laRegione
Basket
10.12.21 - 12:52
Aggiornamento: 16:12

Tigers, urge la vittoria. Sam, insidia Starwings

Domani all’Elvetico il Lugano affronta il Boncourt. Domenica Massagno impegnata in trasferta contro gli Starwings

di Dario ‘Mec’ Bernasconi
tigers-urge-la-vittoria-sam-insidia-starwings

Per i Tigers, qualificatisi in settimana per i quarti di Coppa vincendo contro il Morges, urge tornare alla vittoria. Il Boncourt ha sinora vinto tre gare ma non è certo un complesso irresistibile. I due Jackson e Calasan sono i punti forti, unitamente a Juraj Kozic, accompagnati dal fratello Petar. Ritorna all’Elvetico anche Patrick Kovac, emigrato quest’anno nel Giura a fare esperienze di vita e di basket. Per i bianconeri si tratta di ritrovare un forte spirito di sacrificio e quello di squadra, dal primo al quarantesimo minuto. Alcune partite sono state buttate al vento proprio per egoismo, quando le soluzioni individuali, quasi sempre forzate, hanno minato il gioco di squadra e l’efficacia di alcuni notevoli recuperi. La squadra deve crescere, dicono tutti, però l’andamento dei singoli è troppo altalenante. Va pur detto che se gli stranieri devono stare in campo per 40 minuti, non si può pretendere molta lucidità nei finali di gara, per cui occorre anche un sistema di gioco che li preservi un po’. In fatto di schemi ci sono ovvie lacune di esecuzione e c’è da augurarsi che vengano limate. Stesso discorso per la difesa, troppo spesso senza rotazioni e aiuti, indispensabili in ogni squadra. Il Boncourt lo si può battere ma i bianconeri devono veramente scuotersi.

La Spinelli va a Basilea su un campo per nulla semplice, quello degli Starwings. Cooper, Rutherfort e Kostic sono un trio da prendere con le pinze e l’ambiente difficile. La Sam deve temere il contraccolpo della sconfitta in Coppa, anche se perdere a Friburgo ci sta. Però nella gara di mercoledì si sono viste troppe distrazioni difensive e qualche gioco d’attacco poco dinamico e di squadra. La Sam deve ritrovare i giusti meccanismi e gli equilibri che sa esprimere nelle giornate migliori. Essenziale anche recuperare Nikolic, avulso dal gioco e poco incisivo dopo la malattia, e una migliore costruzione di gioco per favorire Kovac e Dusan Mladjan, sempre raddoppiati o quasi per rendere loro difficoltoso ogni tiro. Per Gubitosa un lavoro non semplice se i suoi giocatori non collaborano a ricostruire sul campo i giusti meccanismi. La Spinelli è prima, dirà qualcuno, di che cosa ci si lamenta? Giusto, ma pensare che oramai tutto sia dovuto perché si è leader sarebbe un atteggiamento sbagliato. Le lacune emerse contro l’Olympic devono essere uno sprone a migliorare il gioco di squadra, senza il quale non si vincono le sfide cruciali.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL DOPOPARTITA
5 ore
L’Ambrì, il pessimo affare e la rabbia. ‘È ora di intervenire’
Le porte dello spogliatoio restano chiuse a lungo alla Gottardo Arena dopo la sconfitta col Losanna. Cereda: ‘Io ho detto poco, hanno parlato i giocatori’
il dopopartita
5 ore
Altra lezione allo Zugo grazie a ‘Due tempi ottimi e Schlegel’
Dopo il 6-1 rifilato in casa, i bianconeri fanno il bis imponendosi 4-1 alla Bossard Arena, grazie a una partenza a razzo. Morini: ‘Vittoria meritata’.
Hockey
6 ore
Lugano, prestazione convincente, Zugo annichilito
Quinta vittoria in sei incontri: i bianconeri confermano i progressi delle ultime settimane, vincendo 4-1
Qatar 2022
6 ore
Derby britannico all’Inghilterra
Troppo forte la squadra di Southgate per il Galles: agli ottavi, Kane e compagni troveranno l’Olanda
Hockey
6 ore
Il Losanna sbanca la Gottardo Arena
L’Ambrì recupera uno (sfortunato) doppio svantaggio, ma non basta per vincere: i vodesi vincono 3-2 e scavalcano i biancoblù in classifica
Qatar 2022
6 ore
Gli Usa battono l’Iran e conquistano gli ottavi di finale
Nello scontro diretto gli americani affronteranno l’Olanda, per l’Inghilterra c’è invece il Senegal
Qatar 2022
8 ore
Una corsa contro il tempo per Xherdan e Noah
A Doha si lavora per il recupero di Shaqiri e Okafor in vista della sfida alla Serbia di venerdì
biathlon
9 ore
Niklas Hartweg sul podio nella prima gara stagionale
Il 22enne elvetico conquista il secondo posto nella gara di Kontiolahti in Finlandia, battuto solo dalla svedese Martin Ponsiluoma
Qatar 2022
10 ore
Il Qatar perde anche la terza
Tutto facile per l’Olanda, che chiude la prima fase superando 2-0 i deludentissimi padroni di casa
Qatar 2022
10 ore
Senegal avanti con merito
Gli africani sconfiggono 2-1 un Ecuador troppo rinunciatario e accedono agli ottavi di finale
© Regiopress, All rights reserved