laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
un-successo-e-una-sconfitta-per-ticino-e-verbano
Unihockey
29.11.21 - 15:150
Aggiornamento : 18:45

Un successo e una sconfitta per Ticino e Verbano

Il Tiuh sbanca Altendorf ma subisce la legge dell’Eggiwil, il Vuh doma il Davos ma cede al Langenthal/Aarwangen

L’ultimo weekend prima della pausa nazionale ha visto il Ticino Unihockey ottenere risultati alterni: una vittoria esterna 7-6 al supplementare contro l’Altendorf e una sconfitta casalinga con l’Eggiwil (3-6). Dal canto suo il Verbano ha sconfitto in casa il Davos (6-4), per poi farsi sorprendere dal Langenthal/Aarwangen (5-4).

Sabato contro i Red Devils il Tiuh è passato in vantaggio, si è fatto riacciuffare, ha allungato nel secondo tempo fino al 5-2. I locali reagiscono e operano il sorpasso, sfruttando alcuni contropiedi. A 22 secondi dalla fine arriva però il pareggio (propiziato da Mariotti e Vanini) di Heiskanen, al terzo gol personale. Decisione rinviata al supplementare, nel quale è decisivo Mariotti, anche lui autore di una tripletta, al 65’.

Domenica all’Arti e Mestieri è andata in scena una partita molto dura come nelle corde dell’Eggiwil, avversario storicamente ostico al Tiuh. Tra le due formazioni è un botta e risposta continuo fino al 3-4 siglato dagli ospiti al quale i ragazzi di Tomatis non hanno avuto modo di replicare (a porta vuota le reti del definitivo 3-6). Al gioco anche un po’ sporco degli ospiti, il Tiuh ha reagito con troppo nervosismo e numerosi errori, senza dunque riuscire a far valere la propria tecnica, anche a causa della buona partita del portiere avversario.

Ora ci saranno due settimane di pausa in concomitanza con i Campionati del mondo, l’appuntamento è per il weekend prima di Natale con la trasferta a Friborgo (18 dicembre) e il giorno successivo contro il Turgovia a Bellinzona.

Tutto sommato agevole il successo del Verbano, al Cst contro il Davos. Ticinesi in controllo della partita sin dalle battute iniziali. Chiuso il primo parziale avanti 2-1, la squadra di Eskelinen ha allungato fino al 6-3 del 40’ con il quale ha virtualmente deciso il confronto, il cui risultato è stato ritoccato dal quarto punto dei grigionesi.

Un secondo tempo disastroso (0-4 il parziale a favore degli avversari) ha rovinato i piani del Vuh contro la penultima della classe, il Langenthal/Aarwangen. Alla partenza valida (2-0 con Frapolli e Peltola) ha fatto seguito un blackout che ha visto i locali portarsi sul 5-2 al 40’. Un colpo alle ambizioni del Verbano che ha tentato di rifarsi sotto, salvo però doversi arrendere 4-5.

Lega nazionale B, i risultati

14esima giornata: Altendorf-Ticino Unihockey dp 6-7. Friborgo-Basilea 5-4. Turgovia-Sarganserland 8-6. Verbano-Davos-Klosters 6-4. Grünenmatt-Langenthal Aarwangen 2-5. Eggiwil-Kloten 3-8.

15esima giornata: Davos-Klosters-Altendorf 3-1. Langenthal/Aarwangen-Verbano 5-4. Sarganserland-Grünenmatt 4-8. Ticino Unihockey-Eggiwil 3-6-Kloten-Friborgo dp 4-5.

Classifica: 1. Turgovia 14 partite giocate/37 punti, 2. Basilea 14/33, 3. Grünenmatt, Kloten, Ticino Unihockey, Verbano 15/25, 7. Sarganserland 15/23, 8. Eggiwil 15/22, 9. Davos-Klosters 15/18, 10. Friborgo 15/15, 11. Langenthal/Aarwangen 15/12, 12. Altendorf 15/7.

SPORT: Risultati e classifiche

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
1 ora
Lugano, Schlegel si deve fermare. Fino a marzo
Niente derby per il portiere bianconero: lesione agli adduttori della coscia. McSorley dovrà scegliere se puntare sul canadese Irving o su Fatton
Hockey
2 ore
Le ragazze svizzere ai Giochi senza la loro stella. Per ora
Valori limite per entrare in Cina: Alina Müller e Sinjia Leemann incrociano le dita e vanno in isolamento. Weibel: ‘Fiduciosi della strategia adottata’
Tennis
3 ore
Medvedev firma l’impresa a Melbourne: è semifinale
Sotto di due set contro Aguer-Aliassine, il russo ribalta la partita e stacca il biglietto per il penultimo atto degli Australian Open
Hockey
4 ore
Hedlund e il suo staff non si muovono da Rapperswil
Confermata in blocco la guida tecnica dei sangallesi. Che resterà (almeno) fino al termine della stagione 2023/24
Sci
6 ore
Michelle Gisin dice no a Garmisch-Partenkirchen
Terza defezione di lusso, nel clan rossocrociato, per le ultime gare di Coppa del mondo prima della partenza per Pechino
Calcio
8 ore
L’Fc Lugano ha di nuovo un presidente, sarà Philippe Regazzoni
Classe ‘69, Regazzoni è attinente di Balerna ma residente a Küssnacht e da 25 anni è attivo nell’ambito assicurativo.
Calcio
13 ore
Da Lima a Yaoundé, quante tragedie legate al calcio
Disordini tra tifosi, strutture fatiscenti, sicurezza e forze dell’ordine inadeguate, fatalità: il dramma in Camerun è solo l’ultimo di una lunga lista
Hockey
20 ore
Ambrì sconfitto a Zurigo con onore e ripreso dal Berna
I Lions fanno la differenza nell’ultimo periodo dopo l’1-1 al termine dei primi due tempi. In classifica i leventinesi cedono agli Orsi il decimo posto.
Hockey
20 ore
A Zugo un martedì pazzo, che al Lugano frutta un punto
Serata incredibile alla BossardArena, in cui succede di tutto, decisa da Hansson al supplementare. Con i bianconeri che, però, perdono Schlegel
Sci
20 ore
A Schladming 7 elvetici a punti, ma lontani da Linus Strasser
Il tedesco si impone nello slalom sulla Planai precedendo il norvegese McGrath e l’austriaco Feller. Tanguy Nef (decimo) miglior rossocrociato.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile