laRegione
NUOTO
17.11.21 - 17:42
Aggiornamento: 18:52

Noè Ponti a caccia di record agli ‘Svizzeri’ in vasca corta

Il ticinese capeggia una nutrita partecipazione nella nuova Sportarena di Sursee. Mancheranno soltanto Jeremy Desplanches e Maria Ugolkova

di Stefano Minotti
noe-ponti-a-caccia-di-record-agli-svizzeri-in-vasca-corta

Da venerdì 19 a domenica 21 novembre si svolgeranno a Sursee i Campionati svizzeri in vasca corta, per la prima volta organizzati nel nuovo “Campus Sursee Sportarena”, inaugurato nel 2019 poco prima della pandemia. L’innovativa struttura lucernese è il teatro perfetto per questo tipo di eventi: tramite la separazione della vasca da 50 metri per mezzo di una barriera fornirà infatti adeguato spazio tanto per la competizione quanto per le fasi di riscaldamento e defaticamento. Una location di prim’ordine per accogliere per la prima volta nella storia dei Campionati svizzeri in vasca corta (che si tengono dal 2003) una medaglia olimpica rossocrociata. Sarà infatti al via Noè Ponti, il quale nell’ultimo fine settimana, con il rientro alle competizioni a Bolzano, ha stabilito due nuovi primati nazionali nei 50 e 100 delfino, ora fissati a 22”91 e 50”81. Chissà che anche a Sursee il locarnese non possa ripetersi: gareggerà nelle tre prove del delfino e nella 200 mista, disciplina nella quale mancherà lo specialista Jeremy Desplanches (come Ponti medaglia di bronzo ai recenti Giochi olimpici). Anche Maria Ugolkova, la donna del momento di Swiss Aquatics, sarà assente. La trentaduenne, medaglia d’argento ai Campionati europei, dopo le fantastiche prestazioni d’inizio stagione sarà impegnata con il Team Iron, capitanato da Katinka Hosszu, nei playoff di International Swimming League. Oltre a Ponti, però, non mancheranno altre stelle nella “Sportarena” di Sursee. Lisa Mamié (Limmat Sharks), medaglia d’argento ai recenti Campionati europei, così come Roman Mityukov (Genève Natation), bronzo a Budapest lo scorso maggio. Ai blocchi di partenza anche Antonio Djakovic (Uster Wallisellen), semifinalista a Tokyo e, per l’ultima volta nella sua carriera, il pluridetentore di primati nazionali Yannick Käser (Limmat Sharks), che chiuderà quest’anno con il nuoto agonistico.

A Sursee saranno in palio ulteriori biglietti per i Campionati del mondo di vasca corta, previsti a metà dicembre ad Abu Dhabi, per gli atleti che si aggiungeranno agli olimpionici di Tokyo, già qualificati. Ullmann, Toscan e Borer sono tra i papabili, come molti altri tra i quasi cinquecento atleti che si ritroveranno nel Canton Lucerna in rappresentanza di 49 club. Molti anche i ticinesi al via, presenti a Sursee al gran completo; per alcuni ci sarà certamente l’occasione di ritagliarsi dello spazio per delle soddisfazioni personali a livello di medagliere.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
12 ore
In Champions vincono Zugo, Rapperswil e Friborgo
Serata da incorniciare per le squadre svizzere sul palcoscenico d’Europa: Zugo e Friborgo agli ottavi da primi della classe, sangallesi fuori con onore
Calcio
13 ore
Con due gol di Rabiot la Juventus stende il Maccabi
Nel mercoledì di Champions League nulla da fare invece per il Milan, sconfitto 3-0 dal Chelsea allo Stamford Bridge di Londra
Formula 1
14 ore
La Fia rinvia il verdetto sul budget cap. Verso sanzioni lievi?
Da Parigi nessuna novità: la conclusione dell’analisi il 10 ottobre. Intanto, però, Sky lancia l’indiscrezione: il tetto sarebbe stato sforato, ma di poco
Calcio
16 ore
Seoane silurato, arriva Xabi Alonso
Il Bayer Leverkusen licenzia il tecnico elvetico, sostituito dall’ex centrocampista spagnolo
Calcio
17 ore
Europa, lo Zurigo cerca punti per il morale
Il Basilea vuole invece ipotecare il passaggio del turno
ginnastica artistica
19 ore
‘Vogliamo offrire una serata di grande ginnastica’
Il nuovo presidente del comitato organizzatore Alberto Mogliazzi, si sta preparando per il 39esimo Memorial Gander, in programma a Chiasso il 23 novembre
CALCIO
1 gior
Quel gol divorato al Maracanà, pesante come un macigno
Higuain sarà per sempre ricordato soprattutto per l’errore nella finale mondiale del 2014 fra Argentina e Germania
Tennis
1 gior
Astana, Hüsler fuori al primo turno
Lo zurighese nettamente battuto dal numero 53 Ruusuvuori
Calcio
1 gior
‘Il sindacato calciatori ci ha messo in difficoltà’
Il capitano del Chiasso esclude il boicottaggio delle partite
Hockey
1 gior
Champions, 4 svizzere agli ottavi di finale
Il Davos, vincitore contro l’Ocelari, e lo Zurigo, pur se sconfitto in Svezia, raggiungono agli ottavi di finale Zugo e Friborgo
© Regiopress, All rights reserved