laRegione
GINNASTICA ARTISTICA
07.06.21 - 14:30
Aggiornamento: 15:08

Il Ticino torna a casa con le tasche piene

Ai Campionati svizzeri giovanili maschili di Sargans, i ginnasti rossoblù conquistano sei medaglie, di cui una d'oro

il-ticino-torna-a-casa-con-le-tasche-piene
Mirco Riva

Ottima bilancio per i colori ticinesi ai Campionati svizzeri giovanili svoltisi in questo ultimo fine settimana a Sargans: sei medaglie di cui una d’oro, due d’argento e tre di bronzo.

Ancora una volta il Ticino maschile ha saputo mantenere alta la reputazione riuscendo a lasciare un segno tangibile della sua qualità. Solo le “superpotenze” zurighese e argoviese hanno saputo fare meglio: d’altronde, il loro bacino è nettamente più ricco di quello a tinte rossoblù che da par suo continua a fare piccoli miracoli grazie al grande lavoro in atto presso il nostro Centro regionale Actg.

Grandi protagonisti di questo brillante risultato sono stati in particolare i ginnasti chiassesi, tutti attivi alla palestra Regazzi di Gordola sotto la guida dell’allenatore responsabile Ivelin Kolev che si avvale altresì della collaborazione di Serguei Oudalov e Valerij Sosnin.

Alex Ferrari, classe 2010, è stato il primo a mettersi al collo una medaglia: questo giovanissimo chiassese si è infatti meritato quella d’argento nella categoria P2. Una medaglia giunta al termine di una gara di alto livello che ha messo in mostra tutto il potenziale di questo talento, costretto a rinunciare al metallo più prezioso solo per pochissimi decimi di punto.

L’oro invece se lo è aggiudicato il compagno di società Michael Buckley (classe 2009) nella categoria P3. Atteso come grande protagonista, Michael non ha tradito le attese dominando letteralmente tutti gli avversari grazie a una gara superlativa che ha poi permesso al Ticino di aggiudicarsi anche la medaglia di bronzo nel concorso a squadre in collaborazione con il biaschese Nicolò Casoli.

Infine, nella massima categoria, la P6, la grandissima sorpresa l’ha creata Mirco Riva. Questo ennesimo prodotto del vivaio chiassese, classe 2005, è infatti riuscito, al termine di una gara estremamente  regolare e pure ricca di spunti di pregevolissimo valore, a scardinare la corazzata argoviese che si voleva capace di monopolizzare il podio, inserendosi in terza posizione. Il risultato è ulteriormente avvalorato dal fatto che il 16.enne ticinese si confrontava prevalentemente con ginnasti al limite dell’età per i Campionati giovanili, ossia diciotto anni. 

A completare la sua impresa Riva ha poi centrato anche l’argento nella finale al cavallo con maniglie, dove sul terzo scalino del podio è pure salito anche il fratello Pietro (classe 2003), purtroppo presente solo in questa disciplina a causa di problemi alla schiena che da tempo limitano notevolmente la sua attività.

Terminata l’annata agonistica per il nostro movimento giovanile maschile, ora il testimone passa alle ragazze che il prossimo fine settimana saranno impegnate nell’analoga competizione nazionale.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Salto con gli sci
1 ora
Mondiali, Simon Ammann ci sarà
Il ‘Folletto del Toggenburgo’ farà parte del contingente rossocrociato per le gare iridate di Planica, previste dal 21 febbraio al 5 marzo
Atletica
1 ora
Moggi e Petrucciani da record a Macolin
I due ticinesi dell’Lcz tra i grandi protagonisti nel weekend, ma da segnalare ci sono anche i due primati di categoria stabiliti da Laura Torino Imberti
COSE DELL'ALTRO MONDO
1 ora
Una squadra in Europa? No, meglio quattro
La Nfl sta pensando di sbarcare sul Continente con un’intera division. Un’idea che non andrà in porto prima di un decennio, viste le molte incognite
Sci
2 ore
Lara a difesa del suo titolo iridato
In programma mercoledì a Méribel il superG femminile, con la ticinese – campionessa in carica – ovviamente fra le favoritissime
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Il Berna mette le mani su Josh Teves
Il ventisettenne difensore canadese rinforzerà gli Orsi fino al termine della stagione: arriva dai finlandesi dell’Jyväskylä
Formula 1
3 ore
Nuovo look per l’Alfa Sauber
Livrea rosso-nera per la vettura del team con sede a Hinwil, che conferma i piloti Bottas e Zhou nel Mondiale che scatta il 5 marzo in Bahrain
Parigi 2024
3 ore
‘Niente russi finché c’è la guerra’
Anne Hidalgo, sindaca della capitale francese, cambia idea: ora è contraria alla presenza di Mosca alle Olimpiadi di Parigi del 2024
Basket
5 ore
Calendari troppo fitti e time out sprecati
Fra i problemi del nostro basket c’è l’uso spesso improprio e controproducente da parte degli allenatori dei minuti di sospensione
Sci
7 ore
Pinturault al comando dopo il superG
Nella combinata iridata di Méribel-Courchevel, Meillard chiude solo 12° la prova veloce, staccato di 1"34 dal francese. La manche di slalom alle 14.30
Calcio
7 ore
Terremoto in Turchia, ritrovato vivo Christian Atsu
Il ghanese ex Chelsea e Newcastle, che figurava fra i numerosissimi dispersi, è stato tratto in salvo dalle macerie provocate dal sisma
© Regiopress, All rights reserved