laRegione
colon-e-fofana-bloccano-la-rimonta-del-lugano-ko-a-neuchatel
Basket
17.11.21 - 22:00
di Dario ‘Mec’ Bernasconi

Colon e Fofana bloccano la rimonta del Lugano, ko a Neuchâtel

I due neocastellani disputano una grande partita che vede i Tigers, che ci hanno comunque messo del loro in negativo, incassare il settimo ko in otto gare

Settima sconfitta per il Lugano a Neuchâtel. Una gara che non era certo impossibile e i bianconeri lo hanno dimostrato nei due quarti dispari. Però si sono scontrati con il duo Colon-Fofana che ha fatto a fette le guardie dei Tigers: 29 punti (10/16) il primo, 27 (9/17) il secondo, tutti negli ultimi 14 minuti di gioco, trascinando letteralmente la squadra. Il Lugano ci ha comunque messo del suo, 16 palle perse sono tante e un 14 su 21 nei liberi non edificante e i soli due stranieri in campo non hanno certo aiutato, anzi forse è proprio lì che i bianconeri si sono giocati il match.

Primo quarto senza grandi sussulti con le due squadre a beneficiare di difese assai permissive: il Lugano fa la sua gara ordinata, il Neuchâtel non è da meno: la differenza la fanno alcuni dettagli, qualche pallone al vento ma niente di assurdo e si arriva alla pausa sul 18-15. Nel secondo quarto due triple di Humphrey e Dell’Acqua firmano il vantaggio bianconero, 18-21 al 2’. La partita continua come nel primo quarto sino al 4’, 25-23. Poi Nikolic, memore anche delle critiche ricevute sabato per aver lasciato in campo 40 minuti il trio straniero, gli dà fiato togliendo Criswell per 4’ e Robertson per mezzo minuto: e scende la notte. I neocastellani ne approfittano alla grande, recuperano palloni, prendono rimbalzi in attacco e scavano, con un parziale di 14-2, il vantaggio per chiudere sul 47-31 alla pausa centrale: 7 rimbalzi offensivi a 1 per i padroni di casa, 9 palle perse a 3 dei bianconeri e la somma è subito fatta.

Nel terzo quarto i Tigers sono finalmente tigri e mordono subito: due triple in entrata, difesa ben fatta, attacco veloce e un parziale di 3-11 in 3 minuti, che diventa un 10-24 quando al 7’ si è sul 57-55. Ma ci pensa Colon a tenere lontano i bianconeri che vanno alla pausa sul 63-59. Poi il duo citato all’inizio firma l‘8-0 a cavallo dei due quarti (70-61) per l’allungo a +12, 77-65 al 4’. Il Lugano reagisce e torna a -6, palla in mano, al 7’, ma i due neocastellani sono intrattabili, non sbagliano più nulla e portano lo score finale sul 92-79.

È chiaro che se i “nostri” svizzeri mettono assieme 13 punti e due neocastellani ne infilano 56, hai voglia a combattere alla pari. Il trio Usa deu bianconeri ha comunque fatto bene la sua parte: Robertson in doppia doppia, 17 punti e 12 rimbalzi, Criswell e Humphrey 25 punti a testa. Rimane la fragilità del reparto guardie e i miglioramenti continui per ora non bastano. Ci fosse una quindicina di punti nelle loro mani, forse il salto di qualità potrebbe arrivare. Per ora, si è imparato a lottare e quando si imparerà a perdere meno di 10 palloni, sarà già un altro passo avanti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lugano tigers swiss basket league
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
calcio
5 ore
‘L’entusiasmo del pubblico può essere la marcia in più’
L’esperienza di Gaetano Berardi al servizio della difesa del Bellinzona. ‘È anche una scelta familiare’.
Tennis
12 ore
Nole in carrozza, Ruud e Kontaveit lasciano Londra
A Wimbledon, il norvegese battuto dal francese Humbert, l’estone (numero 2) rimandata a casa dalla tedesca Niemeier. Domani tocca a Viktorija Golubic
CALCIO FEMMINILE
13 ore
Ultimo test prima dell’Europeo, arriva l’Inghilterra
La Svizzera ospita le britanniche al Letzigrund, nella speranza di far dimenticare la scoppola subita contro la Germania (7-0)
Tennis
16 ore
Golovin: al Roland Garros tutte le ceche avevano il Covid
Ma la Federazione ceca smentisce
NUOTO
18 ore
Mondiali, Paltrinieri vince i 10 km in acque libere
L’italiano aveva già vinto i 1’500 la scorsa settimana
BASKET
18 ore
Doppio impegno per la Svizzera sulla strada verso Euro 2025
La Nazionale rossocrociata scenderà sul parquet domani sera a Nicosia contro Cipro e domenica a Dublino contro l’Irlanda. Attese due vittorie
CICLISMO
20 ore
Contrordine, Marc Hirschi andrà al Tour
Il bernese sostituirà Trentin, fermato dal Covid. Sarà uno dei principali scudieri del campione uscente, lo sloveno Tadej Pogacar
Calcio
20 ore
Qatar 2022, biglietti di nuovo in vendita dal 5 luglio
Tagliandi in vendita sul sito della Fifa fino al 16 agosto
Calcio
20 ore
Il croato Santini allo Zurigo
Due anni di contratto per l’attaccante
CICLISMO
21 ore
Test Covid negativo, Bissegger sarà al Tour
Con Dillier, Küng e Hirschi sarà il quarto elvetico alla Grande Boucle
© Regiopress, All rights reserved