laRegione
Volley
19.12.21 - 13:26
Aggiornamento: 15:21

Contro il Toggenburgo il Volley Lugano spreca l’occasione

Le pupille di coach Salomoni si inchinano al quinto set, gettando alle ortiche l’opportunità di incamerare la posta piena

contro-il-toggenburgo-il-volley-lugano-spreca-l-occasione
Ti-Press
Coach Alberto Salomoni

Il Volley Lugano perde una ghiotta occasione di tornare a incamerare la posta piena al cospetto di un Toggenburgo tutt’altro che imbattibile. L’inizio è in salita per le ragazze di Salomoni che, complici i troppi errori, ben presto si ritrovano a dover rincorrere le padrone di casa. Le luganesi però trovano la reazione, e grazie a turni in battuta favorevoli di Slavulj e Magnaghi a due riprese accorciano le distanze; il Toggenburgo però non ci sta, e preme sull’acceleratore aggiudicandosi il parziale.

Il secondo set inizia punto a punto ma poi, in casa Volley Lugano sopraggiunge il buio più totale: senza porre la benché minima resistenza, le luganesi consegnano il set alla squadra della ex Albertini.

Nella terza frazione, coach Salomoni propone una squadra rimaneggiata, con la croata Slavulj, molto presente ed efficace al servizio e in attacco, nell’inedito ruolo di opposto. Il set scorre punto a punto con un ritrovato Lugano, meno falloso e che torna a lottare, molto più efficiente in attacco e attento in difesa. Il finale di set è fatto di mini-break da parte di Lugano e contro-break di Toggenburgo, ma un attacco di Marija Slavulj mette il sigillo Lugano al terzo set.

Squadra vincente non si cambia: Kantor e compagne tornano in campo nello stesso assetto, con ritrovata grinta e tranquillità e, guidate da una Slavulj estremamente solida, riportano l’incontro in parità. Si va al tie-break. Il Lugano torna a commettere qualche errore di troppo e il Toggenburgo, pur senza strafare si porta avanti di qualche lunghezza: il Lugano non riesce a riprendersi e tie-break e partita vanno alle sangallesi.

Grande rammarico in casa Lugano: bastavano infatti la grinta, la determinazione e la voglia di vincere mostrate nelle ultime partite contro le blasonate avversarie Sciaffusa e Pfeffingen, per aggiudicarsi la posta piena. La strada è in salita ma si spera che le novità di mercato all’orizzonte possano rilanciare la squadra del presidente Paolo Bernasconi.

Toggenburgo - Volley Lugano (25-21, 25-12, 24-26, 19-25, 15-11) 3-2

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Tennis
3 ore
Bollettieri, il fabbricatore di campioni
Vita, metodi, successi e segreti del più celebre allenatore della storia del tennis, scomparso pochi giorni fa a 91 anni
gallery
sci freestyle
5 ore
L’addio di Nicole Gasparini alle gobbe: ‘Non ne avevo più’
La 25enne ticinese si ritira: ‘Un po’ di paura del cambiamento c’è, ma ora mi accorgo di aver vissuto moltissime esperienze’.
I mondiali dal divano
5 ore
Siamo tutti marocchini (almeno una volta nella vita)
La vittoria del Marocco contro la Spagna può anche essere vissuta come una sorta di rivalsa dei migranti contro i padroni di casa
Volley
12 ore
Alla Riveraine il Lugano sfiora uno storico successo
Grande reazione delle ragazze di Apostolos Oikonomou sul campo del capolista Neuchâtel, che (a fatica) riesce a spuntarla soltanto al tiebreak
Qatar 2022
15 ore
Messi: ‘I tifosi ci danno la carica’
La Pulce ricorda l’importanza dei supporter alla vigilia del quarto di finale contro l’Olanda
unihockey
15 ore
Solo il Ticino di Tomatis festeggia il successo
I rossoblù sconfiggono il Langenthal Aarwangen, ma poi si arrendono all’Eggiwil. Verbano battuto da Thun e Grünenmatt.
Qatar 2022
16 ore
Brasile-Croazia, classe contro compattezza
Nel primo quarto di finale, i balcanici affrontano i lanciatissimi sudamericani
Tennis
16 ore
Wawrinka spianatutto, dopo Berrettini sconfigge anche Rublev
Il vodese si regala le semifinali al torneo esibizione negli Emirati Arabi, dove domani contenderà al russo Daniil Medvedev il posto nell’atto decisivo
Hockey
17 ore
Ambrì, il ritorno (inatteso) di Claude Julien
Da domani, e per una dozzina di giorni, il sessantaduenne tecnico che si è fatto un nome nella Nhl tornerà a dispensare consigli alla Gottardo Arena
qatar 2022
17 ore
La Nazionale è ritornata in Svizzera
Giocatori e staff sono atterrati a Kloten, dove sono stati accolti da amici, parenti e tifosi
© Regiopress, All rights reserved