laRegione
Sion
0
Zurigo
1
fine
(0-0)
Lucerna
Young Boys
16:30
 
Winterthur
Lugano
16:30
 
Wil
3
AC Bellinzona
0
fine
(0-0)
Thun
Xamax
16:30
 
Torino
1
Udinese
0
2. tempo
(0-0)
Zurigo
0
Ambrì
0
1. tempo
(0-0)
Kloten
1
Berna
0
1. tempo
(1-0)
GCK Lions
Winterthur
17:00
 
Ticino Rockets
Langenthal
17:00
 
Visp
Olten
17:00
 
La Chaux de Fonds
Dra.gosier-ga
17:00
 
Turgovia
Sierre
17:00
 
Nuoto
26.07.21 - 14:58
Aggiornamento: 17:20

Giulia Capuano la migliore ai Campionati svizzeri giovanili

Il Ticino torna da Aarau con ottime prestazioni; la giovane della Mendrisiotto Nuoto è stata la più medagliata dell'evento

giulia-capuano-la-migliore-ai-campionati-svizzeri-giovanili
Giulia Capuano
+6

Ad Aarau, dopo la pausa forzata dello scorso anno, si è tornati a disputare i campionati nazionali giovanili. Oltre cinquecento atleti, in rappresentanza di cinquantacinque compagini, hanno preso parte a quella che forse è la più sentita manifestazione del calendario nazionale; una vera festa, che fa del “Criterium” la degna conclusione della stagione agonistica confederata.

Le compagini ticinesi si sono distinte con ottime prestazioni singole e d’insieme. Lo dimostra il medagliere, con la Lugano Nuoto al secondo posto (9 ori, 3 argenti, 6 bronzi), la Turrita Nuoto al quarto (7 ori, 4 argenti, 8 bronzi) e la Mendrisiotto Nuoto al settimo (5 ori, 2 argenti, 1 bronzo). E lo evidenzia soprattutto la classifica a punti, che tiene conto dei piazzamenti nelle finali e quindi premia le formazioni più complete; con la Lugano Nuoto a confermare la seconda posizione (222 punti), dietro alla corrazzata della Limmat Sharks (426) e davanti all'Sk Bern (220). Seguono al quinto posto l’A-Club Savosa (194) e al sesto la Turrita (174).

A livello dei singoli da segnalare il grande campionato di Giulia Capuano (06, Num), la quale non solo si è imposta nei 100, 200 stile libero (con primato del campionato nella gara regina, in 58"53) e nei 100 delfino, ma ha pure condotto le staffette 4x100 e 4x200 stile libero alla vittoria (insieme a Sheila Canevese, Agata Bonoli ed Elisabetta Rossi). Cinque ori e due argenti dunque il bottino di Giulia Capuano, che l’ha resa l’atleta più titolata del campionato.

Quattro ori sono finiti sul collo di Jan Vidal (08, Lug), vincitore dei 100, 200, 400 e 800 stile libero. Tre le vittorie del compagno di squadra Volodymyr Degtyaryov (2007), impostosi nei 100 e 200 rana e nella 200 mista. Due gare a testa vinte per un altro luganese, il classe 2005 Matteo Tobel, primo sui 50 e 200 stile libero, e per i bellinzonesi Ian D’Iorio (2006), vincitore dei 200 delfino e dei 400 stile libero, la sorellina Micol (2009), impostasi nei 200 delfino e negli 800 stile libero, e Yannick Cappelletti (2007), primo nei 200 e 800 crawl della sua categoria. Una vittoria a testa invece per Suami Papais (08, Ast), prima nei 100 delfino e Nicolò Trenta (07, Turr), medaglia d’oro nei 200 dorso.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Hockey
18 ore
Grazie a Klok il Lugano decolla e atterra sopra il Kloten
Dopo lo Zugo, i bianconeri mettono sotto anche gli Aviatori e salgono al nono posto in classifica, strappandolo proprio alla formazione zurighese
Tennis
18 ore
Stan ottiene il punto decisivo: Svizzera alle finali di Davis
In svantaggio 2-1 dopo la sconfitta nel doppio, i rossocrociati ribaltano la sfida con la Germania grazie ai successi di Hüsler e Wawrinka
Sci
1 gior
A Chamonix lo slalom parla svizzero: primo Zenhäusern, 3° Yule
Due svizzeri sul podio dello slalom per la prima volta dal 1978. Fuori il francese Noel, in testa dopo la prima manche. Primo podio greco con Ginnis
IL DOPOPARTITA
1 gior
‘Volevamo questa reazione’. E il Lugano torna decimo
I bianconeri battono lo Zugo per la quarta volta (su quattro) e si riscattano dopo la partitaccia con il Friborgo. Guerra: ‘Ma non è ancora finita’
IL DOPOPARTITA
1 gior
Ambrì ancora beffato. ‘Sono tre punti buttati’
I biancoblù pagano il 2-0 e vengono sconfitti dall’Ajoie nonostante un largo dominio. Chlapik: ‘Usiamo la rabbia per reagire a Zurigo’.
Tennis
1 gior
Davis, dopo il venerdì Svizzera e Germania sull’1-1
Il successo di Hüsler non basta: nulla da fare per Stan Wawrinka nel duello con il numero uno tedesco Alexander Zverev
Hockey
1 gior
Ambrì, una sconfitta che non ci voleva
La compagine biancoblù si è inchinata all’Ajoie davanti ai propri tifosi: all’overtime decide tutto un gol di Frossard.
Hockey
1 gior
Il Lugano rialza la testa a Zugo e torna a casa con tre punti
Gli uomini di Luca Gianinazzi riescono nuovamente a prevalere sui campioni svizzeri: 4-1 il risultato finale alla BossardArena
CALCIO
1 gior
Il nuovo ‘Nacho’ ha sete di riscatto
Dopo un anno difficile sul piano personale e deludente in campo, Ignacio Aliseda è tornato sereno: ‘Voglio mostrare al Lugano tutte le mie qualità’
Formula 1
1 gior
La Ford torna in Formula 1 con la Red Bull
Il costruttore automobilistico statunitense fra tre anni farà ritorno nel Circus che aveva abbandonato nel 2004
© Regiopress, All rights reserved