laRegione
Basket
16.11.21 - 16:16
Aggiornamento: 16:56

Per il Lugano c’è il Neuchâtel, tra crescita e coperte corte

I Tigers stanno migliorando, col rebus degli stranieri che finora il coach ha schierato 40 minuti. Il rischio? Giocatori senza benzina sul finale

di Dario Bernasconi
per-il-lugano-c-e-il-neuchatel-tra-crescita-e-coperte-corte
Ti-Press

Stranamente mercoledì c’è Neuchâtel contro Lugano, mentre le altre giocheranno nel weekend. Per i ragazzi di Nikolic un impegno di non poco conto, considerato come i neocastellani siano in ripresa e lo hanno dimostrato andando a espugnare Ginevra. È vero che il Ginevra visto a Lugano era poca cosa, ma insomma, le credenziali per Fofana e compagni sono buone.

I Tigers stanno crescendo, ma con una considerazione che può anche determinare dei dubbi: i loro tre stranieri devono stare in campo 40 minuti o, almeno, così ha deciso il coach. Un rischio evidente che ne accomuna un altro: da una parte il pericolo è di avere giocatori cotti nell’ultimo quarto, e lo si è visto con i molti errori anche nei tiri liberi; dall’altra, c’è da chiedersi quanto si potrebbe subire, se a turno stesse fuori un giocatore almeno un paio di minuti per tempo. Insomma una coperta corta, al netto dei progressi fatti dai giovani. Per il Lugano la prova di Neuchâtel potrebbe essere un’ulteriore spinta nella crescita, visto come il carattere e il mentale stiano prendendo spessore; ma le partite da vincere a ogni costo sono altre.

Invece chi chiede alla dirigenza bianconera di rinforzarsi si domanda anche come mai due giocatori come Steimann e Nzege siano senza contratto e quindi papabili per molte squadre. Bisogna che si interroghino pure quanto vogliono guadagnare i due in questione, per far parte di un club; perché, in questi tempi di magra, vale il detto “ogni centesimo conta” e centesimi ne girano veramente pochi. E se ci si deve rinforzare per vincere due partite in più, allora meglio risparmiare e far maturare i giovani. Anche questa è una scelta che potrebbe essere pagante. Il futuro ci dirà.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Salto con gli sci
1 ora
Mondiali, Simon Ammann ci sarà
Il ‘Folletto del Toggenburgo’ farà parte del contingente rossocrociato per le gare iridate di Planica, previste dal 21 febbraio al 5 marzo
Atletica
1 ora
Moggi e Petrucciani da record a Macolin
I due ticinesi dell’Lcz tra i grandi protagonisti nel weekend, ma da segnalare ci sono anche i due primati di categoria stabiliti da Laura Torino Imberti
COSE DELL'ALTRO MONDO
2 ore
Una squadra in Europa? No, meglio quattro
La Nfl sta pensando di sbarcare sul Continente con un’intera division. Un’idea che non andrà in porto prima di un decennio, viste le molte incognite
Sci
3 ore
Lara a difesa del suo titolo iridato
In programma mercoledì a Méribel il superG femminile, con la ticinese – campionessa in carica – ovviamente fra le favoritissime
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Il Berna mette le mani su Josh Teves
Il ventisettenne difensore canadese rinforzerà gli Orsi fino al termine della stagione: arriva dai finlandesi dell’Jyväskylä
Formula 1
3 ore
Nuovo look per l’Alfa Sauber
Livrea rosso-nera per la vettura del team con sede a Hinwil, che conferma i piloti Bottas e Zhou nel Mondiale che scatta il 5 marzo in Bahrain
Parigi 2024
4 ore
‘Niente russi finché c’è la guerra’
Anne Hidalgo, sindaca della capitale francese, cambia idea: ora è contraria alla presenza di Mosca alle Olimpiadi di Parigi del 2024
Basket
5 ore
Calendari troppo fitti e time out sprecati
Fra i problemi del nostro basket c’è l’uso spesso improprio e controproducente da parte degli allenatori dei minuti di sospensione
Sci
7 ore
Pinturault al comando dopo il superG
Nella combinata iridata di Méribel-Courchevel, Meillard chiude solo 12° la prova veloce, staccato di 1"34 dal francese. La manche di slalom alle 14.30
Calcio
7 ore
Terremoto in Turchia, ritrovato vivo Christian Atsu
Il ghanese ex Chelsea e Newcastle, che figurava fra i numerosissimi dispersi, è stato tratto in salvo dalle macerie provocate dal sisma
© Regiopress, All rights reserved