laRegione
Cameroon
3
Serbia
3
fine
(1-2)
Corea del Sud
Ghana
14:00
 
Judo
02.12.21 - 17:00

Ticinesi con onore agli assoluti di Bienne

A impreziosire il bilancio rossoblù sono state le medaglie di Loris Perosa, Christian Edouard e Martin Motta

ticinesi-con-onore-agli-assoluti-di-bienne
Massiccia partecipazione

Erano oltre 450 gli judoka che si sono dati appuntamento a Bienne per le finali dei Campionati svizzeri individuali. Fra di loro anche diversi atleti noti sulla ribalta internazionale, su tutti Fabienne Kocher che quest’anno si è classificata quinta alle Olimpiadi e terza ai Mondiali, Ciril Grossklaus, che ha appena terminato la sua carriera professionistica ai più alti livelli, e Tatsuto Shima, giovane maestro giapponese residente a Losanna dove allena il locale prestigioso club del Judo Kwai.

A rappresentare il Ticino è stata una delegazione di circa 25 atleti in tutte le categorie di età, maschili e femminili. Tra gli U18, Loris Perosa (Jbc Bellinzona -81kg), alla sua prima esperienza a questi livelli, ha ottenuto un’ottima medaglia di bronzo. Molto positivi anche i due quinti posti ottenuti da Kai Bürgisser (Dyk Chiasso -81kg) e Loris Luis (Dyk Paradiso -55kg). Per gli U21, da citare la medaglia d’argento finita al collo di Christian Edouard (Dyk Chiasso) nei -90kg, ottenuta grazie a tre vittorie nette che hanno dimostrato il suo ottimo livello tecnico. Medaglia di bronzo per Martin Motta (Jbc Bellinzona) nei -81kg. Anche per lui tre vittorie ottenute con autorità e tenacia in una difficile categoria. Fra le ragazze da segnalare il quinto posto della 18enne bellinzonese Giulia Cambianica (-70kg).

Per quanto riguarda gli élite, i cinque ticinesi in gara non sono riusciti ad avvicinarsi al podio. È stata comunque un’esperienza positiva per tutti i partecipanti e soprattutto per i giovani atleti rossoblù. Quest’anno la pandemia ha permesso di disputare solo quattro tornei importanti in Svizzera e nel 2020 i Campionati nazionali non hanno avuto luogo. Non era pertanto facile arrivare ben preparati; la mancanza di competizione e la riduzione del numero degli agonisti dovuta al lockdown e alle limitazioni che hanno fermato a lungo gli sport di combattimento, hanno posto i judoka ticinesi in una non facile situazione. Limitazioni a cui non hanno per contro dovuto sottostare gli atleti delle squadre nazionali o professionisti.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
19 min
Folle pareggio fra Camerun e Serbia
Il 3-3 finale tiene lontani entrambi dalla Svizzera nella classifica del gruppo G
Calcio
2 ore
Heiko Vogel direttore sportivo del Basilea
Ritorno sulle rive del Reno per il 47enne ex allenatore
Qatar 2022
15 ore
Un missile di Fullkrug tiene in corsa i tedeschi
Finisce in parità la sfida più attesa tra una Spagna che dovrà stare attenta al Giappone e una Germania che si gioca tutto con il Costarica
Sci
17 ore
Wendy, il gran giorno è arrivato. Ma lo deve condividere
Sulle nevi del Vermont la svittese centra infine un trionfo nello slalom che inseguiva da una vita. A far festa con lei, però, c’è anche Larson
Qatar 2022
17 ore
Senza Neymar l’esame di maturità di Yakin
Il tecnico rossocrociato, che 15 mesi fa allenava ancora in Challenge League, contro il Brasile non disporrà di Okafor
Qatar 2022
18 ore
Davies illude il Canada, Kramaric lo elimina
La Croazia rimonta grazie soprattutto a una doppietta della punta dell’Hoffenheim
IL DOPOPARTITA
19 ore
Un weekend in bianco: ‘Restiamo positivi, meritavamo di più’
L’Ambrì rende nuovamente la vita dura allo Zurigo, che però trova il modo di spuntarla. ‘La fortuna? Non è stata dalla nostra, ma bisogna anche cercarla’
QATAR 2022
19 ore
Belgio sconfitto, a Bruxelles scoppiano disordini
La polizia è intervenuta con cannoni ad acqua per disperdere i tifosi facinorosi. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di non recarsi in centro
QATAR 2022
20 ore
‘Battere il Brasile? Non mi stupirebbe’
Nestor Subiat fiducioso sulle qualità della Nazionale svizzera. ‘E per l’Argentina il Mondiale inizia adesso’. Il ricordo del 1994 e di Andres Escobar
Qatar 2022
21 ore
Marocco troppo forte per il Belgio
Dopo il pareggio coi croati vicecampioni del mondo, i magrebini colgono la posta piena coi Diavoli rossi
© Regiopress, All rights reserved