laRegione
Portogallo
2
Uruguay
0
fine
(0-0)
podismo
19.10.21 - 15:51
Aggiornamento: 16:08

Coppa ASTi montagna, Paola Stampanoni imbattuta

Tra gli uomini vince Massera, nelle altre categorie vittorie per Stampanoni, Brusorio, Besomi e Rivera. Sabato il Gir dal diavol a Tesserete

di ASTi/L.S/CTPS
coppa-asti-montagna-paola-stampanoni-imbattuta

La coppa ASTi salita montagna e vertical 2021 dopo quattro tappe (Cronoascesa al Bigorio, Gordevio Nimi, Vertical della Toira e Basodino) ha laureato i suoi vincitori. La grande protagonista della stagione con quattro successi in quattro gare è Paola Stampanoni (a punteggio pieno sia nella classifica assoluta femminile sia in quella della categoria F20). L’atleta del Gab, brillante nona (e prima F35) ai Campionati svizzeri, è sempre stata la prima donna ad arrivare in vetta. Adele Rivera (Sfg Biasca) vince tra le F50 ed è seconda nella generale.

Fabio Massera (Sam) vince la classifica assoluta maschile con due vittorie nelle due gare più ripide, precedendo Elia Stampanoni (Usc) che con tre podi in tre gare la spunta su Ruben Forni (Moesa Runners). Negli M40 dietro a Stampanoni e Forni troviamo Angelo Generelli (Gov). Massera vince invece da imbattuto tra gli M50 davanti a Franco Menozzi (O’92) e Marco Oberti (Rcb). Claudio Brusorio (Sfg Biasca) con le due vittorie di settembre si prende la coppa tra gli M60 davanti a Giorgio Muri (Rcb) e Olimpio Rivera (Sfg Biasca). Tommaso Besomi (Usc) si aggiudica invece la coppa tra gli U20.

Sabato il Gir dal Diavol

Sabato il Gir Dal Diavol a Tesserete assegnerà gli ultimi punti per la Coppa ASTi di podismo e la coppa giovanile. La corsa prevede un intrigante circuito su sentieri e sterrato, tra prati e bosco, da ripetere quattro volte, pari a 6,8 chilometri per la gara principale. La prova per i giovani U16 e U14 (anni di nascita 2006-2009) è su un solo giro del tracciato, per un totale di 2,4 km. Per entrambi i percorsi ci sarà anche la nuova categoria #corroanchio. Iscrizioni sul sito www.uscatletica.ch entro giovedì alle 21, mentre sul posto il giorno delle gare saranno possibili solo per i giovani U16, per la categoria #corroanchio e per i bambini. La gara per i bambini sarà gratuita e aperta ai giovani U12 (anno di nascita 2010 e dopo) a partire dalle 17.45, su un simpatico circuito all’interno dello stadio, con curve, salite e discese.


.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
calcio
19 min
Si dimette il Cda della Juventus
Agnelli, Nedved e tutti i loro colleghi hanno rimesso il mandato in un’assemblea straordinaria
Qatar 2022
23 min
La doppietta di Bruno Fernandes porta il Portogallo agli ottavi
Ottima prestazione che si meritano a pieno merito i tre punti con l’Uruguay, dopo la Corea ci sarà la seconda classificata del girone della Svizzera
volley
1 ora
Bellinzona chiaramente sconfitto dal Therwil
Le basilesi passano all’Arti e Mestieri con un secco 3-0. Valentina Mirandi: ‘Ci siamo fatte sopraffare dalle difficoltà’.
Qatar 2022
1 ora
Yakin: ‘Col Brasile serviva più coraggio’
Freuler: ‘Sapevamo che la gara decisiva sarebbe stata quella coi serbi’
volley
1 ora
Sesta vittoria consecutiva per il Lugano
Kanti Sciaffusa sconfitto al tie break, dopo aver sprecato un match point nel quarto set. Bianconere sempre terze in classifica.
QATAR 2022
3 ore
Il gol di Casemiro infrange il sogno della Svizzera
Elvetici battuti all’83’ di una sfida giocata con ordine e sacrificio e che avrebbero meritato di chiudere in parità. Ora si decide tutto contro la Serbia
Calcio
3 ore
Sanzionato Balotelli, assolto Constantin
L’attaccante del Sion aveva paragonato la Lega svizzera di calcio alla mafia: multa di 5mila franchi
Qatar 2022
4 ore
Incerto l’immediato futuro dell’interista Onana
Escluso dalla rosa prima di Camerun-Serbia, il portiere africano starebbe per lasciare il Qatar
Calcio
4 ore
Anche la Fiorentina fra gli avversari del Lugano
Fissate alcune amichevoli invernali dei bianconeri da sostenere dopo il 2 dicembre, giorno della ripresa degli allenamenti
Qatar 2022
6 ore
Il Ghana ridimensiona i sudcoreani
Imponendosi 3-2 in un match dal folle andamento, gli africani rilanciano le proprie ambizioni
© Regiopress, All rights reserved