laRegione
Tiri liberi
16.11.21 - 17:16
Aggiornamento: 17:34

I punti di domanda sulla salute della pallacanestro svizzera

Le recenti prestazioni della nazionale femminile specchio del livello basso del movimento. Non sta molto meglio il mondo maschile

di Mec
i-punti-di-domanda-sulla-salute-della-pallacanestro-svizzera
Keystone
Nazionale rossocrociata tenuta in piedi da Evita Herminjard

Cominciamo dalla nazionale femminile, 58ª nel ranking Fiba: ha vinto di quattro punti, 54-58, in Lussemburgo (56ª) e perso 50-65 contro la Slovacchia. Una vittoria e una sconfitta che la dicono lunga sulla forza – si fa per dire – della nostra squadra. Aggiungiamoci che, per fortuna, c’era in campo Evita Herminjard. Giocatrice nell’Aulnoye (Ligue 2 francese), a una ventina di chilometri dal confine col Belgio, ha infilato 29,5 punti per partita e una media di 11 rimbalzi; altrimenti, chissà.

Le altre non sono arrivate in doppia cifra in nessuna delle due gare. Ciò indica chiaramente quanto di basso livello sia il mondo del basket femminile in Svizzera. Fora ha totalizzato 9 e 6 punti in due gare, mentre Stojanov (che nell’Elfic trova poco spazio) ha preso 13 rimbalzi contro la Slovacchia (23ª del ranking). Insomma nulla di nuovo, se si pensa che in A ci sono solo sette squadre, la maggior parte delle quali con ragazze molto giovani e inesperte e con una sola squadra che può ambire a qualche risultato fuori dai confini, l’Elfic. Eppure si sostiene da alcune parti che il nostro basket sia in ripresa.

Le cifre della Nazionale trovano un altro punto di domanda anche parlando del massimo campionato maschile. I risultati del weekend sono eloquenti: la risicata vittoria dei Lions di Ginevra contro i Tigers, la sconfitta della Spinelli a Nyon e la vittoria di tre punti dell’Olympic sul campo degli Starwings – al netto di infortuni e assenze – dimostrano chiaramente un livellamento verso il basso. Si dirà che siamo arrivati solo alla settima giornata, ma non è certamente una scusante per tutte.

Prendiamo la milionaria Ginevra, che se non ha speso un milione, è poco lontano (coach, assistente, quattro stranieri e quattro nazionali non sono certamente alla corte di Fattal a titolo gratuito), ha mostrato un gioco poverissimo e spesso messo in difficoltà da un Lugano che, alla fine, si può dire le abbia regalato i due punti.

L’Olympic aveva sì fuori tre stranieri, ma ha comunque quattro nazionali in squadra; mentre gli Starwings di nazionali non ne hanno. Se fossimo davvero una nazione con giocatori svizzeri forti, la differenza l’avrebbero fatta loro. Invece hanno faticato parecchio. Eppure l’Olympic non è un club che spende poco, per avere il meglio.

Veniamo infine al sorteggio degli ottavi di Coppa. Il solito criterio, per noi sbagliato, del sorteggio senza teste di serie metterà la Sam contro l’Olympic a Friborgo, tre giorni dopo il match a campo invertito. Speriamo di vedere due compagini al completo e buona notte in una coppa che mette di fronte, agli ottavi, squadre di prima divisione a squadre di A. Ma che senso ha?

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Qatar 2022
9 min
L’ombra delle minacce alle famiglie dei giocatori dell’Iran
La Cnn cita una fonte della sicurezza interna: decine di Pasdaran in Qatar per controllare i giocatori ed evitare proteste e contatti con stranieri
atletica
2 ore
Del Ponte si opera ‘per evitare questo infortunio in futuro’
La ticinese è vittima di una frattura da stress. Coach Meuwly detta i tempi di recupero: ‘Allenamento a pieno regime da metà marzo, gare in estate’,
SERIE A
9 ore
Il CdA della Juve si è dimesso in blocco: lascia anche Agnelli
Il dirigente 46enne saluta il club bianconero dopo più di dodici anni: decisive le contestazioni sulle plusvalenze.
Qatar 2022
9 ore
La doppietta di Bruno Fernandes porta il Portogallo agli ottavi
Ottima prestazione che si meritano a pieno merito i tre punti con l’Uruguay, dopo la Corea ci sarà la seconda classificata del girone della Svizzera
volley
10 ore
Bellinzona chiaramente sconfitto dal Therwil
Le basilesi passano all’Arti e Mestieri con un secco 3-0. Valentina Mirandi: ‘Ci siamo fatte sopraffare dalle difficoltà’.
Qatar 2022
10 ore
Yakin: ‘Col Brasile serviva più coraggio’
Freuler: ‘Sapevamo che la gara decisiva sarebbe stata quella coi serbi’
volley
11 ore
Sesta vittoria consecutiva per il Lugano
Kanti Sciaffusa sconfitto al tie break, dopo aver sprecato un match point nel quarto set. Bianconere sempre terze in classifica.
QATAR 2022
12 ore
Il gol di Casemiro infrange il sogno della Svizzera
Elvetici battuti all’83’ di una sfida giocata con ordine e sacrificio e che avrebbero meritato di chiudere in parità. Ora si decide tutto contro la Serbia
Calcio
13 ore
Sanzionato Balotelli, assolto Constantin
L’attaccante del Sion aveva paragonato la Lega svizzera di calcio alla mafia: multa di 5mila franchi
Qatar 2022
13 ore
Incerto l’immediato futuro dell’interista Onana
Escluso dalla rosa prima di Camerun-Serbia, il portiere africano starebbe per lasciare il Qatar
© Regiopress, All rights reserved