitte anche sconcertanti, mentre Neuchâtel è alla ricerca di soluzioni più concrete. Viaggia a vele spiegate solo l’Olympic, costante nella resa sul campo, pur con qualche alto e basso legato a infortuni e pandemia. Altalenante anche la Spinelli di questo inizio 2022 a causa di rinvii e infortuni. Aver giocato due gare in quasi due mesi non è certamente stato il modo migliore per arrivare a Montreux. Insomma, a conti fatti la favorita è l’Olympic in virtù di un organico completo che nessuna altra squadra possiede. Inoltre, per tradizione a questi appuntamenti Friborgo non manca mai, pur se non sempre ne esce vittorioso. In semifinale contro Ginevra non dovrebbe faticare più di tanto, visto che Stimac è alle prese con non pochi problemi di idee e organico. L’ingaggio di Nottage, ex Sam, non dovrebbe stravolgere gli equilibri anche se, occorre pur dirlo, in una gara secca tutto può accadere.

La Spinelli è squadra costruita per vincere, alla ricerca della seconda finale di fila (l’anno scorso la perse). Gubitosa ha una rosa di tutto rispetto e, fin quando tutto ha funzionato, in campo si è visto. Poi i vari infortuni, le quarantene e i rinvii hanno reso più complicato il lavoro. La squadra c’è, in ogni caso. Con il recupero di James e Kovac può mirare alto. Ma prima di pensare alla finale occorre battere un Neuchâtel capace del meglio come del peggio, a immagine dei suoi due trascinatori Colon e Fofana. «Il Neuchâtel ha ingaggiato Morris, ex Olympic. È un buon complesso, in grado di dare fastidio a tutti – afferma Gubitosa –. Noi dovremo essere bravi a giocare con intelligenza e con la giusta aggressività difensiva. Dobbiamo imporre il nostro gioco e partire subito forte, evitando di dover sprecare energie a rincorrere l’avversario. Puntiamo a vincere, dopo essere usciti in Coppa Svizzera, e questa è un’occasione importante. Non so quanto ci potranno dare quelli che tornano in campo dopo due mesi, ma la voglia di vincere una Coppa c’è in tutti».

Un passo alla volta. Queste finali hanno quasi sempre portato a sfide aperte fino all’ultimo secondo. Se gli equilibri saranno quelli visti a inizio stagione, non dovremmo essere così lontani da un fotofinish, per un’ennesima storia esaltante da raccontare. E chissà che già domani in semifinale non ci siano sorprese che butteranno all’aria i pronostici che, per quanto “logici” possano essere, restano sempre tali e quindi pronti a essere smentiti. Occhio quindi anche allo scontato esito della sfida al femminile fra l’Elfic e l’Hélios, vittima predestinata.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
42 min
L’ombra delle minacce alle famiglie dei giocatori dell’Iran
La Cnn cita una fonte della sicurezza interna: decine di Pasdaran in Qatar per controllare i giocatori ed evitare proteste e contatti con stranieri
atletica
3 ore
Del Ponte si opera ‘per evitare questo infortunio in futuro’
La ticinese è vittima di una frattura da stress. Coach Meuwly detta i tempi di recupero: ‘Allenamento a pieno regime da metà marzo, gare in estate’,
SERIE A
9 ore
Il CdA della Juve si è dimesso in blocco: lascia anche Agnelli
Il dirigente 46enne saluta il club bianconero dopo più di dodici anni: decisive le contestazioni sulle plusvalenze.
Qatar 2022
10 ore
La doppietta di Bruno Fernandes porta il Portogallo agli ottavi
Ottima prestazione che si meritano a pieno merito i tre punti con l’Uruguay, dopo la Corea ci sarà la seconda classificata del girone della Svizzera
volley
11 ore
Bellinzona chiaramente sconfitto dal Therwil
Le basilesi passano all’Arti e Mestieri con un secco 3-0. Valentina Mirandi: ‘Ci siamo fatte sopraffare dalle difficoltà’.
Qatar 2022
11 ore
Yakin: ‘Col Brasile serviva più coraggio’
Freuler: ‘Sapevamo che la gara decisiva sarebbe stata quella coi serbi’
volley
11 ore
Sesta vittoria consecutiva per il Lugano
Kanti Sciaffusa sconfitto al tie break, dopo aver sprecato un match point nel quarto set. Bianconere sempre terze in classifica.
QATAR 2022
13 ore
Il gol di Casemiro infrange il sogno della Svizzera
Elvetici battuti all’83’ di una sfida giocata con ordine e sacrificio e che avrebbero meritato di chiudere in parità. Ora si decide tutto contro la Serbia
Calcio
13 ore
Sanzionato Balotelli, assolto Constantin
L’attaccante del Sion aveva paragonato la Lega svizzera di calcio alla mafia: multa di 5mila franchi
Qatar 2022
14 ore
Incerto l’immediato futuro dell’interista Onana
Escluso dalla rosa prima di Camerun-Serbia, il portiere africano starebbe per lasciare il Qatar
© Regiopress, All rights reserved