laRegione
L'ANGOLO DELLE BOCCE
28.09.21 - 17:00
Aggiornamento: 17:41

Il campionato ticinese a terne alla San Gottardo

Nella finale disputata sui viali del ristorante Operai di Losone, De Micheli-Ferrari-Facchinetti hanno superato Bernaschina-Gianinazzi-Eichenberger

il-campionato-ticinese-a-terne-alla-san-gottardo

Dopo due tentativi andati a vuoto a causa della pandemia, al terzo la bocciofila Aurora di Losone è finalmente riuscita domenica scorsa a proporre il campionato ticinese a terne: complimenti vivissimi per la caparbietà dimostrata. Campionato, diretto da Antonio Cavadini, che si è concluso sul viale del ristorante Operai con le sfide in semifinale tra Alice Bernaschina-Aramis Gianinazzi-Alessandro Eichenberger dell’Ideal di Coldrerio opposti a Amos Bongio-Ryan e Marco Regazzoni della Sfera e tra Marcello De Micheli-Massimo Facchinetti-Marco Ferrari della San Gottardo di Chiasso contro Claudio Somazzi-Fabrizio Badiali-Giuseppe Cassina della Pregassona. Se la prima semifinale, vinta dal trio dell’Ideal per 12-10, è risultata incerta fino all’ultima boccia, la seconda si è risolta in poche giocate a favore della terna chiassese con il più classico dei “cappotti”. Brava comunque la formazione pregassonese a eliminare precedentemente terne di indiscusso valore e a guadagnarsi conseguentemente le medaglie di bronzo. Nella finale a dimostrarsi più “in palla” sono stati De Micheli-Ferrari-Facchinetti, anche perché quest’ultimo, senza nulla togliere ai suoi compagni, il campo della finale lo conosce come le sue tasche essendoci boccisticamente nato. E così, pur battendosi con pervicacia, il trio Bernaschina-Gianinazzi-Eichenberger ha dovuto inchinarsi di fronte alla terna chiassese con il punteggio finale di 12-6.

A Bottinelli-Regazzoni la Sagra della bocciata

La tradizionale Sagra della bocciata proposta dalla Torchio di Biasca e diretta da Remo Genni, si è conclusa lo scorso venerdì sera con il bel successo di Paolo Bottinelli e Marco Regazzoni della Sfera di Lugano. Agonisticamente avvincenti le tre partite conclusive della gara terminate tutte sul punteggio di 12-10, e poco c’è mancato che a contendere la vittoria al papà Marco Regazzoni in finale ci arrivasse il figlio Ryan. Quest’ultimo e il suo socio Amos Bongio sono infatti stati sconfitti in semifinale dai chiassesi Eric Klein e Rodolfo Peschiera, mentre nell’altra sfida Bottinelli e Regazzoni hanno avuto la meglio sui portacolori locali Luca Lorenzetti-Ryan Delea. Avvincente, come detto, la finale vinta dal duo della Sfera.

Campionati ticinesi giovanili

Sabato a Riva San Vitale sono stati giocati gli assoluti cantonali giovanili proposti dalla locale bocciofila nelle canoniche tre categorie con uno spazio dedicato agli esordienti e cioè ragazzine e ragazzini che hanno da poco iniziato a prendere confidenza con le bocce, quindi non ancora pronti per competere in gare ufficiali. Iniziamo proprio con questi ultimi l’elenco delle classifiche: primo posto per Thomas Valsangiacomo, secondo posto per Lisa Serrano (ambedue della San Gottardo), terzo posto per Elan Martin Coppes della Riva San Vitale. Under 12: 1. Simone Maggi (San Gottardo), 2. Leonardo Vanini (San Gottardo), 3. Aramis Mancassola (Riva San Vitale) e Davide Nicolò (San Gottardo). Under 15: 1. Ryan Regazzoni (Sfera), 2. Lorenzo Pettinato (San Gottardo), 3. Davide Soldini (Sfera) e Matteo Tiraboschi (Cercera). Under 18: 1. Gioele Bianchi (Centrale), 2. Matteo Daglio (Sfera), 3. Numa Cariboni (Libertas) e Giorgia Cavadini (Cercera).

Campionato luganese Over 65

Si è concluso sabato scorso il Campionato luganese individuale veterani dalla bocciofila Pregassona. Nelle semifinali Cassina ha battuto per 12-6 Franco Degiorgi mentre Claudio Somazzi ha prevalso su Roberto Ferretti per 12-11. La finale ha visto imporsi per 12-9 Cassina.

Gran Premio Fontana Print

Si concluderà venerdì sera sui campi del Centro nazionale bocce di Lugano il torneo a coppie proposto questa settimana dalla SB Sfera. Vi partecipano 72 formazioni, alcune delle quali provenienti dalla vicina Italia. Dirige il tutto Emilio Tunesi.

45° Arte e Bocce individuale

Sabato e domenica prossimi la San Gottardo di Chiasso organizza una gara nazionale individuale dedicata alla memoria di Luigi Larghi, indimenticato condottiero del sodalizio chiassese. Vi prendono parte 120 giocatori diretti da Sergio Cavadini. Fasi conclusive domenica pomeriggio al Palapenz.

Campionato ticinese veterani

Scadono questo giovedì le iscrizioni al Campionato ticinese individuale veterani che la SB Chiodi-Montagna organizza domenica 31 ottobre.

Gara Over 60 del Mendrisiotto

La Sb Cercera di Rancate, ricordando Alberto Gaffuri, propone venerdì 29 e sabato 30 ottobre prossimi il torneo individuale Over 60 del Comitato Bocciofilo Mendrisio e dintorni. Scadenza delle iscrizioni: venerdì 1° ottobre.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HOCKEY
4 ore
Il primo derby fa bello il Lugano. Bürgler: ‘Troppo impazienti’.
I biancoblù iniziano bene, i bianconeri proseguono meglio. McSorley: ‘Col nostro gioco li abbiamo messi in difficoltà. Meritiamo di stare più in alto’.
CALCIO
6 ore
Una Svizzera poco brillante batte la Cechia e si salva
Nations League, i rossocrociati faticano ma alla fine si impongono con le reti di Freuler ed Embolo. Decisivo Sommer che para un rigore
hockey
6 ore
Il primo derby è tutto del Lugano
I bianconeri si impongono con autorità alla Gottardo Arena, grazie alla doppietta di Thürkauf e alle reti di Granlund e Andersson
COSE DELL'ALTRO MONDO
12 ore
Non basta fare bene i compiti, Las Vegas ne sa qualcosa
Un’accurata programmazione può portare dall’altare alla polvere, ma i Raiders, nonostante Adams e Jones, rimangono la sola squadra senza vittorie
TIRI LIBERI
12 ore
L’estate del basket, dagli Europei alle dimissioni arbitrali
Il prossimo weekend riparte il campionato svizzero per voli che si spera non siano pindarici. Facciamoci sorprendere
Hockey
13 ore
L’Ambrì perde anche Isacco Dotti
Dopo l’infortunio di Heed, si fa male un altro difensore
Storie mondiali
23 ore
Usa 94, gloria per la Svizzera e requiem per Escobar
Durante il Mondiale 1994, dove i rossocrociati tornavano dopo quasi trent’anni, un calciatore colombiano venne ucciso a causa di un’autorete
hockey
1 gior
‘Possiamo vincere, ma aiutandoci a vicenda’
Michael Spacek, al suo primo derby ticinese, punta sul complesso, forte anche delle tante bocche da fuoco: ‘Poco importa chi segna ed è il top scorer’
hockey
1 gior
‘Anche il mio rendimento deve migliorare’
Markus Granlund, nonostante le due reti segnate, non è soddisfatto del suo inizio a Lugano. Ma è tutta la squadra che nel derby deve riscattarsi.
CALCIO
1 gior
Nations League, chiudere i conti con la salvezza
La Svizzera ospita a San Gallo la Repubblica Ceca. Un pari basterebbe per mantenere il posto in Lega A. Partita numero 100 per Ricardo Rodriguez
© Regiopress, All rights reserved