laRegione
Unihockey
29.11.21 - 15:15
Aggiornamento: 18:45

Un successo e una sconfitta per Ticino e Verbano

Il Tiuh sbanca Altendorf ma subisce la legge dell’Eggiwil, il Vuh doma il Davos ma cede al Langenthal/Aarwangen

un-successo-e-una-sconfitta-per-ticino-e-verbano

L’ultimo weekend prima della pausa nazionale ha visto il Ticino Unihockey ottenere risultati alterni: una vittoria esterna 7-6 al supplementare contro l’Altendorf e una sconfitta casalinga con l’Eggiwil (3-6). Dal canto suo il Verbano ha sconfitto in casa il Davos (6-4), per poi farsi sorprendere dal Langenthal/Aarwangen (5-4).

Sabato contro i Red Devils il Tiuh è passato in vantaggio, si è fatto riacciuffare, ha allungato nel secondo tempo fino al 5-2. I locali reagiscono e operano il sorpasso, sfruttando alcuni contropiedi. A 22 secondi dalla fine arriva però il pareggio (propiziato da Mariotti e Vanini) di Heiskanen, al terzo gol personale. Decisione rinviata al supplementare, nel quale è decisivo Mariotti, anche lui autore di una tripletta, al 65’.

Domenica all’Arti e Mestieri è andata in scena una partita molto dura come nelle corde dell’Eggiwil, avversario storicamente ostico al Tiuh. Tra le due formazioni è un botta e risposta continuo fino al 3-4 siglato dagli ospiti al quale i ragazzi di Tomatis non hanno avuto modo di replicare (a porta vuota le reti del definitivo 3-6). Al gioco anche un po’ sporco degli ospiti, il Tiuh ha reagito con troppo nervosismo e numerosi errori, senza dunque riuscire a far valere la propria tecnica, anche a causa della buona partita del portiere avversario.

Ora ci saranno due settimane di pausa in concomitanza con i Campionati del mondo, l’appuntamento è per il weekend prima di Natale con la trasferta a Friborgo (18 dicembre) e il giorno successivo contro il Turgovia a Bellinzona.

Tutto sommato agevole il successo del Verbano, al Cst contro il Davos. Ticinesi in controllo della partita sin dalle battute iniziali. Chiuso il primo parziale avanti 2-1, la squadra di Eskelinen ha allungato fino al 6-3 del 40’ con il quale ha virtualmente deciso il confronto, il cui risultato è stato ritoccato dal quarto punto dei grigionesi.

Un secondo tempo disastroso (0-4 il parziale a favore degli avversari) ha rovinato i piani del Vuh contro la penultima della classe, il Langenthal/Aarwangen. Alla partenza valida (2-0 con Frapolli e Peltola) ha fatto seguito un blackout che ha visto i locali portarsi sul 5-2 al 40’. Un colpo alle ambizioni del Verbano che ha tentato di rifarsi sotto, salvo però doversi arrendere 4-5.

Lega nazionale B, i risultati

14esima giornata: Altendorf-Ticino Unihockey dp 6-7. Friborgo-Basilea 5-4. Turgovia-Sarganserland 8-6. Verbano-Davos-Klosters 6-4. Grünenmatt-Langenthal Aarwangen 2-5. Eggiwil-Kloten 3-8.

15esima giornata: Davos-Klosters-Altendorf 3-1. Langenthal/Aarwangen-Verbano 5-4. Sarganserland-Grünenmatt 4-8. Ticino Unihockey-Eggiwil 3-6-Kloten-Friborgo dp 4-5.

Classifica: 1. Turgovia 14 partite giocate/37 punti, 2. Basilea 14/33, 3. Grünenmatt, Kloten, Ticino Unihockey, Verbano 15/25, 7. Sarganserland 15/23, 8. Eggiwil 15/22, 9. Davos-Klosters 15/18, 10. Friborgo 15/15, 11. Langenthal/Aarwangen 15/12, 12. Altendorf 15/7.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONS LEAGUE
8 ore
Svizzera corsara, successo storico in Spagna
Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
8 ore
Il Lugano accelera ma non decolla
Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
Hockey
8 ore
Ambrì, la prima sconfitta sotto gli occhi di McCourt
In vantaggio di un gol fino al 49’, i biancoblù di Cereda beffati da un Ginevra Servette che aggancia il capolista Bienne grazie a due gol in un minuto
CALCIO
13 ore
Rossocrociati in Spagna pensando già al Qatar
La nazionale Svizzera affronta stasera le Furie rosse per la Nations League
CICLISMO
16 ore
Le speranze mondiali dell’emergente Mauro Schmid
Domani a Wollongong, in Australia, in palio il titolo iridato della corsa in linea
TENNIS
23 ore
La notte dei sorrisi (e delle lacrime) che non scorderemo mai
A Londra, nel torneo da lui stesso ideato, King Roger ha chiuso una carriera irripetibile. Federer nell’Olimpo come Muhammad Ali e Michael Jordan.
HOCKEY
1 gior
Un ottimo tempo non basta, Lugano kappaò a Ginevra
Alle Vernets seconda sconfitta in tre partite per i bianconeri, nella sera del debutto di Connolly. ‘Dobbiamo capire il power-play cos’ha che non va’.
HOCKEY
1 gior
Ambrì, la fuga, il rilassamento e il sollievo
Dopo un avvio strepitoso i biancoblù lasciano rientrare in partita l’Ajoie, ma all’overtime riesce a trovare la quarta vittoria di fila, grazie a Virtanen
HCL
1 gior
Il Lugano fermato a Ginevra, nonostante un ottimo primo tempo
Nella loro prima trasferta stagionale bianconeri battuti alle Vernets nella sera del debutto di Connolly. Le due reti ticinesi firmate da Granlund e
HCAP
1 gior
L’Ambrì sbanca Porrentruy
I biancoblù infilano la quarta vittoria consecutiva, vincendo in terra giurassiana dopo il supplementare per 5-4
© Regiopress, All rights reserved